Anno 3°

sabato, 11 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Operai forestali, Remaschi e Fratoni: “Necessario reintegrare la dotazione di personale”

lunedì, 2 dicembre 2019, 14:49

Un incontro per fare il punto sulla valorizzazione e gestione del patrimonio agricolo forestale regionale, con un appello, lanciato dagli assessori regionali Marco Remaschi (agricoltura e foreste) e Federica Fratoni (ambiente), affinché la dotazione organica del personale impegnato possa essere reintegrata in tempi rapidi: gli operai forestali, dai primi anni ‘90, sono passati da 1400 unità circa ai 400 attuali.

"Un progressivo indebolimento – ha detto l'assessore Remaschi – che, unito all'elevata età media delle maestranze, mette a rischio non solo la gestione forestale del patrimonio regionale ma anche le stesse attività antincendio nonché tutta la gestione della delega in materia di forestazione". La Toscana dispone di un patrimonio rilevante, circa 110 mila ettari, pari al 10% della superficie forestale totale regionale. "Una forza lavoro importante, che svolge il proprio compito con grande professionalità ed impegno. Sono persone che curano tutti gli aspetti legati alla lotta agli incendi, sia in termini di prevenzione che di lotta attiva. Incendi che in ragione dei cambiamenti climatici sono piuttosto frequenti. A Monticiano abbiamo un importante centro di formazione riconosciuto a livello nazionale e internazionale. Centro che ha collaborazioni con fondazioni internazionali con lo scopo di inquadrare meglio tutt o il settore ed inserire tecnologie avanzate e moderne che consentano agli operai di lavorare meglio e in sicurezza".

Anche l'assessore Federica Fratoni, in apertura dell'incontro, ha sottolineato la necessità di adeguare l'attuale dotazione di personale del settore. "Il demanio forestale costituisce un polmone verde insostituibile, ma anche un importante strumento di contrasto ai cambiamenti climatici che in questi ultimi giorni hanno mostrato gli effetti, evidenti. La manutenzione e valorizzazione di questo patrimonio ha ricadute a livello sociale ed economico per i territori. Purtroppo a causa di una profonda riorganizzazione istituzionale e di una revisione delle risorse disponibili c'è stato un contenimento della dotazione personale che adesso dobbiamo cercare di frenare. Non possiamo arretrare rispetto a politiche che, anche dal punto di vista ambientale, riscuotono attenzione e sensibilità da parte dell'opinione pubblica. L'impegno dei prossimi anni andrà sicuramente in questa direzione".

La Toscana si è dotata di una legge apposita, la numero 39 del 2000, ‘Legge Forestale della Toscana', che tra gli obiettivi generali persegue anche quello dello sviluppo sostenibile, della conservazione, della biodiversità, della tutela delle risorse genetiche autoctone e degli habitat naturali, della gestione multifunzionale del bosco e degli ecosistemi forestali anche nell'ambito delle politiche comunitarie per l'agricoltura. "Quando ci riferiamo alla gestione del patrimonio boscato – ha detto ancora Remaschi - non parliamo solo di prevenzione ma anche di tutti quegli interventi che sono gestiti sulla base di un apposito ‘piano di gestione', previsto dalla legge forestale della Toscana, ed affidato alle Unioni di Comuni competenti per territorio e, qualora non presenti queste ultime, ai Comuni. Soggetti che devono provvedere al progressivo reintegro delle maestranze. Considerato che queste lavorano su progetti occorre personale tecnico ma anche amministrativo perché i progetti devono essere presentati, realizzati e quindi rendicontati. C'è bisogno – ha concluso Remaschi - di ricostruire questo tessuto, molto importante per la Toscana, avvalendoci delle grandi professionalità di cui già disponiamo e dell'interesse che c'è verso questo settore. Dobbiamo migliorarne l'operatività e ricercare soluzioni innovative per dare prospettive più efficienti e moderne".


toscano

boccherini

tuscania

luccaedil

coppi

maxibazar

ristorante ol bugno

sde


Altre notizie brevi


venerdì, 10 luglio 2020, 13:48

Ad agosto anche quest’anno diciottenni in treno gratis

Neo-diciottenni in treno gratis per tutto il mese di agosto. L'invito a ‘scoprire' il treno e la Toscana per i nati nel 2002, che hanno raggiunto o raggiungeranno la maggiore età nel 2020, arriva anche quest’anno dalla Regione Toscana, che ha inserito di nuovo questa possibilità in accordo con Trenitalia.


giovedì, 9 luglio 2020, 15:22

Ripreso il servizio raccolta materiali ingombranti a Barga

L’assessore all’ambiente del comune di Barga, Francesca Romagnoli, comunica che da lunedì 13 luglio riprenderà il servizio di raccolta dei materiali ingombranti.


conflavoro


mercoledì, 8 luglio 2020, 16:52

Coronavirus, oltre 31,5 milioni di euro di premi aggiuntivi per il personale sanitario

Oltre 31,5 milioni di  euro sono stati assegnati dalla Regione alle aziende e agli enti del servizio sanitario regionale quale riconoscimento economico aggiuntivo per il personale sanitario, impegnato in prima linea nella gestione dell’emergenza epidemiologica dovuta al Covid-19.


mercoledì, 8 luglio 2020, 16:51

Post diploma, oltre 6,5 milioni di misure Covid per studenti e borsisti

Istruzione universitaria o altri percorsi post diploma, studiare in Toscana è sicuro.


mercoledì, 8 luglio 2020, 15:18

Barga, sospensione ritiro materiale ingombrante

L’amministrazione comunale di Barga informa che da domani mattina per problemi tecnici sull’impianto non sarà possibile accogliere presso il CDR il materiale ingombrante (materassi, mobilia, divani ecc.) restano esclusi il Raee e  tutti gli altri codici CER autorizzati che continueranno ad essere ritirati regolarmente.


mercoledì, 8 luglio 2020, 10:37

Liste di attesa, abbattimento entro il 15 luglio. Si potenziano call center e punti di prenotazione

Le aziende e gli enti del sistema sanitario regionale dovranno procedere subito al potenziamento delle attività dei propri call center e dei punti di prenotazione, in modo tale da raggiungere, entro il il prossimo 15 luglio, gli indici di catchment registrati nel periodo pre-Covid (rapporto fra prenotato e prescritto), così...


martedì, 7 luglio 2020, 14:57

Conad a fianco di "Mont’Alfonso sotto le stelle 2020”

Con "Mont'Alfonso sotto le stelle 2020" si apre una rassegna culturale, concertistica, teatrale e cinematografica di altissima qualità e pregio, particolarmente apprezzata e rinnovata con l'obiettivo di coinvolgere tutto il pubblico della Garfagnana. Il festival farà sentire il suo effetto benefico su tutto il territorio interessato della Valle del Serchio...


giovedì, 2 luglio 2020, 15:29

Farmacie ospedaliere: nuovo orario estivo dal 6 luglio al 30 settembre

Da lunedì 6 luglio e fino al 30 settembre 2020 cambia l'orario delle farmacie ospedaliere.


giovedì, 2 luglio 2020, 14:40

Autocertificazioni per esenzioni e per fasce di reddito: validità estesa fino al 31 ottobre 2020

L'Azienda USL Toscana nord ovest informa che è stata estesa fino al 31 ottobre 2020 la validità delle autocertificazioni per esenzione e per fasce di reddito in scadenza il 31 marzo scorso e già prorogate al 30 giugno.


venerdì, 26 giugno 2020, 16:17

Valle del Serchio: servizi sospesi lunedì 29 giugno per la festa del patrono

L’Azienda USL Toscana nord ovest comunica che lunedì 29 giugno, ricorrenza dei patroni Santi Pietro e Paolo, saranno chiusi i distretti di Castelnuovo Garfagnana, di Piazza al Serchio e di Fornoli. All'ospedale di Castelnuovo saranno sospesi tutti i servizi solitamente non disponibili nelle giornate festive, tra cui il CUP e il servizio prelievi.


Ricerca nel sito


ennebicomputers


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio