Anno 3°

domenica, 19 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Predazioni da lupo, Marchetti (FI): "Dal 2014 un'escalation"

venerdì, 6 dicembre 2019, 12:49

«Sono balzate dalle 281 del 2014 alle 566 del 2018 le predazioni da lupo denunciate dagli allevatori toscani. Aumentano anche le aziende colpite, passete da 155 a 225. L'erogazione degli indennizzi procede invece con fatica, dal momento che neppure le richieste 2014 risultano ad oggi ancora del tutto liquidate e che complessivamente le erogazioni ancora da effettuare per gli indennizzi ammontano a 303.351,48 euro fino al 2017, poiché le richieste danni del 2018 pari a 466.468 euro sono ancora in fase istruttoria»: lo riassume il Capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti ricostruendo il quadro delle predazioni da lupo in Toscana secondo i dati fornitigli dalla giunta regionale in risposta a una sua interrogazione specifica sulla materia.

«La valutazione sulle politiche regionali di contrasto e contenimento del fenomeno? In estrema sintesi – afferma Marchetti – non può essere che male, poco, lento». La versione meno breve eccola qui: «Male perché i fenomeni sono in aumento. La Toscana invoca un piano lupo, ma quest'ultimo è specie protetta. La quota di abbattimenti autorizzabile non potrebbe superare il 5%. Su un totale di 600 lupi censiti in Toscana, non mi pare un intervento capace di incidere in maniera determinante. Potrebbe incidere invece eccome un'azione mirata sugli ibridi, censiti sempre in numero di 600 esemplari e trattabili sotto il profilo giuridico come cani randagi, dunque catturabili e sterilizzabili. Con un piano adeguato, si potrebbero sottrarre rapidamente dal territorio 600 predatori».

Ancora: «Poco perché, appunto, questo non lo si è fatto. Così come ancora debbo con rammarico evincere dalla risposta di giunta che si è ben lungi dall'arrivare a definizione del Piano faunistico venatorio, del quale sono ancora in fase di stesura gli indirizzi che "costituiranno la base su cui avviare l'iter preparatorio delle successive fasi di concertazione". Poco».

Infine: «Lento. Lento perché il Piano faunistico venatorio serve ed è in netto ritardo, ma nel frattempo non si è voluto puntare sugli incentivi alle misure preventive. Le quali certo possono non essere sufficienti, in alcuni territori maggiormente esposti come risultano quelli delle province di Grosseto in particolare, ma anche di Siena. Ma sono pur qualcosa di diverso e più strategico dei semplici indennizzi che comunque arrivano dopo che l'evento predatorio ha interrotto l'efficacia del lavoro dell'allevatore e vengono erogati con lentezza dovuta a mille burocrazie che costringono il danneggiato a un iter estenuante. Sono pronto a scommettere che gli eventi denunciati siano numericamente inferiori a quelli che si sono effettivamente verificati. Ma qui siamo nel regno del 'se'. I dati, intanto, parlano chiaramente di un fallimento delle politiche regionali di settore e di contrasto e contenimento del fenomeno».


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


coppi


maxibazar


ristorante ol bugno


Altre notizie brevi


giovedì, 16 gennaio 2020, 14:00

Servizio civile nei pronto soccorso, al via bando per 130 giovani

E' stato pubblicato ieri sul Burt, il Bollettino ufficiale della Regione Toscana, e resterà aperto fino al 14 febbraio, il bando rivolto ai giovani che vogliono fare servizio civile nei pronto soccorso degli ospedali toscani: 130 posti, nelle aziende sanitarie e ospedaliere, per una durata di 12 mesi.


lunedì, 13 gennaio 2020, 22:22

Lando Baldassari, la famiglia ringrazia

I figli di Lando Baldassari, l'ex sindaco di Pescaglia deceduto alcuni giorni fa, Dante e Stefano, i nipoti Filippo e Federica assieme alle nuore Anna e Simonetta, vogliono ringraziare tutti coloro che con il loro affetto e le loro testimonianze ci hanno fatto sentire meno soli in questo triste momento. Ci...


conflavoro


lunedì, 13 gennaio 2020, 16:25

Gara tpl, riparte il percorso

Prosegue il percorso verso l'affidamento del lotto unico regionale per i servizi di trasporto pubblico locale riparte. Dopo la sentenza del Consiglio di Stato (che lo scorso 11 dicembre ha ribadito la legittimità e la correttezza della gara) e l'avvio del nuovo anno con  un regime di obbligo di servizio...


lunedì, 13 gennaio 2020, 12:55

Regionali, Donzelli (FdI): "In Toscana serve svolta: al lavoro per uscire dal 900"

"La Toscana da troppi anni non programma il suo futuro: a dirlo oggi non è un sovranista o un complottista, ma uno che a Firenze ha persino governato i conti: Alessandro Petretto, professore di economia ma anche ex assessore al bilancio della giunta Renzi.


venerdì, 10 gennaio 2020, 15:31

A Gallicano la presentazione del libro "Il Pettorale" di Fabrizio Riva

SI presenta il libro “Il Pettorale”, scritto dal professor Fabrizio Riva, il 18 gennaio alle 15:30 presso la Sala Consiliare del comune di Gallicano.


martedì, 7 gennaio 2020, 10:54

Va in onda la trasmissione "Apuane in diretta"

A partire da giovedì 9 gennaio dalle ore 18.00 alle ore 19.00 su www.laveraradiolibera.com e in diretta Facebook sulla pagina "L'altezza della Libertà" andrà in onda la trasmissione "Apuane in diretta", nuovissimo format di informazione ambientale, dialogo e dibattito sul controverso e attualissimo tema delle escavazioni lapidee all'interno del Parco delle Alpi Apuane...


venerdì, 3 gennaio 2020, 10:51

Peste suina, Confagricoltura Toscana: “Rafforzare i controlli e gestire i cinghiali”

"E' necessario rafforzare i controlli per la biosicurezza, applicando le linee guida della Commissione europea, e soprattutto gestire le enormi popolazioni di cinghiali che sono portatori sani della peste suina". Così Alessandro Stassano, presidente della sezione Toscana dell'allevamento suinicolo di Confagricoltura, interviene sugli altissimi rischi legati alla peste suina che in...


lunedì, 30 dicembre 2020, 15:19

Ufficio cartelle cliniche Valle del Serchio: nuovo orario apertura 2020

L'Azienda USL Toscana nord ovest comunica il nuovo orario di apertura al pubblico degli uffici delle cartelle cliniche di Castelnuovo Garfagnana e di Barga, che entrerà in vigore a partire dal 1 gennaio 2020: a Castelnuovo l'ufficio sarà aperto il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 10 alle 13;...


lunedì, 30 dicembre 2020, 15:07

Confagricoltura Toscana: “2019 da dimenticare per i coltivatori toscani”

"I cambiamenti climatici non sono più una teoria ma una realtà che gli agricoltori ormai pagano di tasca propria a ogni evento calamitoso. Anche quest'anno siamo qui a fare i conti con danni da maltempo che rischiano di mettere in ginocchio decine di imprese agricole perché si sommano alla politica...


giovedì, 26 dicembre 2019, 21:06

Vigili del fuoco a lavoro anche per Santo Stefano

I vigili del fuoco di Castelnuovo sono intervenuti per un incendio di una canna fumaria a Ghivizzano, nel comune di Coreglia Antelminelli e, allo stesso momento, c'è stata una fuga di gas a Castelnuovo di Garfagnana per cui è dovuta intervenire una squadra di Lucca.


Ricerca nel sito


ennebicomputers


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio