Anno 3°

giovedì, 9 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Ungulati, Baragli (Fedagripesca): “Il Reddito di cittadinanza serve ai nostri agricoltori”

mercoledì, 12 febbraio 2020, 11:33

"Salvaguardare l'ambiente significa innanzitutto salvaguardarne l'equilibrio. In questo momento invece siamo in una situazione che mette costantemente a rischio l'ecosistema naturale per l'eccessiva presenza di ungulati che, oramai totalmente fuori controllo, stanno distruggendo non solo le nostre produzioni ma anche la possibilità di gestire in maniera sostenibile l'agricoltura e quindi l'ambiente". È questo il grido di allarme che Ritano Baragli vice presidente Fedagripesca Confcooperative Toscana e presidente della Cantina Sociale Colli Fiorentini ha lanciato ieri a margine dell'incontro promosso da Confcooperative a Firenze con il ministro dell'ambiente Sergio Costa.

"Siamo in una situazione vicina alla disperazione-  spiega Baragli - , perché oramai i nostri investimenti sono messi quotidianamente a repentaglio a causa di una presunta difesa della natura che di naturale non ha nulla. Non consentire la regolamentazione attraverso la caccia selezionata degli ungulati infatti non ha nulla a che fare con il vero rispetto della natura. Perché quando il ciclo naturale viene ad essere artificialmente compromesso dalla presenza eccessiva di ungulati invece che un punto di equilibrio cadiamo, come sta accadendo ora in un circolo vizioso che trascinerà nel burrone non solo noi coltivatori e allevatori, ma tutto quanto il nostro eco- sistema".

"Se non interrompiamo questa spirale - aggiunge Baragli - fra pochi anni ci ritroveremo con ancor più terreni incolti e abbandonati perché oramai tantissimi nostri contadini, soprattutto nelle aree più marginali, sono costretti a chiudere le proprie aziende. E quando un contadino abbandona il territorio significa che quel presidio di tutela dell'ambiente viene meno con i gravi danni che ne conseguono in termini di cura e prevenzione dell'equilibrio naturale di quel luogo".

"Chiediamo quindi al Governo un'azione immediata - conclude Baragli - volta a contenere e poi far diminuire drasticamente il numero degli ungulati che assaltano le nostre coltivazioni e poi un programma specifico di incentivi e sostegni ai nostri contadini nelle aree marginali. Se è stato predisposto un reddito di cittadinanza per combattere la povertà e aiutare l'ingresso nel mondo del lavoro per tanti cittadini, sarebbe ora che un'analoga misura sia presa anche per non far morire centinaia di piccole imprese di agricoltori, per non fargli perdere investimenti e lavoro e per evitare che finiscano in povertà".


toscano

tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio

coppi

maxibazar

ristorante ol bugno


Altre notizie brevi


mercoledì, 8 aprile 2020, 19:14

Coronavirus, la Regione incontra le parti sociali: alla riapertura linee precise sulla sicurezza

Quando fabbriche e attività economiche riapriranno lo deciderà il governo nazionale. “Ma bisogna arrivarci preparati e prima di ‘quando’ occorre dunque definire il come” sottolineano il presidente della Toscana Enrico Rossi e l’assessore alla presidenza Vittorio Bugli.


mercoledì, 8 aprile 2020, 17:39

Coronavirus, mascherine garantite agli studenti fuori sede rimasti in Toscana

Saranno garantite anche agli studenti universitari fuori sede le mascherine protettive che, in questi giorni, vengono consegnate nelle case di tutti i toscani e che dalla prossima settimana sarà obbligatorio indossare per ogni spostamento in esterni.


conflavoro


mercoledì, 8 aprile 2020, 16:33

L'importanza delle imprese di igiene e pulizie in provincia di Lucca

L’emergenza che ha colpito il nostro Paese ha dato risalto all’importanza dell’igiene, personale e ambientale e, soprattutto al valore di tutti quei professionisti, dalla piccola, alla grande impresa al singolo operatore, che quotidianamente lavorano per mantenere sani e sicuri gli spazi in cui viviamo, lavoriamo e trascorriamo il nostro tempo...


mercoledì, 8 aprile 2020, 16:18

Ricerca e salvataggio di persone disperse, si rafforza l’integrazione tra vigili del fuoco e 118

Si rafforza l’integrazione dei servizi 115 e 118 nell’attività di ricerca e salvataggio di persone disperse in ambiente urbano (Usar - Urban search and rescue) grazie alla sottoscrizione odierna di un Protocollo d’intesa tra la Regione e la Direzione regionale dei vigili del fuoco della Toscana.


mercoledì, 8 aprile 2020, 13:43

Centri commerciali naturali, in arrivo bando da 630 mila euro

Prossima all’apertura la nuova edizione 2020 del bando per la concessione di contributi a sostegno degli investimenti per le infrastrutture per il turismo ed il commercio e per interventi di micro-qualificazione dei Centri Commerciali Naturali dei comuni che si trovano in Aree interne con popolazione non superiore a 10.000 abitanti.


martedì, 7 aprile 2020, 15:40

Coronavirus, rifiuti: disposizioni straordinarie per la gestione degli impianti

E' stata emanata una nuova ordinanza, predisposta dall'assessore Federica Fratoni, per disciplinare la complessa materia rifiuti in questa emergenza covid-19.


martedì, 7 aprile 2020, 14:27

Test sierologici rapidi, da domani oltre 90.000 in distribuzione alle aziende sanitarie

Da domani, mercoledì 8 aprile, i primi 91.889 del totale dei test sierologici (140.000) acquistati da Estar, l'Ente di supporto tecnico amministrativo regionale, che fa gli acquisti per tutta la Regione, saranno distribuiti alle aziende sanitarie, così come previsto dall'ordinanza del presidente Rossi dello scorso 3 aprile.


martedì, 7 aprile 2020, 13:04

Parrucche per le donne con patologie oncologiche, 520 mila euro dalla Regione

Anche per il 2020 la Regione conferma un contributo fino a 300 euro per ogni donna che necessita di una parrucca, in seguito a patologie oncologiche o ad  altre patologie, che hanno come conseguenza l'alopecia. Per l’erogazione di questo contributo, la Regione ha assegnato alle Asl, anche per l’anno in...


martedì, 7 aprile 2020, 11:23

Covid-19, Fondazione File: “Servono protocolli di cure palliative negli ospedali”

"Quanto sta accadendo in questi giorni negli ospedali e nelle residenze sanitarie assistenziali merita una riflessione: all'assistenza sanitaria serve un diverso assetto organizzativo che tuteli i malati più fragili, anche affetti da Covid-19, che non sono candidabili alle cure intensive, permettendo loro di non soffrire e di ricevere comunque un...


martedì, 7 aprile 2020, 11:19

Coronavirus, 450 mila euro di liquidità per le sale cinematografiche d'essai della Toscana

Una boccata d'ossigeno per le sale d'essai. La giunta, su iniziativa della vicepresidente e assessore alla cultura, Monica Barni, ha sbloccato risorse regionali per un totale di 450mila euro a favore delle sale cinematografiche che fanno programmazione d'essai.


Ricerca nel sito


ennebicomputers


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio