Anno 3°

venerdì, 10 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Decreto Conte, Confartigianato: alcune indicazioni

lunedì, 23 marzo 2020, 18:35

Ieri è stato varato dal Consiglio dei Ministri che riduce, ulteriormente, il numero delle attività che si possono esercitare e proroga anche le misure finora vigenti la cui efficacia sarebbe terminata il 25 marzo prossimo, al 3 aprile.   

Si prevede:

- sospensione delle attività produttive industriali e commerciali ad esclusione di quelle esplicitamente individuate nell’allegato 1 e di cui è indicato anche il codice ATECO ai quali è consentita l’attività con la specifica contenuta nella lett. a) dell’art. 1.

In particolare sono consentite le attività che sono funzionali ad assicurare la continuità delle filiere delle attività contenute nell’allegato 1 e dei servizi di pubblica utilità previa comunicazione al Prefetto della Provincia ove è ubicata l’attività produttiva nelle quali sono indicate specificatamente le imprese e le amministrazioni beneficiare dei prodotti e servizi relativi alle attività consentite. Il Prefetto potrà sospendere l’attività qualora ritiene la non sussistenza di queste condizioni;

- relativamente all’elenco si segnala che alcune delle attività consentite sono individuate a livello di Codice Ateco macro del settore e devono pertanto ritenersi ricomprese nelle attività consentite tutti i sottocodici riferiti a detti Codici macro, poiché deve ritenersi che laddove il provvedimento abbia voluto individuare specifiche attività ha puntualmente riportato il codice specifico;

- le attività professionali non sono sospese e restano ferme le prescrizioni del precedente DPCM dell’11 marzo relativamente al massimo utilizzo da parte delle imprese della modalità di lavoro agile; all’utilizzo di congedi e ferie retribuite per i dipendenti nonché gli altri strumenti previsti dalla contrattazione collettiva; all’assunzione di protocolli di sicurezza anticontagio anche con l’adozione, laddove necessario, di strumenti di protezione individuale; operazioni di sanificazione dei luoghi di lavoro anche utilizzando a tal fine forme di ammortizzatori sociali;

- per le attività commerciali vale quanto stabilito dal citato DPCM dell’11 marzo, ovvero la sospensione delle attività commerciali al dettaglio fatta eccezione per la vendita di generi alimentari e di prima necessità individuati nell’allegato 1 dello stesso decreto;

- per quanto riguarda cantieri e lavori edili, queste attività devono considerarsi ricomprese tra le attività sospese. Riteniamo tuttavia che per singole fattispecie legate a esigenze di pubblica utilità, dette attività possano operare previa comunicazione al Prefetto della Provincia ove è ubicata l’attività produttiva, applicando estensivamente quanto disposto dalla lettera d) del DPCM in oggetto.

Tra le attività sempre consentite si segnala quella di produzione, trasporto, commercializzazione e consegna di farmaci, tecnologia sanitaria e dispositivi medico-chirurgici nonché dei prodotti agricoli e alimentari. Le imprese le cui attività non sono sospese devono, ovviamente, seguire il Protocollo relativo alla misure di contrasto e contenimento della diffusione del COVID-19 negli ambienti di lavoro.

Fino al 25 marzo è consentito, alle imprese che finora potevano lavorare e devono sospendere l’attività, completare l’attività necessaria alla sospensione compresa la consegna della merce in giacenza. Le attività sospese possono proseguire se organizzate in modalità di lavoro a distanza o agile.


toscano

tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio

coppi

maxibazar

ristorante ol bugno


Altre notizie brevi


giovedì, 9 aprile 2020, 21:00

Consentita la vendita di semi, piante e fiori ornamentali, piante in vaso, fertilizzanti e simili anche negli esercizi commerciali alimentari

Confagricoltura Lucca accoglie con favore l'ordinanza del Governatore Enrico Rossi.


giovedì, 9 aprile 2020, 19:41

Coronavirus: entro sabato i laboratori interessati ad effettuare i test dovranno dichiararsi disponibili

Tra breve anche i laboratori privati potranno effettuare i test rapidi per la rilevazione del Coronavirus, a tariffe convenzionate.


conflavoro


giovedì, 9 aprile 2020, 17:59

Cellulari muti, dopo l'intervento della Regione gli operatori pronti ad intervenire

Non poter usare i telefonini perché non c’è segnale, non riuscire a usare lo smartphone per lavorare, per navigare su internet e tenere i contatti con i familiari rappresenta un forte disagio, soprattutto in questo periodo di isolamento dovuto all’emergenza Covid-19.


giovedì, 9 aprile 2020, 17:27

Aiuti per le aziende agricole in zone montane, da oggi il bando da 4,5 mln è online

Le aziende agricole che operano in zone montane potranno  richiedere un’indennità ad ettaro a parziale compensazione degli svantaggi cui sono sottoposte. E’ quanto prevede un bando da 4,5 milioni di euro che da oggi è pienamente attivo. 


giovedì, 9 aprile 2020, 15:46

Coronavirus, ai giovani della Toscana 168.000 euro in borse di studio per studiare moda il prossimo anno

Dopo l'annuncio di un piano di borse di studio del valore complessivo di oltre 2 milioni di euro per il prossimo anno accademico, Polimoda pubblica i primi bandi dedicati ai giovani di Firenze e della Toscana.


giovedì, 9 aprile 2020, 15:29

Coronavirus, sospesi tempi per adempimenti bandi e agevolate rimodulazioni di progetti

I termini stabiliti da bandi, procedure negoziali, contratti, atti di assegnazione dei contributi e relativi ad adempimenti a carico dei beneficiari, non scaduti alla data del 23 febbraio 2020,sono sospesi nel periodo compreso tra il 23 febbraio ed il 15 aprile 2020 (fatte salve eventuali rideterminazioni della scadenza a livello...


giovedì, 9 aprile 2020, 14:46

Smurfit Kappa dona 1,5 milioni di euro, oltre 100 mila euro alla Protezione civile italiana e assicura i dipendenti contro il Covid-19

Un milione e mezzo di euro è la cifra totale messa a disposizione dal Gruppo a livello europeo, di cui una parte dedicata all’emergenza nel nostro Paese. La società italiana, inoltre, ha firmato con Generali una copertura specifica per i 2.000 lavoratori occupati nei 26 stabilimenti sul nostro territorio.


giovedì, 9 aprile 2020, 14:33

Coronavirus: fiori, quaderni e giocattoli negli alimentari. Consegne a casa per altre attività

Arriva il bel tempo e in questi giorni in cui i toscani sono costretti ancora forzatamente a casa qualcuno magari avrebbe voglia di piantare sul balcone o nel giardino della propria dimora qualche fiore: una primula, che è di stagione, oppure gerani e rose.


giovedì, 9 aprile 2020, 13:40

Fase 2 della pandemia in Italia, Confindustria Toscana Nord sollecita le riaperture e chiede strumenti per la tutela e il rilancio del sistema produttivo

Liquidità effettivamente e rapidamente fruibile, fiscalità che tenga realmente conto delle condizioni delle imprese, differimento dell'entrata in vigore della nuova disciplina della crisi d'impresa, tutela delle filiere, ammortizzatori sociali: questi i principali capitoli in cui si articola il documento stilato da Confindustria Toscana Nord e trasmesso al mondo della politica...


giovedì, 9 aprile 2020, 11:29

Coronavirus, via libera alle linee di indirizzo per televisite e teleconsulto esenti da ticket

Nuove Linee di indirizzo operative per la gestione delle attività di televisita e di teleconsulto esenti da ticket. Sono state approvate nell’ultima seduta di Giunta su proposta dell’assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi, con l’obiettivo di fornire alle Asl indicazioni omogenee e condivise sulle azioni di prescrizioni, accesso, erogazione,...


Ricerca nel sito


ennebicomputers


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio