Anno 3°

venerdì, 10 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Riaprire l’azienda dopo il Covid-19, “L’85% delle pmi toscane è in difficoltà”

domenica, 3 maggio 2020, 12:01

Rischi sanitari e penali per chi riapre la propria attività. E' una delle questione cruciali che attraversano trasversalmente tutti i settori economici in cui operano le piccole e medie imprese. Se ne parla domani, lunedì 4 maggio, al webinar di Primavera d'Impresa, l'iniziativa regionale dedicata alle piccole e medie imprese toscane che innovano, promossa e organizzata dalla cooperativa CRISIS. Lunedì alle 15  esperti e assicurazioni si confronteranno su "Protocollo COVID:  ripartire senza rischi sanitari e penali". 

"L'85% della piccole e medie imprese toscane è in difficoltà, sia in termini sanitari che legali", spiega Marco Bracaloni esperto in assicurazioni per professionisti e aziende,  titolare di "BracAss" e relatore del webinar. Ripartire vuol dire seguire nuove regole, con protocolli di sicurezza specifici, e la confusione regna. "Parlo con imprenditori ogni giorno: si sentono soli.  C'è ancora molta impreparazione, soprattutto una confusione tra livelli normativi regionali e nazionali che non dà certezze su quali misure adottare. La possibilità di incorrere in una sanzione o nella chiusura dell'azienda è altissima, tanto che molti si chiedono se sia conveniente aprire o no. Il rischio ancora più grave è che partano casi di Covid in azienda dopo la riapertura".

"Nel campo delle assicurazioni -  continua Bracaloni  - sono arrivati valanghe di nuovi prodotti con la dicitura Covid a prezzi abbordabili, spesso fumo negli occhi. Ma essendo marchiate "Covid" il cliente è spinto all'acquisto compulsivo. Ma chiariamo,  nessuna polizza marchiata "covid" protegge il rischio vero, cioè le perdite economiche aziendali generate da una pandemia".  Esistono però assicurazioni specifiche che possono essere di grande aiuto. "Come quelle che coprono il costo di un processo penale nel caso in cui ci siano casi gravi di Covid in azienda. Oltre a queste esistono polizze che coprono il patrimonio dell'amministratore di una Spa o Srl. Infatti se si applica male il protocollo da adottare e l'azienda chiude, l'amministratore ne risponderà economicamente ai soci col proprio patrimonio personale e familiare. Insomma, ci vuole molta competenza e professionalità da parte di chi aiuterà l'azienda ad adottare un protocollo interno nuovo e realmente tutelante" 

L'avvocato Filippo Notaro, dello studio legale associato Poso Agostini Notaro Studio, è un altro dei relatori del webinar di domani:  "Il datore di lavoro - spiega -  prima di riaprire dovrà garantire la piena applicazione delle regole stabilite dai protocolli sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e soprattutto dovrà saperlo dimostrare.  Rischia in sede civile, in sede penale e la chiusura dell'attività se dopo un'ispezione non dimostra come ha applicato le regole. Molte imprese, come ovvio, sono in difficoltà, soprattutto perché dovranno dimostrare in maniera precisa la riorganizzazione della loro attività e produrre riscontro documentale ad ogni controllo. E' necessario quindi un lavoro di squadra e un'attenta valutazione delle modalità di applicazione delle nuove regole"

"Le incognite sul futuro sono tantissime - commenta Cristina Nati, presidente Crisis - e noi cerchiamo di fare la nostra parte supportando le realtà della nostra rete con consigli qualificati  per indirizzarle verso una ripresa o una riconversione". 

La communuty di Primavera d'Impresa si ritrova così sulla piattaforma meeting primaveraimpresa.it, aperta e gratuita. Una rete di 150 imprese candidate  e altre 50 aziende partners, a cui si aggiungono istituzioni locali,  associazioni di categoria e  enti di ricerca. 

In programma un webinar a settimana, ogni lunedì alle 15, con approfondimenti ed istruzioni per affrontare la trasformazione aziendale in un momento economico così complesso.

 

 

Per informazioni e iscrizioni www.primaveraimpresa.it


toscano

boccherini

tuscania

luccaedil

coppi

maxibazar

ristorante ol bugno

sde


Altre notizie brevi


giovedì, 9 luglio 2020, 15:22

Ripreso il servizio raccolta materiali ingombranti a Barga

L’assessore all’ambiente del comune di Barga, Francesca Romagnoli, comunica che da lunedì 13 luglio riprenderà il servizio di raccolta dei materiali ingombranti.


mercoledì, 8 luglio 2020, 16:52

Coronavirus, oltre 31,5 milioni di euro di premi aggiuntivi per il personale sanitario

Oltre 31,5 milioni di  euro sono stati assegnati dalla Regione alle aziende e agli enti del servizio sanitario regionale quale riconoscimento economico aggiuntivo per il personale sanitario, impegnato in prima linea nella gestione dell’emergenza epidemiologica dovuta al Covid-19.


conflavoro


mercoledì, 8 luglio 2020, 16:51

Post diploma, oltre 6,5 milioni di misure Covid per studenti e borsisti

Istruzione universitaria o altri percorsi post diploma, studiare in Toscana è sicuro.


mercoledì, 8 luglio 2020, 15:18

Barga, sospensione ritiro materiale ingombrante

L’amministrazione comunale di Barga informa che da domani mattina per problemi tecnici sull’impianto non sarà possibile accogliere presso il CDR il materiale ingombrante (materassi, mobilia, divani ecc.) restano esclusi il Raee e  tutti gli altri codici CER autorizzati che continueranno ad essere ritirati regolarmente.


mercoledì, 8 luglio 2020, 10:37

Liste di attesa, abbattimento entro il 15 luglio. Si potenziano call center e punti di prenotazione

Le aziende e gli enti del sistema sanitario regionale dovranno procedere subito al potenziamento delle attività dei propri call center e dei punti di prenotazione, in modo tale da raggiungere, entro il il prossimo 15 luglio, gli indici di catchment registrati nel periodo pre-Covid (rapporto fra prenotato e prescritto), così...


martedì, 7 luglio 2020, 14:57

Conad a fianco di "Mont’Alfonso sotto le stelle 2020”

Con "Mont'Alfonso sotto le stelle 2020" si apre una rassegna culturale, concertistica, teatrale e cinematografica di altissima qualità e pregio, particolarmente apprezzata e rinnovata con l'obiettivo di coinvolgere tutto il pubblico della Garfagnana. Il festival farà sentire il suo effetto benefico su tutto il territorio interessato della Valle del Serchio...


giovedì, 2 luglio 2020, 15:29

Farmacie ospedaliere: nuovo orario estivo dal 6 luglio al 30 settembre

Da lunedì 6 luglio e fino al 30 settembre 2020 cambia l'orario delle farmacie ospedaliere.


giovedì, 2 luglio 2020, 14:40

Autocertificazioni per esenzioni e per fasce di reddito: validità estesa fino al 31 ottobre 2020

L'Azienda USL Toscana nord ovest informa che è stata estesa fino al 31 ottobre 2020 la validità delle autocertificazioni per esenzione e per fasce di reddito in scadenza il 31 marzo scorso e già prorogate al 30 giugno.


venerdì, 26 giugno 2020, 16:17

Valle del Serchio: servizi sospesi lunedì 29 giugno per la festa del patrono

L’Azienda USL Toscana nord ovest comunica che lunedì 29 giugno, ricorrenza dei patroni Santi Pietro e Paolo, saranno chiusi i distretti di Castelnuovo Garfagnana, di Piazza al Serchio e di Fornoli. All'ospedale di Castelnuovo saranno sospesi tutti i servizi solitamente non disponibili nelle giornate festive, tra cui il CUP e il servizio prelievi.


venerdì, 26 giugno 2020, 12:44

Coreglia, pubblicato bando per erogazione di contributi per l’integrazione dei canoni di locazione relativo all’anno 2020

E’ stato pubblicato nei giorni scorsi il bando per l’erogazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione per l’anno 2020.


Ricerca nel sito


ennebicomputers


Associazione Musicale Lucchese


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio