almirante

Anno X

martedì, 21 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

gianimisticafascista

Il 20 settembre Cobas in piazza: “Investimenti governo insufficienti alla sicurezza delle scuole”

sabato, 11 settembre 2021, 12:06

“Il Ministero ogni giorno pubblicizza gli investimenti fatti per mettere in sicurezza la scuola, ma basteranno per non tornare in DAD?” – inizia con un interrogativo il comunicato dell’esecutivo nazionale Cobas.

“Le scelte di questo governo appaiono chiarissime: 0,7% delle risorse per intervenire sulle classi pollaio, mentre il problema del distanziamento è il problema centrale che pone la pandemia! E anzi, il governo, insieme ai sindacati firmatari del Protocollo, ha deciso che si potrà derogare al distanziamento di 1 metro! Solo il 3,4% per svolgere gli screening nelle scuole, quando invece il tracciamento sarebbe uno strumento essenziale, insieme alle vaccinazioni, per il contenimento della pandemia”.

Altra problematica è rappresentata dal personale: “Il Governo si è guardato bene dal rendere strutturale l’aumento di personale, e anzi ha diminuito il “personale covid” da 75.000 a 42.000 unità, tra docenti e ATA, un personale super precario, assunto con contratti al 31 dicembre, a cui ha aggiunto i finanziamenti per sostituire i docenti non vaccinati. Anche per gli edifici scolastici vengono programmati interventi di “edilizia leggera”, non gli interventi strutturali di cui la scuola italiana avrebbe urgente bisogno. Dove sono gli investimenti che guardano alla scuola in senso positivo e prospettico? Li troviamo nella scuola digitale (22,3%), nonostante tutti ormai riconoscano il fallimento della DAD, e nel piano estate (18,7%). Il governo finanzia un piano scuola lontano anni luce dal progetto di una scuola pubblica di qualità, stravolgendo il carattere pubblico dell’istruzione”.

I Cobas mandano una stoccata agli altri sindacati. “E allora che cosa hanno ottenuto i sindacati che hanno firmato il Protocollo d’Intesa sulla sicurezza? Niente di nuovo: le risorse erano già stanziate. E le scelte operate mostrano quanto sia lontano il governo Draghi dalla volontà di risolvere le drammatiche condizioni in cui si trova la scuola italiana dopo la pandemia, che ha privato di fatto milioni di studenti e studentesse del diritto allo studio. E’ inaccettabile che il governo pensi di risolvere i problemi della scuola con l’obbligo del green pass, uno strumento che, con il 90% dei docenti e Ata vaccinati volontariamente, serve a coprire proprio i mancati investimenti strutturali che, nonostante due anni di pandemia, questo governo non ha voluto e non vuole fare”.

“Per tutti questi motivi il 20 settembre saremo in piazza in molte città con priorità alla Scuola e invitiamo docenti, genitori, studenti e studentesse a partecipare”.


prenota_spazio

ennebi

prenota_spazio

boccherini

tuscania

prenota_spazio

ragghianti

auditerigi

prenota_spazio


Altre notizie brevi


lunedì, 20 settembre 2021, 09:54

Fondazione Crl: aperto il bando a sostegno di eventi e iniziative rilevanti 2022

Un bando per sostenere le grandi manifestazioni culturali della provincia di Lucca. Si chiuderà il 22 ottobre il bando della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca a sostegno di Eventi e iniziative rilevanti a valere sull’anno 2022.


venerdì, 17 settembre 2021, 16:10

Occasione di formazione e crescita al Consorzio

Un’occasione di formazione e crescita, aperta a tutti i giovani del territorio.


conflavoro


venerdì, 17 settembre 2021, 11:15

Maltempo, chiusa sp. 51 a Minucciano per caduta massi

E' chiusa al transito da stanotte la strada provinciale n. 51 di Minucciano, nell'omonimo comune. In prossimità della galleria di Castagnola, infatti, si è verificata una caduta massi a seguito del maltempo che ha colpito la zona montana.


giovedì, 16 settembre 2021, 16:08

Gaia nelle scuole per la prima campanella: 800 borracce consegnate

Il 15 settembre, per il suono della prima campanella, GAIA è stata in alcune scuole del territorio gestito per dare il benvenuto simbolicamente a tutti gli studenti per il nuovo anno scolastico 2021 2022. In tutto sono quasi 800 le borracce plastic free "Marina" consegnate alla scuola primaria di Borgo a...


giovedì, 16 settembre 2021, 14:29

Allerta meteo prosegue in codice giallo

Prosegue fino alle 20 di  venerdì 17 settembre, su gran parte della Toscana, il codice giallo emanato dalla sala operativa della protezione civile. Per oggi giovedì 16 settembre permangono le previsioni per forti temporali soprattutto a nord ovest, mentre venerdì, rovesci e temporali saranno possibili anche nel resto della regione.


giovedì, 16 settembre 2021, 13:14

Pagamenti PA: dalla provincia liquidazione fatture ai fornitori sempre più veloci nonostante il Covid e lo smartworking

Sono soltanto un lontano ricordo le fatture liquidate oltre la scadenza ai fornitori dell'ente provincia di Lucca.


giovedì, 16 settembre 2021, 12:41

Export 2° trimestre 2021, Lucca-Pistoia-Prato recuperano complessivamente i livelli pre-covid

E' una lunga rincorsa quella che l'export di Lucca, Pistoia e Prato sta effettuando negli ultimi mesi, dopo che la morsa della pandemia si è parzialmente allentata. I risultati ci sono: l'elaborazione fatta dal Centro studi di Confindustria Toscana Nord su dati Istat evidenzia come il 2° trimestre 2021 abbia...


giovedì, 16 settembre 2021, 12:40

Buone pratiche e azioni per abbattere il consumo dei beni comuni: il bilancio ambientale del Consorzio

Buone pratiche e azioni per abbattere il consumo dei beni comuni: il Consorzio 1 Toscana Nord si conferma in prima linea in campo ambientale.


giovedì, 16 settembre 2021, 12:38

"Ringraziamento all’amministrazione comunale di Coreglia Antelminelli"

La dirigente scolastica, prof.ssa Alessandra Giornelli, desidera esprimere un personale ringraziamento al sindaco, Marco Remaschi, all’assessore all’istruzione, dott.ssa Lara Baldacci per l’impegno fattivo e costante in favore delle scuole del territorio comunale con l’investimento di importanti risorse umane e finanziarie, atte a permettere il miglior avvio dell’anno scolastico 2021/2022. 


lunedì, 13 settembre 2021, 13:30

Fondazione Crl, aperto per un mese il bando generico 2021

C’è tempo fino al 15 ottobre per presentare nuove domande a valere sul ‘Bando generico’ della Fondazione CRL.L’ente di San Micheletto ha infatti deciso di mettere in campo ulteriori risorse riaprendo il bando – già presentato in primavera – per il periodo di un mese, durante il quale potranno essere...


Ricerca nel sito


bidiba


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio