Anno 3°

giovedì, 21 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche

"Emergenza sanitaria, quanto è sicura la Mediavalle del Serchio?"

lunedì, 21 gennaio 2019, 15:35

“Ma quanto è sicura la nostra Mediavalle del Serchio?” A porsi la domanda è un nostro lettore che, tramite una segnalazione giunta alla redazione de La Gazzetta, ha voluto sollevare la problematica legata soprattutto all'atterraggio notturno degli elicotteri in situazioni di emergenza sanitaria.

“Se pensiamo ad un'emergenza sanitaria dove si necessita di un supporto sanitario che arrivi con l'elicottero – esordisce questo lettore - la situazione desta un po' di problemi. Proviamo a pensare se vi sono piazzole adibite all'atterraggio dell'elisoccorso, che siano costruite secondo l'attuale norma e che siano sicure per il pilota e per tutti”.

“Sì è vero – spiega questo utente - troviamo campi sportivi, parcheggi ecc.; ma chi garantisce a quel personale, che ci vede dall'alto e che ha in mano la vita di minimo sei persone e quella del personale sotto, che non vi siano cose che volano e che potrebbero danneggiare il veicolo? Abbiamo la piazzola di Piano di Gioviano che è stata costruita a posta per gli elicotteri, e non esiste una manica a vento; anzi, esisteva, ma si è distrutta piano piano sotto gli occhi di tutti. Per non parlare poi che non è autorizzato l'atterraggio notturno perché mancano alcune caratteristiche: perché la salute del cittadino, dei nostri parenti e di ognuno di noi passa in secondo piano”.

“Siamo costretti – dichiara - a vedere atterrare l'elicottero di notte al campo sportivo di Barga, che è stato adattato all'atterraggio perché chiaramente non nasce come una piazzola; siamo costretti a vedere portare un ferito grave di notte al campo sportivo di Barga, quando l'incidente è avvenuto a tre minuti dalla piazzola di Piano di Gioviano". 

"Poi - conclude, a questo punto, l'utente - basta spostarci più in alto, a Pieve Fosciana, dove si trova un’efficiente piazzola sia diurna che notturna. Confido nella sensibilità degli amministratori e nella pressione di chiunque tenga alla propria e all'altrui salute”.

Vista l’importanza della segnalazione, La Gazzetta Del Serchio si è subito attivata per contattare l'Azienda USL Toscana nord ovest per capire se, effettivamente, le problematiche sollevate dal nostro lettore siano al vaglio dall’azienda. La risposta, tempestiva, è arrivata direttamente dal direttore della Centrale 118 "Alta Toscana", dottor Andrea Nicolini.

"Per l'assistenza sanitaria – ha evidenziato il dottor Nicolini - non si registrano problematiche particolari in Mediavalle del Serchio. Per ciò che riguarda l'atterraggio notturno degli elicotteri c'è però, in effetti, una valutazione in atto, perché l'obiettivo è quello di arrivare ad avere elicotteri tutti dotati di visori notturni. Se si riuscirà ad attuare in tempi rapidi questa azione di miglioramento, non ci sarà più bisogno di lavori di adeguamento a campi sportivi e piazzole. Se invece ciò non sarà possibile a breve, verranno eseguiti i necessari interventi in alcune sedi, tra cui eventualmente anche quella di Pian di Gioviano”.

“Una decisione, proprio in base ai tempi di installazione dei visori, - assicura il dottor Nicolini - verrà presa entro la fine di questo mese di gennaio".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Rubriche


Prenota questo spazio


domenica, 17 febbraio 2019, 21:35

"Corsa soppressa a Montefegatesi, faremo class-action"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera di Tatiana Tognazzini, studentessa di 19 anni, impegnata nella raccolta firme per il ripristino della corsa soppressa a Montefegatesi


lunedì, 11 febbraio 2019, 15:10

Giannoni (Anc): "Puglia risponda alle nostre richieste e sostenga l'associazione"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera inviata dal presidente del nucleo provinciale di protezione civile Anc di Lucca, Maurizio Giannoni, al sindaco del comune di Vagli di Sotto, Mario Puglia, in cui si denuncia la totale assenza di risposte e di rimborsi per i costi sostenuti dall'associazione nel supportare il comune...


Prenota questo spazio


martedì, 5 febbraio 2019, 15:25

Vincere al casinò: le storie più incredibili

Il fascino del casinò è irresistibile. Ci si può divertire vincendo soldi reali o virtuali, per passatempo o pigrizia. La cosa certa è che ci sono delle storie incredibili sulle vincite più famose al casinò che forse ancora non conoscevi


lunedì, 28 gennaio 2019, 13:32

"Si ripristini la corsa di Montefegatesi"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera giunta alla nostra redazione da parte di Tatiana Tognazzini che chiede il ripristino della corsa soppressa per la frazione di Montefegatesi


martedì, 22 gennaio 2019, 14:59

"Lima blu, suggestiva ma poco naturale"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa segnalazione giunta da una nostra lettrice, Franca Lena, sulle condizioni della Lima a Ponte a Serraglio, nel comune di Bagni di Lucca


giovedì, 10 gennaio 2019, 17:08

Mercato auto: quali prospettive per il 2019?

L'anno appena iniziato si prospetta come un anno di profondo cambiamento per il mercato dell'auto. Come succede ormai da diverso tempo, infatti, questo comparto gode di ottima salute e si trova in un periodo a dir poco rivoluzionario