Anno 3°

venerdì, 5 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche

Mifid2, arrivano i primi rendiconti da Moneyfarm ed Euclidea Sim

venerdì, 26 aprile 2019, 10:10

Molte banche, la maggioranza, e reti di distribuzione di prodotti finanziari sono ancora ferme e non si sbilanciano sui tempi per l'invio della rendicontazione dei costi ex post ai clienti, come previsto da quest'anno dalla Mifid2. Il documento, atteso per i primi del 2019, con relativi riferimenti al 2018, continua ad essere rimandato a data da destinarsi e resta, per i risparmiatori, al momento, un lontano quanto vago miraggio. Una situazione di stallo totale: nella migliore delle ipotesi ai clienti delle banche che invece hanno deciso di sbilanciarsi sui resoconti, questi arriveranno ma non prima di maggio, con possibilità di slittamento tra giugno e luglio ed in alcuni casi ad agosto inoltrato. Nel periodo, cioè, meno indicato. 


Preoccupa, non poco, la reazione dei clienti nel ricevere per la prima volta un resoconto completo alla fine di un anno chiuso in rosso profondo in quasi tutti i mercati finanziari. Ai clienti, infatti, serve una illustrazione quantomai dettagliata per le spese reali pagate lo scorso anno, e non solo in valori percentuali ma assoluti, suddivisi cioè in diverse tipologie di prodotti e servizi offerti, cosicché da consentire una valutazione non solo sul guadagno dagli investimenti, ma anche sui pagamenti ai diversi intermediari finanziari lungo la catena del valore. Un invio andrà fatto, presto o tardi, nonostante le reticenze di alcuni intermediari che rimandano nella speranza di inserire, nel medesimo invio di cui sopra, non solo la disastrosa rendicontazione del 2018, ma anche quella positiva, negli auspici, dei primi tre mesi del 2019, quando cioè si è registrata una lieve ma significativa ripresa dei mercati. Una attenuante, si spera, per il malcontento diffuso e fondato degli investitori. Moneyfarm ed Euclidea Sim, due operatori che offrono un servizio di gestione patrimoniale attraverso l'online, grazie al supporto di algoritmi e risorse umane, hanno rotto gli induci ed aperto una pista.

I rendiconti dei costi sono stati inviati da ambedue le società lo scorso 4 aprile, con la tempestività e la chiarezza, oltre che una sintesi dettagliata della rendicontazione in due pagine. Va segnalato che altri operatori stanno pensando di inviare le informazioni di costo ex post "nascoste", in 63, forse più pagine, o con una mail contenente più allegati, per disincentivare la lettura per il cliente. 

I due resoconti, inviati dalle società di cui sopra, hanno comunque delle differenze tra di loro: Moneyfarm offre una ripartizione dettagliata di costi e imposte, senza considerare il peso delle imposte, gravitante per il 0,56% sul patrimonio. Euclidea, da par suo, non offre una specifica analisi delle imposte, iva e bollo, ma considera le imposte solo nella rappresentazione del peso dei costi ed oneri (1,34%). Differenze, queste, molto utili agli operatori ma anche agli organismi centrali, per dare indicazioni sul da farsi e sul come procedere ai mercati. 

 




Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Rubriche


Prenota questo spazio


mercoledì, 3 giugno 2020, 22:48

“Perché il calcio dilettantistico e amatoriale non muoia: cosa si può e si deve fare”

Riceviamo e pubblichiamo questo documento che è la conseguenza di una serie di assemblee svoltesi in questi mesi con le squadre partecipanti al campionato Amatori AICS


mercoledì, 3 giugno 2020, 09:32

GrIG: "Nessuna nuova cava o riattivazione di cava dismessa nella zona di protezione speciale delle Alpi Apuane"

Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di Stefano Deliperi, per il Gruppo d'Intervento Giuridico onlus, in cui si chiede di proteggere l'ambiente delle Alpi Apuane


Prenota questo spazio


lunedì, 1 giugno 2020, 08:29

"Questa emergenza sanitaria ci aiuti a riscoprire i valori della democrazia"

Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di Filippo Antonini, dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia - Comitato Provinciale di Lucca, in occasione del 2 Giugno (Festa della Repubblica)


sabato, 30 maggio 2020, 19:25

"Erba alta tra le tombe, cimitero di San Pellegrino abbandonato"

Riceviamo e pubblichiamo questa segnalazione di un cittadino, Marcello Maier, che denuncia lo stato di abbandono in cui versa il cimitero di San Pellegrino in Alpe nel comune di Castiglione di Garfagnana


venerdì, 29 maggio 2020, 13:13

Carte toscane: la prova tangibile del passaggio da tradizione a modernità

In Toscana, la tradizione e la modernità si fondono in varie direzioni, lasciando sempre incantati turisti, viaggiatori o più semplicemente gli abitanti stessi della regione, una tra le più folkloristiche d’Italia


martedì, 26 maggio 2020, 18:47

Coltelli (Pd): "Inchiesta Vagli, prefetto prenda provvedimenti seri"

Riceviamo e pubblichiamo questo intervento del segretario del Pd di Vagli, Enzo Coltelli, in merito all'operazione di polizia giudiziaria scattata ieri mattina nel suo comune