Anno 3°

venerdì, 18 ottobre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche : lettere alla gazzetta

“Dimezzare il mercatino settimanale per favorire i negozi locali”

martedì, 30 luglio 2019, 13:37

di quinto bernardi

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera aperta di Quinto Bernardi, segretario politico di Democrazia Cristiana & Unione di Centro della Regione Toscana ed ex candidato sindaco di Bagni di Lucca, rivolta ai cittadini, all’amministrazione comunale e al primo cittadino Paolo Michelini.

Carissimi,

Desidero rivolgermi all’intera cittadinanza di Bagni di Lucca per condividere un mio pensiero riguardante il mercatino settimanale di Fornoli e La Villa. Poiché il suddetto mercato si svolge addirittura ben quattro volte la settimana, probabilmente l’attuale amministrazione non si sta accorgendo che ciò sta portando molti meno incassi per i gestori dei negozi locali, i quali, spesso e volentieri, si trovano in non poche difficoltà.

A mio parere, dedicare quattro giorni su sette al mercato ambulante lo trovo particolarmente eccessivo: realtà come Lucca, Pistoia e Pisa – con ca. 90 000 abitanti ciascuna, contro i 6 200 del nostro comune  – dedicano al mercato rionale soltanto due giorni la settimana. Proprio per questo motivo, vorrei proporre di dimezzare i giorni in cui svolgere il mercato: per esempio, il martedì a Fornoli e il venerdì a La Villa. Rimarrei comunque all’interno dei giorni feriali per facilitare gli spostamenti a chi non possiede un mezzo proprio ma ricorre all’utilizzo di mezzi pubblici – specialmente le persone più anziane e i residenti delle zone periferiche.

Come già sapete, ritengo che un’amministrazione presente dovrebbe andare incontro alla comunità con delle buone e valide soluzioni, in vista alle difficoltà ordinarie. Bisognerebbe tener conto sia dei punti a favore sia di quelli negativi ogni qualvolta si organizza qualsiasi tipo di evento particolare, cercando di mettere sempre al primo posto il futuro della cittadinanza.

In difesa dei cittadini,

Quinto Bernardi


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Rubriche


Prenota questo spazio


giovedì, 17 ottobre 2019, 09:13

Sara Aiello, quegli otto minuti per morire

Sono ormai anni che mi occupo di violenza contro le donne e che mi batto in prima linea per promuovere una campagna di informazione e prevenzione. Purtroppo però non è mai abbastanza


martedì, 15 ottobre 2019, 23:19

"L'Azzurro questa volta era... speciale!"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera inviataci da un lettore dopo lo storico esordio di stasera, con la maglia della Nazionale, di Giovanni di Lorenzo, calciatore originario di Ghivizzano


Prenota questo spazio


martedì, 15 ottobre 2019, 16:15

“Non ci hanno fatto sfilare con la bandiera storica degli Alpini: perché?”

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera pervenuta alla nostra redazione dal paese di San Martino in Freddana, nel comune di Pescaglia, a firma del signor Paolo Da Prato


giovedì, 10 ottobre 2019, 12:21

Rudy Guede e Meredith Kercher “versus” Amanda Knox e Raffaele Sollecito: la faccia di Perugia di cui non si parla mai

Torna a far discutere, a ridosso dell'anniversario della morte di Meredith, uno dei protagonisti della mattanza verificatasi nella notte tra il 1 e il 2 novembre del 2007, al n. 7 di Via della Pergola


giovedì, 10 ottobre 2019, 08:43

I migranti arrivano in Vaticano, ma sono di bronzo

Il barcone dei migranti approda a Piazza S. Pietro, ma i migranti sono di bronzo.  Perché, per quanto riguarda i migranti in carne e ossa, nello stato Vaticano,  siamo all’anno zero. Infatti nei Sacri Palazzi ne sono ospitati solo dieci


mercoledì, 9 ottobre 2019, 13:34

Federico Mattiello: un barghigiano alla corte di Maran

Nel Cagliari che sta stupendo tutti in questo avvio di campionato (settimo in classifica a pari merito della Lazio sesta con 11 punti, tre vittorie e due pareggi) c'è un giocatore che deve ancora far vedere il meglio del proprio repertorio.