Anno 3°

mercoledì, 22 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche : lettere alla gazzetta

"Suona la prima campanella, un augurio al mondo scolastico"

venerdì, 13 settembre 2019, 18:23

di francolino bondi

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera del presidente del consiglio comunale di Castelnuovo di Garfagnana, Francolino Bondi, in vista dell'inizio del nuovo anno scolastico.

"Lunedì prossimo, 15 settembre, anche a Castelnuovo di  Garfagnana suonerà la prima campanella che, nel nostro caso, chiamerà a raccolta oltre millecinquecento studenti distribuiti nelle varie scuole di ogni ordine e grado della nostra città.

Quale presidente del Consiglio Comunale desidero pertanto ad essi rivolgere un sincero e cordiale augurio di buon lavoro, un augurio che doverosamente si estende agli insegnanti, ai dirigenti e a quanti sono impegnati, ciascuno in ragione del proprio ruolo,a rendere più accogliente l’ambiente e a migliore l’avvenire dei nostri giovani. Un particolare pensiero mi sento di rivolgere alle famiglie e ai genitori, anch’essi chiamati a dare alla Scuola un importante contributo al fine di orientare la vita della collettività al raggiungimento di obbiettivi comuni basati sulla pacifica, serena e proficua convivenza fra le varie componenti sociali. Una Scuola dove si impara a “leggere, a scrivere e far di conto”, ma che sa anche declinare il valore dell’amicizia, del civile confronto, del rispetto e della solidarietà. In sostanza mi viene da affermare che tutta la città, nelle sue articolate componenti, ha il dovere di sentirsi impegnata in prima persona,assumendosi le proprie responsabilità,senza comode e facili deleghe.

Il Comune di Castelnuovo di Garfagnana è da tempo convintanente sintonizzato sulla lunghezza d’onda di un franco e costruttivo rapporto di collaborazione con il mondo della Scuola. In questi anni,attraverso tante iniziative,si è potuto riscontrare quanto i giovani studenti siano interessati alla vita,alla conoscenza e alle problematiche del proprio Comune. Personalmente l’ho verificato durante gli incontri che ho avuto con alunni e docenti, incontri che mi propongo di portare avanti anche nel corso dell’anno scolastico 2019/2020. Alcuni appuntamenti sono già stati fissati nel mese di ottobre e altri ne seguiranno. Di ciò sono grati agli insegnanti che,evidentemente,vedono in queste iniziative un modo utile e interessante di dare un senso pratico allo studio di una materia,non proprio secondaria, come l’Educazione Civica".           


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Rubriche


Prenota questo spazio


venerdì, 17 gennaio 2020, 22:17

Lite Bruzzone-Vagli, secondo round

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo intervento della nostra collaboratrice Anna Vagli diretto alla dottoressa Roberta Bruzzone a seguito della polemica divampata nel corso della trasmissione Storie d'Italia di Eleonora Daniele e in risposta a quanto scritto sul proprio profilo facebook dalla stessa criminologa


mercoledì, 15 gennaio 2020, 19:28

"Pullman fuori strada, ricostruzioni inesatte"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera del sindaco di Camporgiano Francesco Pifferi in merito all'incidente occorso ieri mattina al pullman a Casciana


Prenota questo spazio


martedì, 14 gennaio 2020, 10:04

"2020, l’anno che verrà"

Cari amici (e non) delle Gazzette vi scrivo, dopo un breve periodo di “silenzio stampa” da parte mia. Ma la voglia di scrivere prevale su qualsiasi cosa e allora si riprende a scrivere, con maggiore entusiasmo di prima


sabato, 11 gennaio 2020, 15:15

Piero Angelini ricorda Lando Baldassari

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo ricordo dell'ex sindaco di Pescaglia Lando Baldassari inviatoci da Piero Angelini che ripercorre le tappe politiche all'interno della Dc


venerdì, 3 gennaio 2020, 18:01

“Maialini uccisi, gravi le accuse mosse nei miei confronti”

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera di Mario Giuseppe Coltelli, presidente della sezione ENAL CACCIA PT di Vagli, in risposta a quella pubblicata oggi a firma di Sauro Piagentini, capo della squadra locale di caccia al cinghiale, sulla ben nota vicenda degli ibridi uccisi durante una battuta di caccia


venerdì, 3 gennaio 2020, 10:36

"Maialini uccisi, la mia squadra rispettosa delle norme e dei regolamenti vigenti"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera di Sauro Piagentini, capo della squadra di caccia al cinghiale di Vagli, che torna sulla vicenda relativa alla battuta di caccia in zona “Penna del Sasso” e risponde alla lettera di Mario Giuseppe Coltelli, presidente della sezione locale Enal Caccia Pt