auditerigi

Anno 3°

mercoledì, 20 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche : lettere alla gazzetta

"Centrale idroelettrica sul Lima, progetto prosegue in sordina"

venerdì, 24 luglio 2020, 08:32

di comitato difesa del lima

Riceviamo e pubblichiamo questo intervento del Comitato in Difesa del Lima che torna a dare battaglia sul progetto di costruzione di una centrale idroelettrica sul torrente Lima:

"A volte ritornano, proprio come l'omonimo libro horror di Stephen King, la società genovese che vuol distruggere il torrente Lima con la costruzione di una centrale idroelettrica ci riprova.
Questa volta lo fa in sordina con un progetto criptato di cui nessuno sembra essersi accorto, o quantomeno si é preso la briga di avvertirci, così scaduti i tempi per le osservazioni ci avrebbero messo tutti di fronte al fatto compiuto.

Dopo infinite variazioni di progetto che avrebbero ragionevolmente comportato l'assoggettamento a nuova valutazione d'impatto ambientale, e dal quale invece pare che sia stato incredibilmente graziato, veniamo casualmente a sapere che entro fine mese scade il periodo per le eventuali osservazioni.

Osservazioni che a tutt'oggi non siamo in grado di fare in quanto il progetto é stato criptato.

Dalla Regione ci é stato risposto che può essere visualizzato solo dalle parti interessate; ma chi più delle associazioni sportive di canoa e rafting che lavorano ed operano sul torrente lo sono?

Certo che dietro a questa impianto intuiamo la presenza di poteri che contano, e lo capiamo dai silenzi imbarazzanti di importanti associazioni ambientaliste, dal superamento di vincoli ambientali e paesaggistici che a cose normali bloccherebbero qualsiasi altra iniziativa, e dall'assenza di prese di posizione di politici di primo piano, Marcucci, per dirne uno, a cui ci eravamo inutilmente rivolti.

Non a caso il presentatore fu il figlio dell'ex senatore Fanfani che dal suo sito si proclamava come un “facilitatore” e si prodigava tra l'altro per invitare gli industriali Italiani a lasciare il nostro Paese per delocalizzare nella sua nuova patria adottiva: la Tunisia.

Un progetto che arricchirebbe il solo proprietario, ad occupazione zero e che cancellerebbe decine di posti di lavoro di giovani e inibirebbe un turismo crescente dall'indotto diffuso per tutta la vallata.

Una vallata che di lavoro e turismo ne ha bisogno come il pane.

Quel che é certo però, é che nessuno tra i politici locali, a partire da quelli presenti in Regione, finendo ai quelli in Comune potrà dirsi estraneo all'enorme danno arrecato alla vallata, nel caso che questo distruttivo impianto venisse realizzato".


Questo articolo è stato letto volte.


lamm

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Rubriche


Prenota questo spazio


martedì, 19 gennaio 2021, 11:44

"Neve in Garfagnana, no a taglio indiscriminato piante"

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera di Liano Picchi di "Per Pro-Muovere" in merito alle ordinanze comunali che sono seguite al maltempo che ha creato notevoli disagi in Garfagnana


martedì, 19 gennaio 2021, 09:12

"Inquinamento dell'aria, installare centraline in Valfreddana"

Riceviamo e pubblichiamo questa nota di Giuseppe Nardi, di Torre in Valfreddana, sull'inquinamento atmosferico e sulla necessità di installare centraline di rilevamento in Valfreddana


Prenota questo spazio


lunedì, 18 gennaio 2021, 08:28

"Garfagnana 2021, odissea nella neve e nel buio"

Riceviamo e pubblichiamo questo intervento del Partito Comunista Italiano – Sezione Lucca e Valdiserchio in merito ai recenti disagi causati dalla neve e dal maltempo in Valle del Serchio


lunedì, 11 gennaio 2021, 18:29

"Scuola di Bagni di Lucca Villa senza riscaldamento"

Riceviamo e pubblichiamo questo breve intervento di Fiorenzo Recchia, prossimo candidato alle elezioni amministrative con la formazione politica "L'Alternativa", sulla mancanza di riscaldamento nella scuola di Bagni di Lucca Villa


lunedì, 11 gennaio 2021, 17:13

“Maltempo, in Garfagnana manca la manutenzione del territorio”

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera di Tiziano Innocenti, noto commerciante di Castelnuovo di Garfagnana, in merito ai recenti disagi causati dalla neve in Valle del Serchio


sabato, 9 gennaio 2021, 20:29

"Centrale sulla Lima, oggi è un giorno di festa"

Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di Liano Picchi, del comitato "Salviamo il Lima", a seguito della conferenza dei servizi che si è tenuta in regione