Anno 3°

giovedì, 6 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche : il serchio ricorda

I mulini di Molazzana

martedì, 21 luglio 2020, 10:14

di manuele bellonzi

Sembra che la stessa origine del termine Molazzana discenda da "mola", quindi da mulino. In effetti, sotto la rocca estense del capoluogo, si trovano ancora i due mulini che da tempo immemorabile erano di proprietà della comunità e dove gli abitanti erano obbligati ad andare, per norma di statuto, a macinare le castagne e i cereali prodotti dal territorio. Alimentati dal torrente Vescherana e dal fosso di Merecchia, il Mulino di Sopra e il Mulino di Sotto sono due monumenti. Anche se in cattivo stato di conservazione, raggiunti da un vecchio Sentiero del Gufo, sono l'emblema della storia locale e un simbolo delle tradizioni del territorio. 

Dallo statuto del 1663 sappiamo che per l'opera più gravosa, ossia il trasportare i pesantissimi ceppi e macine in pietra fino ai mulini, doveva collaborare ogni famiglia "de' più habili al lavoro e, nelle famiglie dove non sarà uomini, siano tenute andarvi le donne".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Rubriche


Prenota questo spazio


martedì, 4 agosto 2020, 08:30

Un predicatore francescano a Barga e Pieve Fosciana

Quarta puntata della rubrica a cura del dottor Manuele Bellonzi, originario di Barga, intitolata "Il Serchio ricorda": pillole della nostra storia


martedì, 28 luglio 2020, 13:31

Contessa Matilde: personaggio illustre per la storia di Bagni di Lucca

Nella storia d’Italia è spesso accaduto che le sorti e le fortune di un luogo siano state legate indissolubilmente alle gesta o alla benevolenza di alcuni personaggi. Non tutti forse conoscono la Contessa Matilde di Canossa, oppure Matilde di Toscana, o ancora Grancontessa, personaggio emblematico per Bagni di Lucca


Prenota questo spazio


martedì, 28 luglio 2020, 09:37

"Avviso per li funghi"

Terza puntata della rubrica a cura del dottor Manuele Bellonzi, originario di Barga, intitolata "Il Serchio ricorda": pillole della nostra storia


venerdì, 24 luglio 2020, 17:07

NSC: "Nessuno di noi deve sentirsi solo"

La segreteria regionale toscana dell'NSC (Nuovo Sindacato Carabinieri) interviene, con una nota, commentando i fatti accaduti a Piacenza


venerdì, 24 luglio 2020, 08:32

"Centrale idroelettrica sul Lima, progetto prosegue in sordina"

Riceviamo e pubblichiamo questo intervento del Comitato in Difesa del Lima che torna a dare battaglia sul progetto di costruzione di una centrale idroelettrica sul torrente Lima


giovedì, 23 luglio 2020, 12:16

Nasce un sindacato “giallo”?: le sigle sindacali militari in fermento

La proposta di legge Corda è passata pressochè indenne in quanto blindata. Sia la relatrice Deputata Corda che il Deputato Aresta hanno ribadito che il testo non era modificabile poiché frutto di una “mediazione”. Ad annunciarlo è la direzione del Nuovo Sindacato Carabinieri