Anno 3°

sabato, 19 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche

Champions League 2020/2021: chi insidierà il Bayern Monaco?

martedì, 15 settembre 2020, 20:42

La Champions League si è conclusa qualche tempo fa con il trionfo del Bayern Monaco, ma è già altissima l’attesa per la nuova edizione. Ormai il dominio del Real Madrid, capace di aggiudicarsi tre edizioni di fila, è alle spalle. Senza Cristiano Ronaldo le “merengues” non sono riuscite a ripetersi in campo internazionale. Invero, da quando il portoghese è in Italia nemmeno la Juventus è riuscita a rispettare le aspettative. L’Atletico Madrid, che cerca da anni la gloria in questa competizione, è stato eliminato a sorpresa dal Lipsia nei quarti di finale della passata stagione, buttando una buona occasione per arrivare fino in fondo. Anche il Manchester City ha deluso, cadendo contro il Lione a dispetto di ogni pronostico. Il Paris-Saint Germain, invece, ha avuto il pregio di arrivare almeno in finale. Chi metterà allora i bastoni tra le ruote ai tedeschi l’anno prossimo?

Il Liverpool non sta vivendo un momento brillantissimo. Dopo essere tornati a vincere in Premier League a distanza di 30 anni, gli inglesi hanno dimostrato di non essere più imbattibili, tanto da perdere il Community Shield contro l’Arsenal. La rosa dei “Reds” è sicuramente tra le più importanti d’Europa, ma l’idillio non può durare per sempre. Ai campioni del mondo in carica servirà qualcosina in più per tornare ai livelli dell’inizio dell’anno. In ogni caso, a prescindere dai futuri avversari, il passaggio della fase a gironi non dovrebbe essere messo in discussione.

Tra le formazioni italiane, la Juventus è sempre la squadra più accreditata in Europa. La “Vecchia Signora” cerca la rivincita dopo essere stata eliminata a sorpresa dall’Ajax e dal Lione nelle ultime due stagioni, cambiando due volte allenatore. Oggi la squadra è in mano all’ex centrocampista Andrea Pirlo, che di certo conosce bene l’ambiente, ma non ha la benché minima esperienza da allenatore. Una rosa che può vantare la presenza di Cristiano Ronaldo, però, ha l’obbligo morale di essere ambiziosa. Difficilmente si potranno individuare altrettante certezze nella Lazio, che si è mantenuta alle calcagna dei bianconeri nell’ultima corsa allo scudetto in virtù dell’assenza di altri impegni. La coperta è corta in casa biancoceleste e dovendo onorare la Champions sarà molto complicato operare il turnover. Ciro Immobile, fresco di Scarpa d’oro, da solo non può bastare.

L’Atalanta ha ben figurato nelle ultime uscite al di fuori dei confini nazionali, ma per gli orobici già arrivare agli ottavi sarebbe un successo. Per la “Dea” si tratta infatti della seconda partecipazione in assoluto a questa competizione. Molto più quotata l’Inter che ancora oggi è ultima italiana ad aver vinto la Champions League e, in generale, in Europa. Sono bastati 10 anni da allora, ma la recente finale di Europa League ha lasciato intendere chiaramente che con Antonio Conte alla guida i nerazzurri sono tornati ai vertici del calcio italiano.

Insomma, se il Bayern Monaco si ripeterà, sarà molto complicato avere la meglio sui tedeschi. Il Barcellona sta vivendo una rivoluzioni e i presupposti non fanno pensare a successi importanti nel prossimo futuro. Il Real Madrid punta più sulle individualità che sul gioco di squadra. Occhio allora al Borussia Dortmund, finalista nel 2013 proprio contro i bavaresi e che ha trovato nuova linfa con l’arrivo del bomber Erling Haaland. In generale, le potenze europee pronte a sfidarsi saranno numerose e bisogna conoscere bene le squadre oppureseguire i nostri consigli perfarsi un’idea su come scegliere le partite da scommettere. Il Bayern continuerà ad essere una macchina da goal schiacciasassi: probabilmente saranno le formazioni più esperte come Liverpool, Real Madrid e Chelsea le uniche ad esibire i mezzi per opporsi.




Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Rubriche


Prenota questo spazio


venerdì, 18 settembre 2020, 19:46

"Noi precari della scuola, figli di un dio minore"

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera di Oscar Pellegrini, del comitato docenti precari di Lucca, in cui si rende bene l'idea della situazione in cui si trova questa categoria in ambito scolastico


venerdì, 18 settembre 2020, 09:00

Omicidio Maria Pina Sedda: dopo 18 anni il marito chiede la revisione del processo

La storia che sto per raccontarvi accade in terra di Barbagia, ove marcato è il segno della tradizione arcaica e allo stesso tempo contemporanea, prepotentemente misteriosa e incantata come i suoi lunghi silenzi verdi


Prenota questo spazio


mercoledì, 16 settembre 2020, 09:32

Benvenuti nella quasi realtà. Nuovi scenari della realtà virtuale, aumentata, mista e soprattutto immersiva

Alcuni la definiscono un “quasi realtà” ovvero quell’esperienza che si vive all’interno di un mondo virtuale dove, attraverso l’emulazione della realtà è possibile di replicare situazioni simili o addirittura impossibili da esperire nella vita reale. Ma il quesito è: per cosa viene usata la realtà virtuale e cosa si intende...


martedì, 15 settembre 2020, 15:22

Magia e tesori a Roccalberti

Decima puntata della rubrica a cura del dottor Manuele Bellonzi, originario di Barga, intitolata "Il Serchio ricorda": pillole della nostra storia


martedì, 15 settembre 2020, 08:26

"Buon compleanno Consulta!"

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera del direttivo della Consulta dei Giovani, firmata da Rebecca Moscardini, Gianmarco Bertolani e Fabio Biagioni, per festeggiare un anno dall'inizio dell'attività


lunedì, 14 settembre 2020, 18:55

Prima in battello, poi in treno: la mia giornata "fuori porta"

E' una bella domenica di settembre, calda, soleggiata, piena di gente per le strade di Vila Real, e così quasi senza pensare o programmare nulla, decido di regalarmi una giornata fuori porta