Anno 3°

giovedì, 23 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Altri due rinforzi per il GhiviBorgo: Gambadori e Benga Samba approdano alla corte di Amoroso

mercoledì, 7 dicembre 2016, 19:57

Il restyling della rosa del GhivizzanoBorgo prosegue incessante e nel giro di ventiquattro ore il direttore sportivo biancorosso Corrado Ferracuti ha completato l’acquisto di due giocatori, dopo l’arrivo nello scorso fine settimana dall’attaccante Giulio Giordani. Si tratta dell’esperto centrocampista proveniente dal Valdinievole Montecatini Alessandro Gambadori e il giovane difensore centrale Benga Samba Seynabou in forza al Ponsacco in questo primo scorcio di stagione. Con l’innesto del calciatore senegalese, che ha esordito in Lega due stagioni orsono proprio sotto la guida di Christian Amoroso ai tempi del Pisa, può dirsi completato il reparto arretrato dei “colchoneros” anche alla luce del rientro a pieno regime, da due giornate a questa parte, di Massimiliano Mei. Il calciomercato invernale del Ghivizzano non finisce di certo qui: nel mirino della società del presidente Nieri ci sono ancora un centrocampista e una prima punta d’esperienza che garantisca un buon numero di reti. Stando a quanto riportato da “radio mercato” il più che probabile rinforzo per la mediana biancorossa potrebbe essere Giovanni Catanese, classe 1993 attualmente in forza al Foligno ma che vanta esperienze nei professionisti con le maglie di Tuttocuoio, Vigor Lamezia e Cuneo.

Benga Samba Seynabou è nato a Dakar il 24 novembre 1996 ed è cresciuto calcisticamente nel settore giovanile del Pisa. È un difensore centrale dotato di un fisico possente e particolarmente nel gioco aereo. Dopo aver debuttato nei professionisti, Benga Samba ha giocato in serie D con la maglia del Rapallo Bogliasco (attuale Sporting Recco nda) dove ha collezionato 31 presenze e un gol. Prima di arrivare al GhiviBorgo il difensore senegalese ha disputato otto partite con il Ponsacco. La carriera di Alessandro Gambadori, per ragioni anagrafiche dato è un classe 1981, è decisamente più lunga e intensa. L’arrivo in biancorosso del centrocampista marchigiano rappresenta un vero e proprio “colpo” di mercato. Son ben 236 le presenze annoverate tra i professionisti da parte di Gambadori con le maglie di Chieti, Ascoli, L’Aquila, Pavia, Livorno (con cui ha debuttato anche in A nda), Pisa, Sassuolo, Varese, Monza, Casale e Arezzo. Alessandro Gambadori conta due stagioni in D con la maglia della Pistoiese, club del quale è stato capitano e sei mesi in quel di Montecatini. Entrambi questi due giocatori saranno a disposizione di Amoroso per il match di domani contro l’Argentina di Arma di Taggia.

 

Michele Masotti

 

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


mercoledì, 22 maggio 2019, 08:39

Al Golf Club Garfagnana si è disputato il Trofeo Royalcarta

Sabato 18 e domenica 19 si è disputata la quarta prova del campionato sociale, gara sponsorizzata da Royalcarta e che ha visto una discreta affluenza di giocatori nonostante le condizioni meteo


martedì, 21 maggio 2019, 13:20

Play-off amari per la formazione under 17 del Volley Barga

Una partita questa che le ragazze di Barga speravano andasse diversamente però un insieme di errori ne hanno pregiudicato il risultato


Prenota questo spazio


lunedì, 20 maggio 2019, 17:01

Anche a Castelnuovo arriva la Lion Run

Domenica 2 giugno torna la Lion Run a Castelnuovo. Partenza ore 11 dalla palestra Body Planet in via Provinciale a Torrite. Si tratta di una corsa ad ostacoli che sta prendendo piede anche in Italia negli ultimi anni. Sono le cosiddette O.C.R., “obstacle, course, race“ una corsa con ostacoli


lunedì, 20 maggio 2019, 16:15

Salto in alto, stellare Idea Pieroni

Exploit di Idea Pieroni che nella gara del salto in alto supera se stessa: è infatti pari a 1.85m l’altezza raggiunta dalla giovane saltatrice barghigiana nella sua prova migliore, misura che oltre a farle vincere in scioltezza la medaglia d’oro nella competizione la proietta nel pantheon dell’atletica leggera nazionale


lunedì, 20 maggio 2019, 16:09

Dopo quattro stagioni si separano le strade del Pieve Fosciana e Francesco Fiori: “Anni splendidi, lascio una vera famiglia”

All’indomani della sconfitta patita in finale play-off contro il Perignano, è arrivata la notizia, già nell’aria da qualche settimana, della fine dell’era Francesco Fiori sulla panchina del Pieve Fosciana al termine di quattro stagioni entusiasmanti


lunedì, 20 maggio 2019, 13:23

Carlini campione italiano Aics, Ria Anaclerio e Checcacci campioni toscani Uisp

Week-end piovoso ma con pioggia di medaglie per il GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde