Anno 3°

martedì, 26 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Atleta squalificato... arriva primo alla gara podistica: è bufera

lunedì, 31 luglio 2017, 16:03

di simone pierotti

Incredibile quanto accaduto ieri alla 12° edizione della gara podistica di corsa in salita Porretta – Corno alle Scale. Gli appassionati conoscono bene questa competizione, 30 km sull’Appennino bolognese con oltre 1000 metri di dislivello. A vincere è stato il forte Marco Ercoli, giovane carabiniere in servizio. O no? Infatti a tagliare il traguardo per primo è stato qualcun altro che non poteva essere in gara, anzi non lo era o meglio stava partecipando con un pettorale da non competitivo, invitato, peraltro dall’organizzazione.

Come testimoniano le foto l’atleta di Fornoli, prima radiato a vita per doping poi squalificato fino al 2024, è partito insieme agli altri atleti iscritti alla gara competitiva. Barbi, nonostante la squalifica, corre tutti i giorni per pura passione e non è raro vederlo prendere parte a competizioni amatoriali, se pur fuori classifica. Fatto sta che condizione atletica e tempi degli allenamenti fanno di Roberto Barbi un atleta ancora competitivo.

Alla Porretta – Corno alle Scale, ad un certo punto, il podista lucchese ha staccato tutti e, addirittura, l’auto che faceva da apripista gli si è messa davanti come per fare strada. Le cronache riportano che molti degli spettatori hanno scandito il suo nome, applaudendo la prova di Barbi.

L’episodio non è passato inosservato e nel mondo del podismo si è scatenato un vero e proprio putiferio: chi ha gridato allo scandalo, chi ha chiesto provvedimenti, chi ha attaccato l’organizzazione.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


lunedì, 25 marzo 2019, 09:09

Gp Apuane, Tiongik spettacolo a Milano

Fine settimana da protagonisti per il GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde. Domenica 24 marzo, a Milano, alla “Stramilano”, Paul Tiongik ha dato spettacolo conquistando il bronzo assoluto sulla mezzamaratona


lunedì, 25 marzo 2019, 08:51

Stefano Martinelli al Rally del Ciocco 2019: partenza buona solo per metà

La stagione non inizia con il piede giusto per Stefano Martinelli, nell’esordio al 42° rally Il Ciocco e Valle del Serchio la cattiva sorte ha costretto il pilota di Barga al ritiro proprio nel suo miglior momento, quando era in testa a con un vantaggio di tutto rispetto


Prenota questo spazio


lunedì, 25 marzo 2019, 08:42

Luca Panzani, buona la prima al Ciocco

Il pilota lucchese, con la Ford Fiesta R2 gommata ufficialmente Hankook, ha siglato il secondo posto tra le vetture "tuttoavanti" in una dimensione tutta da scoprire. Da adesso la mente è per il "Sanremo" di metà aprile, dove si dovranno capitalizzare le esperienze acquisite


lunedì, 25 marzo 2019, 08:39

La Squadra Corse Città di Pisa coglie il terzo posto tra le scuderie al Rally del Ciocco

Risultato di prestigio per la Squadra Corse Città di Pisa asd al recente Rally il Ciocco e Valle del Serchio, primo appuntamento stagionale del Campionato Italiano Rally, dove ha colto addirittura il terzo posto tra le scuderie grazie ai piazzamenti dei suoi equipaggi a livello di classica assoluta


domenica, 24 marzo 2019, 20:29

Pareggio con rimpianti per il Pieve Fosciana ad Albinia

Il Pieve Fosciana non riesce a sfondare il bunker dell’Albinia, compagine in piena lotta per uscire dalle sabbie mobili dei play-out, e ottiene il secondo 0-0 consecutivo


domenica, 24 marzo 2019, 20:08

Successo della scuderia Freddy’s Team al Rally del Ciocco

Un fine settimana intenso ed emozionante, quello appena trascorso, per il Freddy’s Team che ha colto la vittoria assoluta al Rally il Ciocco e Valle del Serchio con l’equipaggio composto da Giandomenico Basso e Lorenzo Granai su Skoda Fabia R5