Anno X

mercoledì, 27 ottobre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Due equipaggi garfagnini ai campionati europei di Speed Down

mercoledì, 26 luglio 2017, 09:41

di simone pierotti

Dieci categorie in gara, 239 atleti ai nastri di partenza, migliaia di presenze attese nel weekend, tre giorni di sport e festa in tutte le Valli di Lanzo. Basterebbero i numeri a dare un’idea dell’importanza dei trentacinquesimi campionati europei di Speed Down, che si svolgeranno dal 28 al 30 luglio sullo storico tracciato di Viù.

Sarà il tradizionale percorso viucese a veder sfrecciare i più forti piloti d’Europa: 1.864 metri di lunghezza e 150 metri di dislivello lungo un tracciato che si snoda tra le località Pianlento e Pavaglione. La pendenza media è del 7,5% con punte del 10% per un percorso incredibilmente tecnico, con curve a gomito che si alternano a brevi rettilinei. Il record della pista, 2’ 07” 89 centesimi, è detenuto dagli svizzeri Rolf e Manula Oswald (categoria C6, 2013). Il calendario del weekend di gare vedrà le prime prove libere e la sfilata dei rappresentanti delle nazioni presenti nella giornata di venerdì 28

Sabato 29 e domenica 30 sono in programma le manche di gara cronometrate. Lo Speed Down è uno sport che trova nella velocità la sua stessa essenza: è una disciplina adrenalinica, competitiva, sana ed ecologica. I mezzi utilizzati non inquinano, né dal punto di vista atmosferico né dal punto di vista acustico. I piloti si lanciano a grande velocità lungo strade asfaltate alla guida di mezzi ad energia gravitazionale (cioè privi di motore) e devono impiegare il minor tempo possibile (se si tratta di discesa cronometrata) oppure sopravanzare gli altri concorrenti (in caso di discesa a sfida diretta) per completare il percorso di gara.

Serve abilità, coraggio, precisione di guida, capacità di messa a punto del mezzo, tenuta fisica e psicologica. Le gare si svolgono in ambienti naturali spesso di grande bellezza: come, per esempio, appunto, Viù e le Valli del Lanzo.

Anche la Garfagnana ha i suoi rappresentanti nella categoria Bob Car C6 che gareggiano per il team "Metaltek corse". Pietro Nelli e spalleggiato per l'occasione da Stefano Berti, entrambi di Corfino, attualmente in testa al campionato italiano, Paolo Droise e Galgani Rossano, di Fornaci di Barga e Pescaglia rispettivamente e Emanuele Rosi e Stefano Giusti di Massa Carrara e Firenze ma "garfagnini d'adozione e passione".

Questi sono gli equipaggi che difenderanno la bandiera garfagnina nella chermesse europea. Nella Categoria C6, con 28 piloti in gara, si punta su tre equipaggi, «che sono i fratelli Chiarini, Rossi-Ceschi (attualmente secondi in campionato) e Nelli-Berti, forse la coppia favorita in assoluto. Occhio agli svizzeri Bruno e Willy Menzi, che saranno i principali antagonisti dei nostri campioni», spiega Fini Daniele il presidente della Federazione Italiana Speeddown. 


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

lamm

Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


lunedì, 25 ottobre 2021, 10:30

Gp Apuane: Fadda-Brunier-Bouamer assoluti ad Aosta

Ottimo fine settimana, ricco di prestazioni maiuscole, per il GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde: dalla strada al trail arrivando ai primi cross stagionali, la presenza e i podi per i ragazzi di Graziano Poli non sono mancati


lunedì, 25 ottobre 2021, 08:43

Punto seconda categoria: New Team corsaro, primo punto per il Pontecosi

Quarta domenica di campionato nel torneo di seconda categoria dove partecipano le sette compagini nostrane. Iniziamo l'analisi dal Gallicano


Prenota questo spazio


domenica, 24 ottobre 2021, 19:49

Pieve Fosciana, vittoria pesante nel big match contro il Meridien Larciano

Continua il brillante avvio di stagione del Pieve Fosciana, ancora imbattuto tra Coppa Italia e campionato, che in un gremito “Guido Angelini” ha piegato di misura la resistenza dell’ambiziosa matricola Meridien Larciano


domenica, 24 ottobre 2021, 19:46

Il River Pieve rimonta il Castelnuovo che scivola all’ultimo posto

River Pieve bestia nera del Castelnuovo che perde il terzo confronto su tre nel giro di un mese, dopo la doppia sfida di Coppa. Un’amara sconfitta giunta dopo un inizio di partita positivo


domenica, 24 ottobre 2021, 19:15

Gurini acuisce la crisi del GhiviBorgo: “colchoneros” sempre ultimi in classifica

La terra che ha dato i natali a Giovanni Pascoli regala un’altra domenica da dimenticare al GhiviBorgo, condannato alla sconfitta da un gol subito nel primo quarto d’ora


domenica, 24 ottobre 2021, 09:20

Punto terza categoria: subito vittoria per il Cascio, una tripletta di Crudeli trascina il Piazza

In questo sabato si è, finalmente, disputata la prima giornata del campionato di terza categoria dove partecipano nove squadre locali