Anno 3°

venerdì, 21 settembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Il Pieve Fosciana annichilisce il Serricciolo e allunga in vetta alla classifica

domenica, 15 aprile 2018, 18:49

di michele masotti


3-0

Pieve Fosciana: Regoli, Pieri, Federico Bacci (74’ Sarti), Lorenzo Bacci, Giuntini (70’ Angelini), Biagioni, Lucchesi, Barsanti (63’ Corrado Dini), Giusti (89’ Lenzi), Tognarelli e Piacentini (84’ Contini) A disposizione: Damiano Dini e Teani Allenatore: Francesco Fiori

Serricciolo: Rovere, De Masi, Menchini (65’ Lombardi), Mazzeo, Buo (80’ Giovannulli), Ginocchi (33’ Forno), Marchionna, Ceragioli, Iardella, Sbardella (70’ Mastorci) e Tavoni (74’ Vassallo) A disposizione: Gerali e Tonelli Allenatore: Andrea Andreazzoli

Arbitro: Falleni di Livorno

Marcatori: 18’ Barsanti, 45’ Giuntini e 60’ Piacentini

Note: Ammoniti Pieri, Piacentini, Buo e Ginocchi. Calci d’angolo 3-1. Minuti di recupero 2’ e 4’.

Un Pieve Fosciana di qualità, mister Fiori ha definito nel post gara perfetta la prova dei suoi ragazzi, rifila un netto 3-0 al Serricciolo, uno degli ostacoli più insidiosi sulla strada della vittoria del campionato, e fa salire a tre punti il suo vantaggio sull’Unione Pontigiana, non andata oltre l’1-1 sul terreno di gioco dell’Acquacalda S. Pietro a Vico. Non c’era modo migliore per arrivare allo scontro diretto di domenica prossima in terra pistoiese per Biagioni e compagni. Il confronto del “Guido Angelini”, che metteva di fronte la migliore difesa del torneo al migliore attacco, ha visto il predominio tecnico e fisico di locali che non hanno concesso nulla ad una formazione che nel girone d’andata aveva impressionato. Davvero negativo il girone di ritorno dei massesi, sesti in classifica e distanti una lunghezza dalla quinta piazza che potrebbe non bastare per accedere ai play-off visto che si sta avvicinando sempre più insistentemente lo spettro della forbice dei 10 punti.

Privo di Gheri e Biggi, nel suo 3-5-2 Fiori decide di avanzare in attacco Giusti in coppia con Piacentini. Gli altri settori del campo non presentano particolari novità. Il 4-2-3-1 è il modulo scelto da Andreazzoli: alle spalle di Iardella, capocannoniere del campionato con 21 centri, agiscono Tavoni, Sbardella e Marchionna. Match che si dipana subito su ritmi alti ma anche con tanti errori in fase di impostazioni. Serricciolo che non appena è in possesso di palla verticalizza su Iardella, mentre i locali provano ad attaccare attraverso una manovra corale. Al 18’ spizzata di Piacentini per l’inserimento di Barsanti che in spaccata tocca quel che tanto che basta in pallone per battere Rovere. Rete che che trasforma la partita in monologo a tinte biancorosse. Tre minuti più tardi proteste dei padroni di casa per l’ingenuità di Mazzeo che si disinteressa completamente del pallone e stende Giusti. Per l’arbitro è tutto regolare. Al minuto numero trenta ci pensa capitan Rovere a deviare in corner la conclusione ravvicinata di Piacentini. Dai piedi dell’attaccante classe 1996 parte il cross che, all’incedere del 45’, Giuntini gira a rete di testa per il punto del 2-0. Primo centro in campionato per il difensore ex Castelnuovo e Coreglia.

Nel secondo tempo ci si aspetterebbe la reazione degli ospiti che, fatte salve le prestazioni di Iardella e Sbardella, non riescono ad imbastire delle azioni pericolose. Al 60’ i locali chiudono i conti con Piacentini che fulmina Rovere con un preciso diagonale. Lodevole anche il pallone recuperato da Giusti con annessa immediata verticalizzazione. Gol che fa calare il sipario sul match con trenta minuti di anticipo. Per il resto ci sono da annotare, oltre alla consueta girandola di cambi, altre due occasioni costruite da Piacentini. Al 72’ il migliore marcatore del Pieve Fosciana, salito a quota nove con il centro odierno, lascia partire una conclusione da posizione defilata che per poco non termina in rete, mentre otto minuti dopo è la traversa negargli la doppietta personale con una punizione.

Al triplice fischio finale arriva la notizia del pareggio dell’Unione Pontigiana e dell’allungo in classifica sul team pistoiese. Nel prossimo turno ci sarà, come detto in precedenza, il big match che potrebbe decidere le sorti di questo equilibrato campionato.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


venerdì, 21 settembre 2018, 18:14

Castelnuovo, cresce l’attesa per l’arrivo del Grosseto

Big match pre-festivo per il Castelnuovo che sabato, alle 17:30, affronterà il Grosseto allo stadio “Alessio Nardini”. I “torelli” maremmani, dopo la delusione dello scorso anno per la mancata promozione, hanno allestito una rosa di tutto rispetto per tentare il salto di categoria


giovedì, 20 settembre 2018, 10:44

Al Golf Club Garfagnana sale la temperatura per "la Garfagnana Ryder"

Cresce la tensione per la Garfagnana Ryder, gara biennale che si ispira alla Ryder Cup, evento di livello internazionale che vede la sfida tra USA e Europa ed è considerato il terzo evento sportivo al mondo per importanza mediatica


Prenota questo spazio


giovedì, 20 settembre 2018, 08:48

Vittoria e passaggio del turno per il River Pieve

Missione compiuta per il River Pieve nel mercoledì di Coppa Toscana. Ai biancorossi serviva un successo con almeno due gol di scarto per proseguire l’avventura in questa competizione ed è puntualmente arrivato un convincente 2-0 sul Ponte a Moriano


mercoledì, 19 settembre 2018, 08:40

Marco Guerrucci è il trionfatore al Montanaro Trail

Fine settimana ricco di gare e di soddisfazioni per gli atleti del G.S. Orecchiella Garfagnana. Marco Guerrucci si conferma padrone della montagna e vince da dominatore il Montanaro Trail, distanza 12 km. 1:04:58 il tempo finale, in una gara senza storia


martedì, 18 settembre 2018, 14:55

Settembre Lucchese Juniores, cade il Ghivizzanoborgo

Cadono i campioni in carica del Ghivizzanoborgo che stavolta escono ai quarti di finale del Settembre Lucchese riservato agli Juniores. L'impresa la compie il Vorno che sorprende la formazione di Daniele Giraldi, segna ad inizio ripresa e subisce un contestato rigore a pochi minuti dalla fine


martedì, 18 settembre 2018, 12:32

Il Rally degli Abeti accende la "volata" finale del Premio Rally Automobile Club Lucca

E' con una vittoria nel confronto tra le vetture di Gruppo N – con la sua Renault Clio RS a ridosso della "top ten" del Rally degli Abeti – che Dario Bertolacci ha confermato il ruolo di capofila nella classifica riservata ai piloti del Premio Rally Automobile Club Lucca