Anno 3°

sabato, 21 aprile 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Il Pieve Fosciana annichilisce il Serricciolo e allunga in vetta alla classifica

domenica, 15 aprile 2018, 18:49

di michele masotti


3-0

Pieve Fosciana: Regoli, Pieri, Federico Bacci (74’ Sarti), Lorenzo Bacci, Giuntini (70’ Angelini), Biagioni, Lucchesi, Barsanti (63’ Corrado Dini), Giusti (89’ Lenzi), Tognarelli e Piacentini (84’ Contini) A disposizione: Damiano Dini e Teani Allenatore: Francesco Fiori

Serricciolo: Rovere, De Masi, Menchini (65’ Lombardi), Mazzeo, Buo (80’ Giovannulli), Ginocchi (33’ Forno), Marchionna, Ceragioli, Iardella, Sbardella (70’ Mastorci) e Tavoni (74’ Vassallo) A disposizione: Gerali e Tonelli Allenatore: Andrea Andreazzoli

Arbitro: Falleni di Livorno

Marcatori: 18’ Barsanti, 45’ Giuntini e 60’ Piacentini

Note: Ammoniti Pieri, Piacentini, Buo e Ginocchi. Calci d’angolo 3-1. Minuti di recupero 2’ e 4’.

Un Pieve Fosciana di qualità, mister Fiori ha definito nel post gara perfetta la prova dei suoi ragazzi, rifila un netto 3-0 al Serricciolo, uno degli ostacoli più insidiosi sulla strada della vittoria del campionato, e fa salire a tre punti il suo vantaggio sull’Unione Pontigiana, non andata oltre l’1-1 sul terreno di gioco dell’Acquacalda S. Pietro a Vico. Non c’era modo migliore per arrivare allo scontro diretto di domenica prossima in terra pistoiese per Biagioni e compagni. Il confronto del “Guido Angelini”, che metteva di fronte la migliore difesa del torneo al migliore attacco, ha visto il predominio tecnico e fisico di locali che non hanno concesso nulla ad una formazione che nel girone d’andata aveva impressionato. Davvero negativo il girone di ritorno dei massesi, sesti in classifica e distanti una lunghezza dalla quinta piazza che potrebbe non bastare per accedere ai play-off visto che si sta avvicinando sempre più insistentemente lo spettro della forbice dei 10 punti.

Privo di Gheri e Biggi, nel suo 3-5-2 Fiori decide di avanzare in attacco Giusti in coppia con Piacentini. Gli altri settori del campo non presentano particolari novità. Il 4-2-3-1 è il modulo scelto da Andreazzoli: alle spalle di Iardella, capocannoniere del campionato con 21 centri, agiscono Tavoni, Sbardella e Marchionna. Match che si dipana subito su ritmi alti ma anche con tanti errori in fase di impostazioni. Serricciolo che non appena è in possesso di palla verticalizza su Iardella, mentre i locali provano ad attaccare attraverso una manovra corale. Al 18’ spizzata di Piacentini per l’inserimento di Barsanti che in spaccata tocca quel che tanto che basta in pallone per battere Rovere. Rete che che trasforma la partita in monologo a tinte biancorosse. Tre minuti più tardi proteste dei padroni di casa per l’ingenuità di Mazzeo che si disinteressa completamente del pallone e stende Giusti. Per l’arbitro è tutto regolare. Al minuto numero trenta ci pensa capitan Rovere a deviare in corner la conclusione ravvicinata di Piacentini. Dai piedi dell’attaccante classe 1996 parte il cross che, all’incedere del 45’, Giuntini gira a rete di testa per il punto del 2-0. Primo centro in campionato per il difensore ex Castelnuovo e Coreglia.

Nel secondo tempo ci si aspetterebbe la reazione degli ospiti che, fatte salve le prestazioni di Iardella e Sbardella, non riescono ad imbastire delle azioni pericolose. Al 60’ i locali chiudono i conti con Piacentini che fulmina Rovere con un preciso diagonale. Lodevole anche il pallone recuperato da Giusti con annessa immediata verticalizzazione. Gol che fa calare il sipario sul match con trenta minuti di anticipo. Per il resto ci sono da annotare, oltre alla consueta girandola di cambi, altre due occasioni costruite da Piacentini. Al 72’ il migliore marcatore del Pieve Fosciana, salito a quota nove con il centro odierno, lascia partire una conclusione da posizione defilata che per poco non termina in rete, mentre otto minuti dopo è la traversa negargli la doppietta personale con una punizione.

Al triplice fischio finale arriva la notizia del pareggio dell’Unione Pontigiana e dell’allungo in classifica sul team pistoiese. Nel prossimo turno ci sarà, come detto in precedenza, il big match che potrebbe decidere le sorti di questo equilibrato campionato.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


mercoledì, 18 aprile 2018, 13:30

Missione trentina per Maranello Corse: al Valsugana Historic con il vicentino Marco Stragliotto

Il pilota di Cassola al primo impegno del Trofeo Rally di Zona dedicato alle auto-storiche: a Borgo Valsugana, il 44enne cercherà un buon piazzamento con la sua Fiat Ritmo gruppo A


mercoledì, 18 aprile 2018, 11:45

Dominio del GP Parco Alpi Apuane nel “Vivacittà” di Firenze: bene anche Mazzei a La Spezia

La domenica appena trascorsa ha visto svolgersi, in gran parte del territorio nazionale, le “Vivicittà”, competizioni che si sono sviluppate all’interno di un percorso ricavato nelle strade delle varie città e dove tanti atleti del Gruppo podistico Parco Alpi Apuane hanno fatto la voce grossa


Prenota questo spazio


martedì, 17 aprile 2018, 22:24

Buone prestazioni di categoria per gli atleti del Gruppo Marciatori Barga

Nell'ambito di Vivicittà, a Firenze si è corsa la Mezza Maratona con un percorso completamente pianeggiante tranne che sul Ponte Vecchio e sul Ponte Santa Trinita. Partenza da Lungarno della Zecca, attraversamento del centro storico e arrivo in Piazza Santa Croce.


martedì, 17 aprile 2018, 13:28

Punto sui dilettanti: Virtus Piazza crede ancora nei play-off, altri 90’ di sofferenza per il Castelnuovo

I campionati dilettantistici stanno volgendo alla conclusione e di conseguenza arrivano anche i primi verdetti. Salvezza matematica per il GhiviBorgo, retrocessione in Seconda Categoria per il Fornoli e vittoria della Terza Categoria da parte del Vagli


lunedì, 16 aprile 2018, 17:03

Jessica Perna e Cecilia Basso trionfano nel trail. G.S. Orecchiella vola al Vivicittà

Jessica Perna, la regina del trail, trionfa al Trail della Val di Bisenzio; bellissimo terzo posto per Angela Tucci a completare una bella giornata per le “aquile” al femminile, visto che la giovanissima Cecilia Basso si aggiudica il Trail dei Mirtilli con il tempo di 2:31:09


lunedì, 16 aprile 2018, 12:48

Conclusione amara per Rudy Michelini al Rally di Sanremo

Finito anzitempo il 'Sanremo' 2018 (seconda gara del Campionato Italiano Rally) per Rudy Michelini - affiancato da David Castiglioni su Skoda Fabia R5 di PA Racing - con un'uscita di strada sulla PS5 "Mini Ronde",  il tratto cronometrato più lungo (km.