Anno 3°

domenica, 23 settembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Si interrompe a Sanremo la serie positiva del GhiviBorgo

domenica, 15 aprile 2018, 18:13

di michele masotti


1-0

Sanremese: Salvalaggio, Bregliano, Cacciatore, Castaldo, Anzaghi, Costantini (64’ Gagliardi), Taddei, Rotulo, Scalzi (75’ Barka), Lo Bosco e Jawo (57’ Lauria) A disposizione: Pronesti, Colantonio, Bozzi, Magrin, Negro e Caboni Allenatore: Alessandro Lupo

GhivizzanoBorgo: Signorini, Chelini (55’ Brizzi), Bassano, Gemignani, Giordani (92’ Lecceti), Diana, Frati (89’ Marcellusi), Nottoli (75’ Micchi), Di Paola, Masini e Rubechini A disposizione: Citti, Coselli, Michelotti, Riccioli e Da Silva Allenatore: Simone Venturi

Arbitro: Franco Iacovacci di Latina (Assistenti Ceolin di Treviso e Torresan di Bassano del Grappa)

Marcatore: 73’ Gagliardi

Note: Ammoniti Barka, Diana e Castaldo Calci d’angolo 5-5

Un buon GhivizzanoBorgo gioca alla pari della Sanremese, i liguri hanno l’organico migliore del campionato, venendo punito soltanto dalla solita disattenzione difensiva sul gioco aereo. Un vero peccato per i biancorossi che, senza ormai più problemi di classifica, potevano impreziosire ulteriormente con un risultato di prestigio il loro convincente girone di ritorno. Si ferma a quota sei la striscia di risultati utili consecutivi dei “colchoneros” della Media Valle. I liguri mantengono in vita le speranze di primo posto anche se, a tre giornate dalla fine, i biancocelesti devono recuperare due punti dall’Albissola e uno dal Ponsacco ma non possono più usufruire di scontri diretti.

In un campionato che sembra non avere ancora un padrone, al comando è salita la matricola Albissola che ha inanellato la sesta vittoria di fila, la Sanremese prova a restare in scia alla battistrada con alcune sorprendenti novità nell’undici iniziale. Parte dalla panchina Lauria, capocannoniere di questo girone, che viene sostituito dall’ex Argentina Lo Bosco. Out per infortunio, invece, Boldini: al suo posto il rientrante Scalzi, così come Costantini viene preferito a centrocampo a Gagliardi. “Squadra che vince non si cambia” è il motto che osserva fedelmente mister Venturi che conferma la formazione che la settimana scorsa ha conquistato la salvezza con un mese di anticipo.

Il primo squillo del match è di marca ospite con la conclusione di Frati che sorvola di poco la traversa. GhiviBorgo che continua a premere e al 21’ è necessario un gran colpo di reni di Salvalaggio per deviare in corner la potente botta di Masini. Quattro minuti più Di Paola difetta nel passaggio finale per Frati: sfuma così una ripartenza potenzialmente letale per i locali. Sanremese in completa balia di un GhiviBorgo anche sfortunato quando Cacciatore, fratello maggiore del difensore del Chievo Verona, salva sulla linea il pallonetto di Di Paola. Nella ripresa i locali, coscienti della pesantezza della posta in palio, scendono in campo con un’altra determinazione. Al 47’ Jawo sollecita alla parata Signorini con un potente tiro. Dieci minuti più tardi è la traversa a salvare i ragazzi di Venturi dal tiro di Rotulo. Al 64’ Lupo si gioca la carta Gagliardi; mossa che porta subito gli effetti sperati per i biancocelesti. Il neo entrato mette dentro di testa un traversone di Scalzi. La replica del GhiviBorgo sta tutta nell’ennesimo tentativo da fuori area di Masini con il pallone che non inquadra lo specchio della porta.

Domenica prossima il GhivizzanoBorgo ospiterà il Ligorna, compagine appaiata in classifica con 42 punti alla compagine della Media Valle e ancora in corsa nelle semifinale di Coppa Italia.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


sabato, 22 settembre 2018, 21:24

Un grande Castelnuovo beffato al 94° dal Grosseto: sconfitta ingiusta contro la capolista

Atroce beffa per il Castelnuovo contro il Grosseto che passa al Nardini in maniera rocambolesca, con una rimonta finale alquanto fortunosa. Peccato perché la prova dei gialloblu è stata davvero positiva, sia sul piano della qualità del gioco che dell’interpretazione tattica del confronto contro un avversario che ha rischiato più...


venerdì, 21 settembre 2018, 18:14

Castelnuovo, cresce l’attesa per l’arrivo del Grosseto

Big match pre-festivo per il Castelnuovo che sabato, alle 17:30, affronterà il Grosseto allo stadio “Alessio Nardini”. I “torelli” maremmani, dopo la delusione dello scorso anno per la mancata promozione, hanno allestito una rosa di tutto rispetto per tentare il salto di categoria


Prenota questo spazio


giovedì, 20 settembre 2018, 10:44

Al Golf Club Garfagnana sale la temperatura per "la Garfagnana Ryder"

Cresce la tensione per la Garfagnana Ryder, gara biennale che si ispira alla Ryder Cup, evento di livello internazionale che vede la sfida tra USA e Europa ed è considerato il terzo evento sportivo al mondo per importanza mediatica


giovedì, 20 settembre 2018, 08:48

Vittoria e passaggio del turno per il River Pieve

Missione compiuta per il River Pieve nel mercoledì di Coppa Toscana. Ai biancorossi serviva un successo con almeno due gol di scarto per proseguire l’avventura in questa competizione ed è puntualmente arrivato un convincente 2-0 sul Ponte a Moriano


mercoledì, 19 settembre 2018, 08:40

Marco Guerrucci è il trionfatore al Montanaro Trail

Fine settimana ricco di gare e di soddisfazioni per gli atleti del G.S. Orecchiella Garfagnana. Marco Guerrucci si conferma padrone della montagna e vince da dominatore il Montanaro Trail, distanza 12 km. 1:04:58 il tempo finale, in una gara senza storia


martedì, 18 settembre 2018, 14:55

Settembre Lucchese Juniores, cade il Ghivizzanoborgo

Cadono i campioni in carica del Ghivizzanoborgo che stavolta escono ai quarti di finale del Settembre Lucchese riservato agli Juniores. L'impresa la compie il Vorno che sorprende la formazione di Daniele Giraldi, segna ad inizio ripresa e subisce un contestato rigore a pochi minuti dalla fine