Anno 3°

martedì, 26 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Si interrompe a Sanremo la serie positiva del GhiviBorgo

domenica, 15 aprile 2018, 18:13

di michele masotti


1-0

Sanremese: Salvalaggio, Bregliano, Cacciatore, Castaldo, Anzaghi, Costantini (64’ Gagliardi), Taddei, Rotulo, Scalzi (75’ Barka), Lo Bosco e Jawo (57’ Lauria) A disposizione: Pronesti, Colantonio, Bozzi, Magrin, Negro e Caboni Allenatore: Alessandro Lupo

GhivizzanoBorgo: Signorini, Chelini (55’ Brizzi), Bassano, Gemignani, Giordani (92’ Lecceti), Diana, Frati (89’ Marcellusi), Nottoli (75’ Micchi), Di Paola, Masini e Rubechini A disposizione: Citti, Coselli, Michelotti, Riccioli e Da Silva Allenatore: Simone Venturi

Arbitro: Franco Iacovacci di Latina (Assistenti Ceolin di Treviso e Torresan di Bassano del Grappa)

Marcatore: 73’ Gagliardi

Note: Ammoniti Barka, Diana e Castaldo Calci d’angolo 5-5

Un buon GhivizzanoBorgo gioca alla pari della Sanremese, i liguri hanno l’organico migliore del campionato, venendo punito soltanto dalla solita disattenzione difensiva sul gioco aereo. Un vero peccato per i biancorossi che, senza ormai più problemi di classifica, potevano impreziosire ulteriormente con un risultato di prestigio il loro convincente girone di ritorno. Si ferma a quota sei la striscia di risultati utili consecutivi dei “colchoneros” della Media Valle. I liguri mantengono in vita le speranze di primo posto anche se, a tre giornate dalla fine, i biancocelesti devono recuperare due punti dall’Albissola e uno dal Ponsacco ma non possono più usufruire di scontri diretti.

In un campionato che sembra non avere ancora un padrone, al comando è salita la matricola Albissola che ha inanellato la sesta vittoria di fila, la Sanremese prova a restare in scia alla battistrada con alcune sorprendenti novità nell’undici iniziale. Parte dalla panchina Lauria, capocannoniere di questo girone, che viene sostituito dall’ex Argentina Lo Bosco. Out per infortunio, invece, Boldini: al suo posto il rientrante Scalzi, così come Costantini viene preferito a centrocampo a Gagliardi. “Squadra che vince non si cambia” è il motto che osserva fedelmente mister Venturi che conferma la formazione che la settimana scorsa ha conquistato la salvezza con un mese di anticipo.

Il primo squillo del match è di marca ospite con la conclusione di Frati che sorvola di poco la traversa. GhiviBorgo che continua a premere e al 21’ è necessario un gran colpo di reni di Salvalaggio per deviare in corner la potente botta di Masini. Quattro minuti più Di Paola difetta nel passaggio finale per Frati: sfuma così una ripartenza potenzialmente letale per i locali. Sanremese in completa balia di un GhiviBorgo anche sfortunato quando Cacciatore, fratello maggiore del difensore del Chievo Verona, salva sulla linea il pallonetto di Di Paola. Nella ripresa i locali, coscienti della pesantezza della posta in palio, scendono in campo con un’altra determinazione. Al 47’ Jawo sollecita alla parata Signorini con un potente tiro. Dieci minuti più tardi è la traversa a salvare i ragazzi di Venturi dal tiro di Rotulo. Al 64’ Lupo si gioca la carta Gagliardi; mossa che porta subito gli effetti sperati per i biancocelesti. Il neo entrato mette dentro di testa un traversone di Scalzi. La replica del GhiviBorgo sta tutta nell’ennesimo tentativo da fuori area di Masini con il pallone che non inquadra lo specchio della porta.

Domenica prossima il GhivizzanoBorgo ospiterà il Ligorna, compagine appaiata in classifica con 42 punti alla compagine della Media Valle e ancora in corsa nelle semifinale di Coppa Italia.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


lunedì, 25 marzo 2019, 09:09

Gp Apuane, Tiongik spettacolo a Milano

Fine settimana da protagonisti per il GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde. Domenica 24 marzo, a Milano, alla “Stramilano”, Paul Tiongik ha dato spettacolo conquistando il bronzo assoluto sulla mezzamaratona


lunedì, 25 marzo 2019, 08:51

Stefano Martinelli al Rally del Ciocco 2019: partenza buona solo per metà

La stagione non inizia con il piede giusto per Stefano Martinelli, nell’esordio al 42° rally Il Ciocco e Valle del Serchio la cattiva sorte ha costretto il pilota di Barga al ritiro proprio nel suo miglior momento, quando era in testa a con un vantaggio di tutto rispetto


Prenota questo spazio


lunedì, 25 marzo 2019, 08:42

Luca Panzani, buona la prima al Ciocco

Il pilota lucchese, con la Ford Fiesta R2 gommata ufficialmente Hankook, ha siglato il secondo posto tra le vetture "tuttoavanti" in una dimensione tutta da scoprire. Da adesso la mente è per il "Sanremo" di metà aprile, dove si dovranno capitalizzare le esperienze acquisite


lunedì, 25 marzo 2019, 08:39

La Squadra Corse Città di Pisa coglie il terzo posto tra le scuderie al Rally del Ciocco

Risultato di prestigio per la Squadra Corse Città di Pisa asd al recente Rally il Ciocco e Valle del Serchio, primo appuntamento stagionale del Campionato Italiano Rally, dove ha colto addirittura il terzo posto tra le scuderie grazie ai piazzamenti dei suoi equipaggi a livello di classica assoluta


domenica, 24 marzo 2019, 20:29

Pareggio con rimpianti per il Pieve Fosciana ad Albinia

Il Pieve Fosciana non riesce a sfondare il bunker dell’Albinia, compagine in piena lotta per uscire dalle sabbie mobili dei play-out, e ottiene il secondo 0-0 consecutivo


domenica, 24 marzo 2019, 20:08

Successo della scuderia Freddy’s Team al Rally del Ciocco

Un fine settimana intenso ed emozionante, quello appena trascorso, per il Freddy’s Team che ha colto la vittoria assoluta al Rally il Ciocco e Valle del Serchio con l’equipaggio composto da Giandomenico Basso e Lorenzo Granai su Skoda Fabia R5