Anno 3°

mercoledì, 20 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Castelnuovo, buone risposte per Contadini nel test contro la Lucchese

giovedì, 9 agosto 2018, 20:27

di michele masotti

1-0

Lucchese:
Aiolfi, Madrigali, De Vito, Palmese, Papini, Lombardo, Fazzi, Cardore, Nieri, Bortolussi e Baroni. Sono entrati: Scatena, Isola, Riccardo Martinelli, Ghinassi, Favale, Bernardini, Greselin, Grossi, Palumbo, Provenzano e Sorrentino Allenatore: Giancarlo Favarin

Castelnuovo: Leon, Picchi, Balsotti, Turri, Inglese, Marchetti, Noah, Biagioni, Luca Martinelli, Biagiotti e Bosi. Sono entrati: Baroni, Da Prato, Diego Pieroni, Emanuele Pieroni, Cecchini, El Haoudi, Ceciarini, Lorenzo Micchi e Matteo Micchi Allenatore: Riccardo Contadini

Marcatore: 33’ Lombardo

In un caldo pomeriggio estivo la Lucchese, per un paradosso di questo travagliato calcio italiano, ha disputato la prima amichevole della stagione dopo avere debuttato domenica scorsa in Coppa Italia. I rossoneri, in parte rivoluzionati nell’undici titolare, hanno superato di misura il Castelnuovo, club che milita in Eccellenza e del quale Giancarlo Favarin ha scritto luminose pagine di storia, vedi promozione in C2 nella stagione 1998-1999, del sodalizio del capoluogo garfagnino. Test che è servito a mettere ulteriore benzina nelle gambe dei rossoneri, che ovviamente devono ancora oliare i meccanismi di gioco e soprattutto migliorare nel palleggio. Soltanto con il lavoro quotidiano e con qualche innesto in arrivo dal mercato, ci penserà Obbedio la cui ufficialità come direttore sportivo potrebbe arrivare domani, la Pantera potrà dirsi completa.

La compattezza difensiva, positiva la prima uscita di Riccardo Martinelli, e la buona gamba dimostrata dai rossoneri lasciano ben sperare. Prima assaggi di Lucchese anche per Greselin: il centrocampista di Cernusco sul Naviglio ha agito nella ripresa come playmaker davanti alla difesa. Per problemi fisici non hanno preso parte al match sia Tavanti che Pagnini. Il 3-5-2 è stato il modulo adottato da Favarin in tutte e due le frazioni. Così come la Lucchese, anche il Castelnuovo, alla seconda amichevole nel giro di 48 ore, ha sul petto il cartello con scritto “lavori in corso”. Sono diverse le indicazioni positive che Riccardo Contadini ha potuto ricavare da questa amichevole di prestigio. Out tre futuri titolari come Casci, capitan Filippi e Gori, i gialloblù, disposti in campo con un 4-3-3, hanno tenuto bene il campo e lasciato pochi spazi ad un avversario di due categorie superiori. La vivacità di Noah, il palleggio del rientrante Cecchini e il talentuoso classe 2000 El Haoudi sono state sicuramente le note più liete del Castelnuovo. Il gran caldo ha complicato la manovra delle compagini, appesantite dai carichi di lavoro dei rispettivi inizi di preparazione.

Primo tempo equilibrato con la Lucchese che prova ad impostare da dietro. Lombardo, mediano nei tre di centrocampo, è il catalizzatore del gioco rossonero ed innesca, con una certa costanza, la corsa di Papini, uno dei due elementi in prova assieme a Ghinassi. Proprio da un cross dell’ex Gavoranno arriva la prima chance del pomeriggio con Baroni che però tira troppo debolmente. Sempre sull’asse Lombardo-Papini, al 27’ Bortolussi conclude da distanza ravvicinata ma Leon respinge con i piedi. Sei giri di lancette più tardi l’estremo difensore gialloblù si fa sorprendere dalla punizione defilata scoccata dallo stesso Lombardo. Gol di machiavellico ingegno per il figlio d’arte rossonero. Sul finire della prima frazione c’è tempo ancora per un’altra bella parata di Leon, questa volta compiuta su Cardore. L’ex Arzachena è stato riportato nel suo ruolo naturale di mezzala; sulla corsia mancina Favarin ha dato spazio al giovane Nieri.

Nel secondo tempo consueta girandola di cambi da ambedue le parti. Il tecnico della Pantera che posiziona Provenzano alle spalle dell’unica punta Sorrentino. Anche nei secondi 45 minuti le occasioni scarseggiano. Al 56’ delizioso traversone di Greselin per la testa di Riccardo Martinelli che non inquadra lo specchio della porta. Partita che scivola via senza particolari sussulti fino al 82’ quando un cross sballato di Grossi per poco non beffa Baroni. Nel finale Castelnuovo che sfiora il pareggio con il colpo di testa di Diego Pieroni che sfiora il palo alla sinistra di Scatena.

Lucchese e Castelnuovo, che potrebbe ritrovarsi di fronte al “Memorial Mauro Marchini”, torneranno in campo domenica. Match di ritorno di Coppa Italia per la Pantera contro l’Arezzo, mentre i ragazzi di Contadini saranno impegnati nel triangolare “Memorial Lenzi” al cospetto di Virtus Camporgiano e Diavoli Neri Gorfigliano.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


mercoledì, 20 marzo 2019, 11:11

Il Panathlon Garfagnana dedica una serata alle ciaspole e premia la campionessa del mondo Annalaura Mugno

Bel riconoscimento per Annalaura Mugno, la forte podista fiorentina in forza al G.S. Orecchiella Garfagnana, che è stata premiata dal Panathlon Garfagnana nel corso di una serata organizzata presso il ristorante hotel Da Carlino


mercoledì, 20 marzo 2019, 09:34

Gs Orecchiella, oro e argento ai Campionati Toscani Master di Cross 2019

Bellissima giornata per il G.S. Orecchiella Garfagnana sui prati di Torre di Fucecchio, nella prova valida come campionato toscano master Fidal di cross disputata domenica 17 marzo, organizzata dall’Atletica Fucecchio sotto l’egida della Fidal Toscana


Prenota questo spazio


martedì, 19 marzo 2019, 21:50

GhiviBorgo, salta la panchina di Pagliuca: domani il nome del sostituto

Le quattro sconfitte consecutive, ma soprattutto il violento battibecco andato in scena durante l’ultima gara di campionato tra il tecnico livornese e alcuni dirigenti biancorossi, tra cui Marco Remaschi, “deus ex machina” dei “colchoneros” della Media Valle, hanno portato il GhiviBorgo ad esonerare Guido Pagliuca


martedì, 19 marzo 2019, 13:20

Il Gp Apuane si laurea campione toscano di corsa campestre nella categoria Master

In casa Gruppo podistico Parco Alpi Apuane-Team Ecoverde un successo tira l’altro. Dopo aver conseguito il titolo regionale con gli atleti assoluti, i biancoverdi hanno concesso il bis laureandosi campioni toscani nel settore Master, riservato alle varie fasce d’età superiori ai 35 anni


martedì, 19 marzo 2019, 10:58

Record di iscritti per il 42° Rally del Ciocco

Sarà un 42° rally Il Ciocco e Valle del Serchio ricco. Ricco di iscritti, tanti, un record di adesioni che non si registrava da molto tempo, ben centoquattordici, suddivise tra le sessantaquattro al CIR e le cinquanta alla gara “regionale”


martedì, 19 marzo 2019, 08:41

Luca Panzani all'assalto del "tricolore" rally due ruote motrici

Il pilota lucchese questo fine settimana sarà al via della prima prova del Campionato Italiano Rally al Ciocco, da dove avvierà l'assalto allo scudetto delle vetture a trazione anteriore, al volante di una Ford Fiesta R2 della neonata TH Motorsport, gommata a titolo ufficiale Hankook. Confermato al suo fianco Francesco Pinelli