Anno 3°

martedì, 18 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

GhiviBorgo, botta e risposta nel primo tempo con il Viareggio

domenica, 13 gennaio 2019, 16:54

di michele masotti

1-1

Viareggio 2014: Cipriani, Bianchi, Chelini (67’ Ceccarelli), Papi, Balduini, Virga, Mattei (46’ Aramini), Belluomini, Udoh, Folegnani (46’ Chicchiarelli) e Gaye A disposizione: Fiaschi, Zaccagnini, Bruno, Surace, Pelliconi e Petrucci Allenatore: Antonio Aiello

GhivizzanoBorgo: Sottoriva, Lecceti, Dell’Orfanello, Tagliavacche, Maccabruni, Diana, Marino, Ghini, Ortolini, Remorini (80’ Paccagnini) e Chianese A disposizione: Petroni, Romiti, Gargano, Marigliani, Nolè, Presicci, Paccagnini, Fermi e Nottoli Allenatore: Guido Pagliuca

Arbitro: Valerio Crezzini di Siena (Assistenti Petrica Filip di Torino e Torri di Como)

Marcatori: 40’ Virga e 43’ Ortolini

Note: Ammoniti Maccabruni, Dell’Orfanello e Belluomini

Il GhivizzanoBorgo interrompe la mini “emorragia” di due sconfitte di fila impattando per 1-1, a Virga ha risposto il solito Ortolini, contro un buon Viareggio che non ha risentito del traumatico, in virtù dell’ottimo momento di forma dei bianconeri, avvicendamento in panchina tra Luigi Pagliuca e Aiello. Tuttavia, il quinto pareggio stagionale, unito al contemporaneo scivolone casalingo del Tuttocuoio, permette ai ragazzi di Guido Pagliuca di tornare in vetta alla graduatoria in coabitazione con i neroverdi pisani. Si accorciano ulteriormente i margini tra le contendenti al titolo: si uniscono al ricco tavolo anche Seravezza e Pianese, rispettivamente distanti cinque e quattro lunghezze dal vertice.

A Castelfiorentino, sede scelta dal Viareggio per disputare questo derby alla luce del contemporaneo match casalingo del Camaiore, va in scena il primo atto dell’era Antonio Aiello sulla panchina delle zebre. Partiti Noccioli e Sidibe, tornati alla casa madre Empoli, l’ex mister del Saronno rispolvera tra i pali Cipriani e cambia l’impostazione tattica dei suoi. L’addio di Noccioli costringe le zebre a passare dal 4-3-1-2 al classico 4-4-2. In attacco spazio al rientrante Udoh e Folegnani. Gli ospiti, privi dell’infortunato Barsotti e dello squalificato Frugoli, concedono un turno di riposo a capitan Nolè, rimpiazzato da Tagliavacche. Bomber Ortolini, smaltiti i malanni di inizio 2019, torna al centro dall’attacco in tandem con Remorini.

I primi a rendersi pericolosi sono i “locali”, con Maccabruni decisivo nel salvare sulla linea il colpo di testa di Folegnani. Al 23’ Remorini è attento nel disinnescare il rasoterra da fuori area di Cipriani. Come dicevano i latini, il veleno sta nella coda e così i fuochi d’artificio arrivano negli ultimi cinque minuti della prima frazione. Al minuto numero quaranta capitan Virga, salito in area biancorossa per sfruttare le sue doti aeree, sblocca il risultato risolvendo una mischia scaturita da una punizione laterale. Tempo tre minuti e i ragazzi di Guido Pagliuca ristabiliscono immediatamente la parità con la letale stoccata di Ortolini. 16 centro in campionato per l’attaccante classe 1992.

Anche il secondo tempo non riserva molte occasioni da ambo le parti. Al 61’ Viareggio vicino al nuovo vantaggio con il colpo di testa di Udoh di poco a lato. Passano sette minuti e Maccabruni, proprio come avvenuto nel primo tempo, salva sulla linea sempre sul centravanti locale. L’unica chance dei “colchoneros” della Media Valle capita al neo entrato Paccagnini che, su assist di Ghini, si produce in una semi rovesciata che inquadra lo specchio della porta.

Mercoledì sarà di nuovo tempo di campionato. Il GhiviBorgo ospiterà sul sintetico del “Mannucci” di Pontedera il Seravezza per un delicato scontro di alta quota, mentre il Viareggio sarà di scena a Montevarchi.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


lunedì, 17 giugno 2019, 14:27

Numeri da record per la 17^ “Scalata Castiglione-S.Pellegrino in Alpe”

È stata un’edizione da ricordare la numero 17 della “Scalata Castiglione-S.Pellegrino in Alpe”, valida quest’anno anche come campionato italiano Uisp di corsa in salita


lunedì, 17 giugno 2019, 10:33

Gp Apuane inarrestabile in salita: è campione italiano Uisp

Fine settimana d’oro per il GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde, dove domenica 16 giugno, la conquista del titolo italiano UISP a squadre di corsa in salita al termine della mitica salita di San Pellegrino in Alpe ha dato un ulteriore riconoscimento al lavoro biancoverde in questo 2019


Prenota questo spazio


lunedì, 17 giugno 2019, 08:51

River Pieve, doppio colpo: presi Cecchini e Filippi dal Castelnuovo

Il sontuoso mercato del River Pieve, che nei giorni scorsi aveva annunciati gli ingaggi dei versiliesi Benassi e Petracci, si arricchisce di altri due innesti che rappresentano un lusso per la Promozione, categoria nella quale i “millionarios” della Garfagnana faranno il loro debutto


lunedì, 17 giugno 2019, 08:50

Db Motorsport ok a Monza: De Bellis resiste sopra al podio della "Novecentoundici Race Cup"

Il pilota lucchese, nel fine settimana appena trascorso, ha disputato la terza prova stagionale del Campionato Porsche finendo secondo assoluto e riuscendo a rimanere sopra al podio provvisorio nonostante una gara ricca di insidie


venerdì, 14 giugno 2019, 21:55

“Colpo” per la scuola calcio del Castelnuovo: Fiori nuovo istruttore degli esordienti 2007

Importante “ingaggio” in casa Castelnuovo: Francesco Fiori guiderà nella prossima stagione la squadra degli Esordienti 2007


venerdì, 14 giugno 2019, 18:00

Ufficiale: Alfredo Cardella nuovo allenatore del Castelnuovo

Alfredo Cardella è il nuovo allenatore del Castelnuovo. Il tecnico originario di Barga ha raggiunto l’accordo con la società garfagnina nelle ultime ore, anche se verrà presentato ufficialmente la prossima settimana, al rientro da una vacanza all’estero.