Anno 3°

sabato, 20 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Ghiviborgo corsaro a Trestina: la squadra di Pagliuca torna in testa alla classifica

mercoledì, 13 febbraio 2019, 17:36

di michele masotti

0-1

Sporting Trestina: Cucchiararo, Marconi (73’ Maggioli), Fumanti, Petricci, Tersini, Polidori (82’ Stella), Vinagli (73’ Lignani), Gramaccia, Khribech, Staiano (62’ Benedetti) e Gallozzi A disposizione: Cosimetti, Martinelli, Ravanelli, Marchi e Landi Allenatore: Enrico Cerbella

GhivizzanoBorgo: Sottoriva, Barsotti, Dell’Orfanello, Ghini (88’ Presicci), Maccabruni, Diana, Marino, Nolè, Ortolini, Frugoli (88’ Tagliavacche) e Chianese (76’ Remorini) A disposizione: Petroni, Lecceti, Gargano, Romiti, Paccagnini e Marigliani Allenatore: Paolo Mangiantini (Pagliuca in tribuna poiché squalificato)

Arbitro: Stefano Campagnolo di Bassano del Grappa (Assistenti Panic di Trieste e Valeri di Maniago)

Marcatore: 35’ autorete di Marconi          

Note: Ammoniti Diana, Chianese, Fumanti, Polidori e Khribech

Ogni volta che il GhivizzanoBorgo ha perso un match, in quello successivo sono arrivati i tre punti e nemmeno l’insidiosa trasferta di Città di Castello ha fatto eccezione. Nolè e compagni ottengono l’ottava vittoria esterna del proprio torneo e riprendono il comando della classifica. Biancorossi che fanno parte di un terzetto a 49 punti con Tuttocuoio e Seravezza ma, rispetto alle due rivali, hanno una partita in meno. Ennesima prova di carattere e solidità sciorinata dalla squadra di Guido Pagliuca, sempre più consapevoli di poter raggiungere quello storico traguardo chiamato Serie C. Prosegue, d’altro canto, il periodo di appannamento dello Sporting Trestina, giunto alla sesta partita senza vittoria. Battuta d’arresto che non provoca, però, particolari scossoni dato che rimangono otto i punti di vantaggio dagli umbri sulla zona play-out.

La formazione di Cerbella, entità senza particolari assilli di classifica, cambia quattro elementi rispetto al pareggio di Massa e schiera dal primo minuto ben cinque fuoriquota, tra cui i classe 2001 Petricci e Staiano, quest’ultimo in rete nel 3-2 in favore del GhiviBorgo del match d’andata. Formazione tipo, invece, per i “colchoneros” della Media Valle; Maccabruni stringe i denti e compone la consueta coppia di marcatori assieme a Diana mentre Nolè ritrova il suo posto da titolare nel centrocampo a tre. Si gioca al “Corrado Bernicchi” di Città di Castello. Brillante l’approccio al match degli ospiti che già al 9’ sfiorano il vantaggio con il colpo di testa di Ortolini su corner calciato da Elia Chianese. Sedici minuti più la calibrata punizione di Frugoli termina di poco sopra la traversa. A dieci minuti dall’intervallo ecco il gol che si rivelerà decisivo. Manovra che parte dai piedi dell’ispirato Chianese, il traversone di Barsotti viene deviato nella propria porta da Marconi per la più classica delle autoreti.

Nei secondi quarantacinque minuti gli ospiti amministrano bene il possesso, anche se peccano di cattiveria su alcune ripartenze che avrebbe potuto chiudere i conti in anticipo. I cambi tentati da Cerbella non modificano lo spartito dell’incontro. L’unica azione saliente da segnalare arriva al 65’ quando una bella ripartenza orchestrata da Ghini libera al cross Ortolini ma Frugoli, posizionato al centro dell’area avversaria, si fa anticipare dal recupero di Petricci.

Domenica il GhiviBorgo affronterà a Bagni di Lucca il San Gimignano, penultima della classe e a -6 dai play-out, in un confronto decisamente abbordabile. Contemporaneamente al “Buonriposo” di Seravezza andrà in scena il big match tra i locali di Vangioni e il Tuttocuoio. Un turno che potrebbe essere decisivo per le sorti della stagione regolare.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


giovedì, 18 aprile 2019, 19:48

Torneo Under 17: sconfitta a testa alta per il Volley Barga

Nonostante il risultato le ragazze però possono uscire a testa alta dal campo e godersi il riposo della pausa Pasquale, per poi affrontare gli ultimi due incontri: in casa con il Blu volley e in trasferta a Buggiano


giovedì, 18 aprile 2019, 17:35

GhiviBorgo, tutto facile contro un’orgogliosa Massese: si riapre uno spiraglio per accedere ai play-off

Ritorno alla vittoria per il GhiviBorgo nel sette e ultimo turno infrasettimanale di questa stagione. La formazione di Poli rispetta i pronostici della vigilia superando per 3-0 una combattiva Massese e, in virtù dei passi falsi, più o meno completi, di San Donato Tavernelle e Gavorrano, si ritrova a -2...


Prenota questo spazio


giovedì, 18 aprile 2019, 15:24

Juri Mazzei (GP Parco Alpi Apuane) si aggiudica il “Vivicittà” di Lucca

Non passa fine settimana senza che il Gruppo podistico Parco Alpi Apuane-Team Ecoverde consegua dei risultati eccellenti, sia a livello di squadra che dal punto di vista dei singoli


giovedì, 18 aprile 2019, 14:47

Rosanda Vujko trionfa a Forte dei Marmi. Il T.C. Garfagnana inaugura il rinnovato campo 1

La forte atleta Rosanda Vujko ha battuto in finale 6/2 3/6 10/8 la tennista Nadia Lucherini al termine di un match vibrante e combattuto fino in fondo. Ottimi risultati dal campo, pertanto per la società garfagnina, che lavora alacremente per preparare la stagione estiva


mercoledì, 17 aprile 2019, 15:43

Per gli Allievi Regionali del Castelnuovo ultimo sprint per la salvezza

Approfittiamo della sosta del campionato allievi regionali per tracciare un bilancio, parziale, della stagione con l’allenatore del Castelnuovo Daniele Compagnone. Stagione, fin qui, sicuramente positiva con la squadra che, dopo un girone di andata tribolato, ha cambiato marcia ed è risalita fino alla parte sinistra della classifica


mercoledì, 17 aprile 2019, 14:45

Freddy's Team, buon fine settimana al Colline e al Sanremo

Intenso fine settimana per il Freddy's Team quello scorso che ha visto il team lucchese presente sia al Rally delle Colline Metallifere sia al Rally di Sanremo