Anno 3°

giovedì, 21 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Ghiviborgo corsaro a Trestina: la squadra di Pagliuca torna in testa alla classifica

mercoledì, 13 febbraio 2019, 17:36

di michele masotti

0-1

Sporting Trestina: Cucchiararo, Marconi (73’ Maggioli), Fumanti, Petricci, Tersini, Polidori (82’ Stella), Vinagli (73’ Lignani), Gramaccia, Khribech, Staiano (62’ Benedetti) e Gallozzi A disposizione: Cosimetti, Martinelli, Ravanelli, Marchi e Landi Allenatore: Enrico Cerbella

GhivizzanoBorgo: Sottoriva, Barsotti, Dell’Orfanello, Ghini (88’ Presicci), Maccabruni, Diana, Marino, Nolè, Ortolini, Frugoli (88’ Tagliavacche) e Chianese (76’ Remorini) A disposizione: Petroni, Lecceti, Gargano, Romiti, Paccagnini e Marigliani Allenatore: Paolo Mangiantini (Pagliuca in tribuna poiché squalificato)

Arbitro: Stefano Campagnolo di Bassano del Grappa (Assistenti Panic di Trieste e Valeri di Maniago)

Marcatore: 35’ autorete di Marconi          

Note: Ammoniti Diana, Chianese, Fumanti, Polidori e Khribech

Ogni volta che il GhivizzanoBorgo ha perso un match, in quello successivo sono arrivati i tre punti e nemmeno l’insidiosa trasferta di Città di Castello ha fatto eccezione. Nolè e compagni ottengono l’ottava vittoria esterna del proprio torneo e riprendono il comando della classifica. Biancorossi che fanno parte di un terzetto a 49 punti con Tuttocuoio e Seravezza ma, rispetto alle due rivali, hanno una partita in meno. Ennesima prova di carattere e solidità sciorinata dalla squadra di Guido Pagliuca, sempre più consapevoli di poter raggiungere quello storico traguardo chiamato Serie C. Prosegue, d’altro canto, il periodo di appannamento dello Sporting Trestina, giunto alla sesta partita senza vittoria. Battuta d’arresto che non provoca, però, particolari scossoni dato che rimangono otto i punti di vantaggio dagli umbri sulla zona play-out.

La formazione di Cerbella, entità senza particolari assilli di classifica, cambia quattro elementi rispetto al pareggio di Massa e schiera dal primo minuto ben cinque fuoriquota, tra cui i classe 2001 Petricci e Staiano, quest’ultimo in rete nel 3-2 in favore del GhiviBorgo del match d’andata. Formazione tipo, invece, per i “colchoneros” della Media Valle; Maccabruni stringe i denti e compone la consueta coppia di marcatori assieme a Diana mentre Nolè ritrova il suo posto da titolare nel centrocampo a tre. Si gioca al “Corrado Bernicchi” di Città di Castello. Brillante l’approccio al match degli ospiti che già al 9’ sfiorano il vantaggio con il colpo di testa di Ortolini su corner calciato da Elia Chianese. Sedici minuti più la calibrata punizione di Frugoli termina di poco sopra la traversa. A dieci minuti dall’intervallo ecco il gol che si rivelerà decisivo. Manovra che parte dai piedi dell’ispirato Chianese, il traversone di Barsotti viene deviato nella propria porta da Marconi per la più classica delle autoreti.

Nei secondi quarantacinque minuti gli ospiti amministrano bene il possesso, anche se peccano di cattiveria su alcune ripartenze che avrebbe potuto chiudere i conti in anticipo. I cambi tentati da Cerbella non modificano lo spartito dell’incontro. L’unica azione saliente da segnalare arriva al 65’ quando una bella ripartenza orchestrata da Ghini libera al cross Ortolini ma Frugoli, posizionato al centro dell’area avversaria, si fa anticipare dal recupero di Petricci.

Domenica il GhiviBorgo affronterà a Bagni di Lucca il San Gimignano, penultima della classe e a -6 dai play-out, in un confronto decisamente abbordabile. Contemporaneamente al “Buonriposo” di Seravezza andrà in scena il big match tra i locali di Vangioni e il Tuttocuoio. Un turno che potrebbe essere decisivo per le sorti della stagione regolare.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


mercoledì, 20 febbraio 2019, 18:19

Girma Castelli sul podio a Filecchio. Matteoni, Pierotti e Bacci brillano a Scandicci

Grandi risultati per gli atleti del G.S. Orecchiella Garfagnana nell’ultimo fine settimana, sia su strada che nel cross. Era in programma la tradizionale mezza maratona di Scandicci, con quasi 1000 partenti. Pochi rappresentanti della società garfagnana ma, come si suol dire, pochi ma buoni


mercoledì, 20 febbraio 2019, 17:21

Ortolini torna al gol e il GhiviBorgo ritrova la vetta della classifica

Smaltita la delusione per l’inatteso k.o. contro il San Gimignano, il GhiviBorgo sfrutta a pieno l’occasione fornitagli dal recupero contro la pericolante Sinalunghese e balza nuovamente in testa al girone E della Serie D


Prenota questo spazio


mercoledì, 20 febbraio 2019, 11:11

Il 42° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio apre le iscrizioni

Aprono mercoledì 20 febbraio le iscrizioni al 42° rally Il Ciocco e Valle del Serchio, gara di apertura del Campionato Italiano Rally 2018 e prova valida, relativamente alla gara Regionale, per la rinnovata Coppa Rally di Zona


martedì, 19 febbraio 2019, 15:41

Pallavolo Garfagnana confermata scuola federale di pallavolo ufficiale Fipav

Pallavolo Garfagnana si consolida come società sportiva di eccellenza della provincia di Lucca, infatti dopo la certificazioni di qualità settore giovanile e Scuola Regionale di Pallavolo per il biennio 2018/19, ecco la conferma del fregio di Scuola Federale di pallavolo della Fipav


martedì, 19 febbraio 2019, 08:54

Prima divisione, Volley Barga supera Pistoia

Bella vittoria per la prima divisione che con un secco 3-0 allunga sulla diretta inseguitrice IngroVivaio Mazzoni. Ancora gare in salita per la squadra U12 del Volley Barga Coppo Team


lunedì, 18 febbraio 2019, 20:35

Castelnuovo, imbattuta la Juniores che punta al ritorno nei regionali

Non solo la Juventus: anche a Castelnuovo, nel suo “piccolo”, c’è una squadra imbattuta in campionato! La Juniores di Simone Vanni, infatti, dopo 20 giornate non ha ancora perso, collezionando 16 vittorie e 4 pareggi