Anno 3°

lunedì, 19 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

GhiviBorgo, sorprendente passo falso interno contro il Cannara

sabato, 9 febbraio 2019, 18:31

di michele masotti

1-2

GhivizzanoBorgo: Sottoriva, Barsotti, Dell’Orfanello (80’ Presicci), Tagliavacche (42’ Remorini), Maccabruni (62’ Paccagnini), Diana, Marino (76’ Nolè), Ghini, Ortolini, Frugoli e Chianese A disposizione: Petroni, Lecceti, Gargano, Marigliani e Nottoli Allenatore: Lorenzo Spanu (Pagliuca in tribuna poiché squalificato)

Cannara: Battistelli, Laborie, Bolletta, Menchinella, Trequattrini (80’ Rondoni), Ciurnelli, Lucaroni, Sanctis (80’ Colarietti), Colombi, Raccichini (60’ Di Giuseppe) e Cardarelli (90’ Lolli) A disposizione: Cicognola, Subbicini, Balducci, Cammiletti e Fastellini Allenatore: Francesco Farsi

Arbitro: Calzavara di Varese (Assistenti Danese di Trapani e De Cristofaro di Rovereto)

Marcatori: 12’ Cardarelli, 13’ Raccichini e 86’ Presicci

Note: Ammoniti Presicci e Laborie. Prima dell’incontro è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Luca Pazzaglia, ex calciatore di Bagni di Lucca e Aglianese.

Il “Necchi Balloni” di Forte dei Marmi si conferma maledetto per il GhiviBorgo, sempre sconfitto nelle tre circostanze in cui ha giocato da padrone di casa. Dopo il 2-3 contro il Foligno e l’1-2 per mano della Sangiovannese, correva la stagione 2015-2016, la prima in D del sodalizio della Media Valle, a fare festa in Versilia sono gli umbri del Cannara, autori di un micidiale uno-due in avvio di gara che ha costretto i ragazzi di Guido Pagliuca ad incappare nel secondo k.o. interno della propria brillante stagione. Risultato inatteso che lascia il GhiviBorgo, in attesa dei match di domani di Tuttocuoio, Ponsacco e Pianese, al secondo posto ma agganciato dal Seravezza. Preoccupa l’astinenza dal gol di bomber Ortolini, ancora a secco in questo 2019. Ricordiamo che Nolè e compagni, comunque, hanno una partita in mano rispetto alle rivali delle zone alte. Successo che sa di salvezza, invece, per la squadra di Farsi, salita a +9 dai play-out.

Pagliuca, costretto a sedersi in tribuna per scontare la prima delle due giornate di squalifica, aveva rispolverato il consueto 4-3-1-2. Tornano dal primo sia Dell’Orfanello che Chianese, mentre viene concesso un turno di riposo a Matteo Nolè. Al posto del capitano locale, chance dal primo minuto per Tagliavacche. Cannara che propone un ordinato 4-4-2. Al 4’ Ortolini indossa i panni del rifinitore e smarca Frugoli che da posizione defilata conclude sull’esterno della rete. Tre giri di orologio più tardi ci vuole un super Battistelli a smanacciare a lato il colpo di testa di Ortolini.

Otto minuti più gli ospiti sbloccano, a sorpresa, passano in punteggio. Su una punizione dalla trequarti, ritenuta inesistente dai locali, Cardarelli trova la deviazione vincente. Tempo di battere il centro, che gli umbri colpiscono ancora con il guizzo dell’esperto Raccichini. La reazione del GhiviBorgo giunge al 35’ con lo stacco aereo di Maccabruni: sfera fuori di un niente. Al minuto numero trentanove Calzavara sorvola su un fallo in area ospite commesso ai danni di Ortolini. Pagliuca vuole dare una scossa ai suoi e inserisce, poco prima dell’intervallo, Remorini per Tagliavacche. Schieramento decisamente offensivo che non consente al Ghivizzano di creare molte occasioni. La rocciosa difesa del Cannara lascia veramente le briciole alle punte dei “colchoneros” della Media Valle. Non è un caso che è sempre il difensore Maccabruni, di nuovo sugli sviluppi di un corner, a sfiorare il bersaglio grosso. Gli ingressi di Nolè e Paccagnini vivacizzano la manovra dei locali che accorciano le distanze con un altro subentrato, il classe 2000 Presicci, al primo centro in D. Rete buona soltanto per fini statistici.

L’occasione per un pronto riscatto del GhiviBorgo viene offerto dal calendario mercoledì 13 febbraio. Nel sesto turno infrasettimanale del torneo i biancorossi saranno di scena sul campo dello Sporting Trestina, altro team umbro che veleggia a metà classifica.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


lunedì, 19 agosto 2019, 18:56

Marciatori Barga presenti alla "Isola Santa-Careggine"

Ieri si è disputata la gara Isola Santa-Careggine, competizione di 15 chilometri in salita. Erano presenti quattro rappresentanti del Gruppo Marciatori Barga nelle varie categorie di atleti


lunedì, 19 agosto 2019, 16:05

Vittoria con record per Terrasi (Apuane) nel “16° Trofeo corri nel comune di Careggine”

Con una gara di testa sin dai primi metri, il portacolori del Gruppo podistico Parco Alpi Apuane Alessio Terrasi si è aggiudicato l’edizione numero 16 del trofeo “Corri nel comune di Careggine”


Prenota questo spazio


lunedì, 19 agosto 2019, 12:02

Cefa, Francesco Mariani torna in giallonero

Secondo colpo per il Cefa Basket Castelnuovo. Dopo Giacomo Bertucci, ecco un’altra pedina per la squadra di Promozione allenata da coach Maurizio Romani: si tratta di Francesco Mariani, ala classe 1992, proveniente da Capannori. Mariani aveva già vestito i colori del Cefa a livello giovanile dando un importante mano per...


domenica, 18 agosto 2019, 20:40

Castelnuovo e Seravezza in ricordo di Marchini: 1-4 il finale

Una giornata calda, bella e ricca di emozioni quella trascorsa quest'oggi allo stadio Nardini di Castelnuovo Garfagnana dove la squadra di casa, come da consuetudine, ha organizzato l'edizione numero otto del Memorial Mauro Marchini, storico ed indimenticabile presidente gialloblù capace di trascinare tale realtà al sogno della C2


venerdì, 16 agosto 2019, 18:41

Ferragosto ricco di soddisfazioni per gli atleti del GP Parco Alpi Apuane

L’estate podistica continua a riservare tanti successi al GP Parco Alpi Apuane del presidente Graziano Poli. Nemmeno a Ferragosto gli atleti biancoverdi si sono concessi una pausa, portando in alto il nome del sodalizio garfagnino lungo tutta la nostra penisola


giovedì, 15 agosto 2019, 14:34

Matteo Biagiotti si aggiudica il torneo F.I.T. di 4^ categoria di Castelnuovo

Si è concluso il torneo FIT di 4^ categoria organizzato dal Tennis Club Garfagnana sui campi in terra rossa di Castelnuovo di Garfagnana. Al termine di una bellissima finale di circa due ore e trenta di gioco la vittoria è andata a Matteo Biagiotti con il punteggio di 0/6 7/6...