Anno 3°

lunedì, 19 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Il River Pieve si qualifica per la semifinale di Coppa Toscana: Di Salvatore manda al tappeto il Certaldo

mercoledì, 13 febbraio 2019, 18:09

di michele masotti

1-0

River Pieve: Mirco Micchi, Giannotti, Angeli, Byaze, Tolaini, Fontana, Satti, Catalini, Condè (65’ Haoudi), Di Salvatore (83’ Francesconi) e Maggi A disposizione: Papeschi, Turri, Lorenzo Micchi, Cristea, Cipollini e Vignale Allenatore: Edoardo Micchi

Certaldo: Severini, Mogavero (60’ Aggravi), Bartali, Pampalone, Malquori, Volpini, Ble, Corsi, Chiostrini, Irani (60’ Bagni) e Ramundo (46’ D’Urso) A disposizione: Taverni, Falorni e Cuozzo Allenatore: Alberto Ramerini

Arbitro: Cremone di Pisa

Marcatore: 30’ Di Salvatore

Note: Ammoniti Mogavero, Mirco Micchi, Tolaini, Francesconi e Volpini. Calci d’angolo 4-5. Recupero 0’ e 5’

L’atmosfera della Coppa Toscana di Prima categoria evidentemente piace alle formazioni di Pieve Fosciana: se lo scorso anno furono i ragazzi di Francesco Fiori a spingersi fino alle semifinali, in questa edizione tale traguardo è stato raggiunto dal River Pieve, capace di imporsi, con pieno merito, di misura sul Certaldo, capolista del girone C. Prosegue nel migliore dei modi l’esaltante stagione dei “millionarios” della Garfagnana, sempre in corsa per il double, campionato e coppa. Nel penultimo atto della manifestazione, in programma mercoledì 27 febbraio, la squadra allenata da Edoardo Micchi farà visita ai maremmani del Manciano, entità che occupa una posizione di centroclassifica nel girone F. L’altra semifinale, invece, metterà di fronte il Rassina al Lanciotto Campi.

Di fronte al pubblico del “Nardini” i locali, privi di Vitelli, hanno controllato l’iniziativa per gran parte della gara, non andando mai in apnea anche nel generoso forcing finale prodotto dalla squadra di Ramerini. In una bella prova collettiva, è doveroso mettere in risalto l’attenzione del terzetto arretrato formato da capitan Angeli, Tolaini e Fontana che non hanno concesso alcun pallone giocabile agli attaccanti fiorentini. Mirco Micchi, infatti, non ha dovuto compiere alcun intervento. Nel consueto 3-5-2 di marca biancorossa, Giannotti e Maggi agiscono sulle corsie laterali, Byaze è il playmaker mentre il compagno di reparto del rientrante Di Salvatore è Condè. Dopo una fase iniziale di studio con un Certaldo che, forte di due risultati su tre a propria disposizione, cerca con una maggiore frequenza il fraseggio, la prima occasione arriva al 15’ con il cross di Satti mancato di un soffio da Maggi. Passano quindici minuti e i locali passano in vantaggio; lo stesso Satti recupera un pallone sulla trequarti e lo affida a Di Salvatore, bravo nel saltare due avversarie e a freddare con un rasoterra dal limite dell’area l’incolpevole Severini. L’ex Vorno e Castelnuovo sfiora la personale doppietta cinque giri di orologio più tardi. Sul finire del primo tempo si rende pericoloso anche il Certaldo con un destro da fuori area di Pampalone che termina sul fondo con Mirco Micchi sulla traiettoria.

La ripresa si apre con gli ingressi in campo, tra le fila degli ospiti, di D’Urso e Aggravi che infondono una maggiore imprevedibilità all’attacco ospite. Le occasioni migliori, però, vengono create dal River. Al 66’ Severini mantiene in partita i suoi respingendo lateralmente la conclusione di Satti. A dieci dal novantesimo brividi per i padroni di casa quando il colpo di testa di Volpini si spegne di un niente sul fondo. Nei minuti finali l’estremo difensore fiorentino dice ancora di no a Haoudi e Satti. Al triplice fischio di Cremone esplode la gioia di tutto l’ambiente biancorosso per questo ulteriore passo verso la finale di Firenze. Ricordiamo che la compagine vincitrice verrà promossa di diritto nel campionato di Promozione 2019-2020: la cavalcata di Angeli e compagni non vuole arrestarsi proprio sul bello.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


lunedì, 19 agosto 2019, 18:56

Marciatori Barga presenti alla "Isola Santa-Careggine"

Ieri si è disputata la gara Isola Santa-Careggine, competizione di 15 chilometri in salita. Erano presenti quattro rappresentanti del Gruppo Marciatori Barga nelle varie categorie di atleti


lunedì, 19 agosto 2019, 16:05

Vittoria con record per Terrasi (Apuane) nel “16° Trofeo corri nel comune di Careggine”

Con una gara di testa sin dai primi metri, il portacolori del Gruppo podistico Parco Alpi Apuane Alessio Terrasi si è aggiudicato l’edizione numero 16 del trofeo “Corri nel comune di Careggine”


Prenota questo spazio


lunedì, 19 agosto 2019, 12:02

Cefa, Francesco Mariani torna in giallonero

Secondo colpo per il Cefa Basket Castelnuovo. Dopo Giacomo Bertucci, ecco un’altra pedina per la squadra di Promozione allenata da coach Maurizio Romani: si tratta di Francesco Mariani, ala classe 1992, proveniente da Capannori. Mariani aveva già vestito i colori del Cefa a livello giovanile dando un importante mano per...


domenica, 18 agosto 2019, 20:40

Castelnuovo e Seravezza in ricordo di Marchini: 1-4 il finale

Una giornata calda, bella e ricca di emozioni quella trascorsa quest'oggi allo stadio Nardini di Castelnuovo Garfagnana dove la squadra di casa, come da consuetudine, ha organizzato l'edizione numero otto del Memorial Mauro Marchini, storico ed indimenticabile presidente gialloblù capace di trascinare tale realtà al sogno della C2


venerdì, 16 agosto 2019, 18:41

Ferragosto ricco di soddisfazioni per gli atleti del GP Parco Alpi Apuane

L’estate podistica continua a riservare tanti successi al GP Parco Alpi Apuane del presidente Graziano Poli. Nemmeno a Ferragosto gli atleti biancoverdi si sono concessi una pausa, portando in alto il nome del sodalizio garfagnino lungo tutta la nostra penisola


giovedì, 15 agosto 2019, 14:34

Matteo Biagiotti si aggiudica il torneo F.I.T. di 4^ categoria di Castelnuovo

Si è concluso il torneo FIT di 4^ categoria organizzato dal Tennis Club Garfagnana sui campi in terra rossa di Castelnuovo di Garfagnana. Al termine di una bellissima finale di circa due ore e trenta di gioco la vittoria è andata a Matteo Biagiotti con il punteggio di 0/6 7/6...