Anno 3°

domenica, 19 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Rally del Ciocco al via: presentata l'edizione 2019

mercoledì, 13 marzo 2019, 13:16

di luigi serrapica

È quasi tutto pronto per la partenza del 42° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio, presentata oggi a Forte dei Marmi alla presenza degli organizzatori e degli assessori di Forte e Lucca. La partenza dell’edizione 2019 della competizione è fissata venerdì 22 marzo, con la conferma del nastro di partenza al pontile di Forte dei Marmi.

“Una cornice suggestiva, con il nostro mare e le nostre montagne a dare il benvenuto ai piloti e agli spettatori che seguono con entusiasmo il rally – spiega Alberto Mattugini, assessore allo sport di Forte dei Marmi – Un’occasione per promuovere il territorio, visto che saranno presenti le telecamere di Rai Sport a trasmettere in diretta l’evento. Ed è una soddisfazione per la nostra amministrazione ospitare ancora la partenza del rally”. Ormai la partenza dal lungomare fortemarmino sta diventando una bella tradizione per gli organizzatori che qui trovano spazio anche per iniziative collaterali in collaborazione con l’Aci di Lucca: “La collaborazione è importante sia con gli enti locali che con altre realtà – conferma Valerio Barsella, organizzatore del rally – Una collaborazione sull’intera provincia, dato che il rally investe 21 amministrazioni e anche la fondazione del Carnevale di Viareggio”.

“Per noi è un onore essere coinvolti nel rally – spiega Monica Guidi, della fondazione Carnevale – Rappresentiamo un’eccellenza del territorio ed è importante cogliere questa occasione per mostrarle ai turisti sportivi”. Piccola sorpresa per i rallysti, il carro vincitore dell’ultimo carnevale sarà esposto in cittadella. A ricordare le iniziative collaterali a Forte dei Marmi c’è Luca Sangiorgio, direttore dell’Aci di Lucca, uno dei club più attivi in Italia con oltre 20 mila iscritti e molte iniziative al proprio attivo: “Il rally di Ciocco apre la stagione italiana ed è un appuntamento molto sentito – spiega Sangiorgio – La nostra proposta prevede di coniugare sport e sicurezza”. Non c’è contrasto fra queste due istanze e a confermarlo c’è l’accordo sottoscritto con l’autoscuola Maggi che entra nel circuito Ready 2 go: “Allestiremo in piazza Marconi un’area con test di guida sicura gratuiti e aperti a tutti, anche se la nostra proposta si rivolge principalmente ai giovani e ai neopatentati”. Convinta l’adesione anche del comune di Lucca, rappresentato dall’assessore Gabriele Bove: “Il rally è un’occasione che unisce la costa con l’interno, in un connubio di sport e turismo – chiosa – Si passa dalla storia, ricordando Barsanti e Matteucci e la passione per le auto di Puccini, fino a guardare al futuro rappresentato dalle innovazioni delle auto da rally”.

Le iscrizioni alla competizione sono ancora aperte, chiuderanno il 15 marzo, ma i numeri fanno ben sperare gli organizzatori. Non ci sarà il pluricampione Paolo Andreucci, che ha lasciato il volante ed è passato al ruolo di coach: “Ma non è escluso che possa passare dal parco chiuso – ammette Barsella – Ci saranno nomi importanti internazionali e nazionali, come Luca Rossetti su Citroen, Simone Campedelli su Ford e il giovane Andrea Crugnola”. L’itinerario del rally ricalca quello dell’edizione 2018, con lo shakedown nella mattinata di venerdì tra monte Pitoro e Stiava e le ricognizioni della super prova speciale. Le ricognizioni autorizzate, in realtà, partono dal giovedì mattina e le verifiche tecniche (che si terranno in via Spinetti a Forte dei Marmi).

La partenza ufficiale del rally è prevista alle 17,15 da Forte dei Marmi. Poco meno di un’ora dopo è previsto il passaggio alla cittadella del carnevale (alle 18), in vista della tappa successiva sulle mura storiche di Lucca con il controllo orario attorno alle 18,52. Il parco chiuso è posizionato a Il Ciocco, alle 19,45, e in serata sarà pubblicata la classifica provvisoria. Il giorno dopo, sabato 23, parte la seconda sezione del rally con arrivo alla porta Ariostesca a Castelnuovo di Garfagnana.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


sabato, 18 maggio 2019, 14:57

Matteoni (Orecchiella) secondo alla gara “Corriamo per la Solidarietà”

La vittoria assoluta maschile è andata all'atleta locale Nicolò Chiti (Poditica Quarrata), precedendo il garfagnino Federico Matteoni (Orecchiella Garfagnana) e Emanuele Casssi (Atletica Calenzano)


venerdì, 17 maggio 2019, 17:08

La Pallavolo Valdiserchio in finale spareggio per la promozione in serie D

Anche questo anno la Pallavolo Valdiserchio centra un obbiettivo importante: infatti, la squadra che ha partecipato al campionato di Prima Divisione femminile girone B, dopo aver chiuso la regolar season in seconda posizione dietro all’Appennino Pistoiese Volley, ha raggiunto, a seguito delle gare playoff, la finale spareggio per la promozione...


Prenota questo spazio


giovedì, 16 maggio 2019, 19:55

1^ Campestre della Salute: vittorie per Jamali (Apuane) e il duo Oliveri-Carradossi (Orecchiella)

Dentro il Parco delle Terme ''La Salute'' di Montecatini Terme, organizzata dalla società Montecatini Marathon con la collaborazione con i donatori di sangue Fratres, si è svolta una gara di corsa campestre denominata “1^ Campestre della Salute” sulla distanza di km 7,500 per i competitivi e di km 4 e...


mercoledì, 15 maggio 2019, 12:18

Doppietta G.S. Orecchiella grazie a Laura Ravani e Federico Matteoni

Fine settimana trionfale per il G.S. Orecchiella in tutte le specialità. L’impresa di giornata viene firmata dalla straordinaria Laura Ravani, che trionfa a Badia Prataglia nella 6^ edizione del Trail Sacred Forests, all’interno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, del Monte Falterona e Campigna.


mercoledì, 15 maggio 2019, 11:29

Internazionali d’Italia, nel gotha del tennis come al Luna Park

Una giornata agli Internazionali d’Italia di tennis di Roma è un po' per un bambino una giornata a Gardaland, e non solo per gli appassionati di questo sport. Varcare i cancelli del Foro Italico significa entrare in una dimensione tutta particolare


martedì, 14 maggio 2019, 18:54

Sarà lo “Strulli” di Monsummano Terme la sede della finale play-off tra Pieve Fosciana e Fratres Perignano

Manca il crisma dell’ufficialità, atteso per la serata odierna (martedì 14 maggio), ma non dovrebbero esserci più dubbi sul fatto che sarà il rinnovato stadio “Strulli” di Monsummano Terme ad ospitare la finale play-off del girone C di Promozione tra il Fratres Perignano e il Pieve Fosciana di Francesco Fiori