Anno 3°

martedì, 16 luglio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

GhiviBorgo, tutto facile contro un’orgogliosa Massese: si riapre uno spiraglio per accedere ai play-off

giovedì, 18 aprile 2019, 17:35

di michele masotti

3-0

GhivizzanoBorgo: Petroni, Presicci, Maccabruni (64’Lecceti), Tagliavacche, Diana, Barsotti (84’Romiti), Chianese, Marino (58’Frugoli), Ortolini (64’Paccagnini), Nolè e Nottoli (55’Fermi) A disposizione: Sottoriva, Sheta, Lecceti, Zadrima e Remorini Allenatore: Paolo Poli

Massese: Ricci, Pedruzzi, Canale (83’Antoniotti), Cito, Mosti, Imperatrice (62’Nardini), Posenato (58’Aldrovandi), Bonni (87’Evani), Lucaccini, Mazzucchelli (72’Maggiari) e Brondi A disposizione: Pinarelli, Lecchini, Latif e Imbrenda Allenatore: Paolo Malfanti

Arbitro: Mori di La Spezia (Assistenti Pedroni di Schio e Spagnolo di Reggio Emilia)

Marcatore: 24’Maccabruni, 50’ Marino e 52’Ortolini

Note: ammoniti Pedruzzi e Canale

Ritorno alla vittoria per il GhiviBorgo nel sette e ultimo turno infrasettimanale di questa stagione. La formazione di Poli rispetta i pronostici della vigilia superando per 3-0 una combattiva Massese e, in virtù dei passi falsi, più o meno completi, di San Donato Tavernelle e Gavorrano, si ritrova a -2 dalla zona play-off a 180’ dalla fine della stagione. Curiosamente proprio i gialloblù fiorentini e i minerari saranno gli ultimi avversari di capitan Nole e compagni. La giornata odierna ha visto il Ponsacco, vittorioso con un gol per tempo sullo Sporting Trestina, ridurre a tre punti il ritardo dalla capolista Pianese, sprecona sul neutro di Camaiore contro il pericolante Viareggio. La formazione di Masi, infatti, non è riuscita a gestire il doppio vantaggio per poi farsi agganciare nel secondo tempo. La Massese ha onorato l’impegno, lottando su ogni pallone ma nulla ha potuto contro i locali. La speranza è che la compagine apuana, mantenuta in vita grazie al fondamentale apporto dei suoi sostenitori, possa trovare una guida societaria che sia all’altezza del blasone di un club come quello bianconero.

Per la sfida contro il fanalino di coda Poli, privo degli infortunati Dell’Orfanello e Ghini, attua un leggero turnover. Spazio tra i pali a Petroni, in difesa come laterale sinistro viene adattato il duttile Presicci mentre in mezzo al campo viene concessa una chance da titolare a Tagliavacche. Parte dalla panchina, invece, Frugoli, uno dei cinque ex Massese; al suo posto dentro Nottoli. La Massese, dal canto suo, scende a Bagni di Lucca per onorare, come ha sempre fatto, queste ultime giornate di un campionato a dir poco travagliato, anche a causa delle problematiche societarie. Due le novità proposte da Malfanti rispetto all’undici che domenica scorsa aveva bloccato sullo 0-0 il Viareggio. Imperatrice prende il posto dell’ex Lucchese Mariotti nei tre di difesa mentre Canale sostituisce Imbrenda con Posenato che diventa la spalla offensiva di Mazzucchelli. Presente sugli spalti del “Delle Terme” il fischietto internazionale Gianluca Rocchi.

Ritmi blandi in avvio di partita. Al 20’ Petroni devia sulla traversa la conclusione scoccata dal limite dell’area da parte di Brondi. Passano quattro giri di orologio e i locali colpiscono. Proprio come nella partita di andata, è l’ex Maccabruni a sfruttare la sua forza nel gioco aereo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 30’ azione insistita di Nottoli che, dopo una sgroppata per le vie centrali, appena entrato in area bianconera calcia ma il suo tiro si stampa sulla traversa. In apertura di seconda frazione i “colchoneros” della Media Valle mettono in cassaforte i tre punti con due gol nel giro di altrettanti minuti. Al 50’ un preciso inserimento di Marino non lascia scampo a Ricci. Quarta segnatura stagionale per il centrocampista classe 1995. Tempo di tornare a centrocampo che Ortolini raccoglie un pallone invitante che tramuta nel definitivo 3-0. Ventesimo centro per l’attaccante calabrese, felice intuizione sul mercato del direttore sportivo biancorosso Pacitto. Ostilità che finiscono con largo anticipo: per il resto va segnalato il consueto valzer delle sostituzioni da ambedue gli allenatori.

Domenica 28 aprile il Ghivizzano, tornato in corsa per agguantare il quinto posto, sarà di scena in casa del San Donato Tavernelle, diretta contendente per i play-off e che precede i biancorossi di una lunghezza in classifica. Ultima uscita davanti al proprio encomiabile pubblico per la Massese che riceverà la visita del Seravezza Pozzi, terza forza di questo girone E.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


lunedì, 15 luglio 2019, 17:57

Jamali (Apuane) fa sua la “Corsa dei Capitani”

Ancora un successo nella categoria assoluti uomini per il marocchino Jilali Jamali (Alpi Apuane), che conclude la gara in 59'11'', distaccando di 39'' Massimo Mei (Atletica Castello Firenze) e di 1'30'', Nicolò Chiti (Podistica Quarrata)


lunedì, 15 luglio 2019, 17:40

54^ Coppa Città di Lucca ai nastri di partenza

La prova speciale di "San Rocco" è nel classico sviluppo, con il famoso "guado" la "Bagni di Lucca" è la più lunga della gara. Non viene disputata da tempo e la maggior parte del suo sviluppo è in salita


Prenota questo spazio


lunedì, 15 luglio 2019, 14:51

Atletica, podi per Viola Pieroni e Fabio Pierotti

Grande fine settimana quello che ha visto impegnati a Montespertoli numerosi atleti della Virtus Lucca: una squadra femminile che ha regalato tante soddisfazioni e una maschile che non si è lasciata scappare numerosi podi


lunedì, 15 luglio 2019, 10:09

Gp Apuane: Jamali, Matteucci e Simi primi a Cutigliano

Fine settimana passato agli archivi e ottime prestazioni per i ragazzi del GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde


sabato, 13 luglio 2019, 11:19

Castelnuovo: tutte le novità nell’organico dei tecnici

Completati, salvo ultimi “ritocchi”, gli organici tecnici delle squadre del Castelnuovo. Per quanto riguarda la prima squadra, presentati l’allenatore Alfredo Cardella e il suo vice Enrico Nardini, è stato reso noto due giorni fa lo staff che si occuperà dei portieri


venerdì, 12 luglio 2019, 17:11

GP Parco Alpi Apuane non conosce soste: Bonacchi si impone a Barile

Passano le stagioni ma non si placa la fame di successi degli atleti tesserati con il Gruppo podistico Parco Alpi Apuane del presidente Graziano Poli. In un periodo denso di gare serali estive, i biancoverdi stanno rispondendo presente nei vari appuntamenti disseminati lungo tutto il territorio toscano