Anno 3°

martedì, 16 luglio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

La Pallavolo Valdiserchio in finale spareggio per la promozione in serie D

venerdì, 17 maggio 2019, 17:08

Anche questo anno la Pallavolo Valdiserchio centra un obbiettivo importante: infatti, la squadra che ha partecipato al campionato di Prima Divisione femminile girone B, dopo aver chiuso la regolar season in seconda posizione dietro all’Appennino Pistoiese Volley, ha raggiunto, a seguito delle gare playoff, la finale spareggio per la promozione in serie D. Finale che si giocherà al meglio delle due vittorie su tre partite con gara 1 che si giocherà a S. Marcello Pistoiese questo sabato 18 maggio al PalaPertini (le altre due sono il 25 maggio al PalaSport di Borgo a Mozzano e il 1° giugno ancora al PalaPertini). In questo ultimo atto di annata agonistica le ragazze della lucchesia avranno di fronte la forte formazione dell’As Appennino Pistoiese Volley Asd, squadra già incontrata nel girone di qualificazione ed in cui le pistoiesi hanno sempre avuto ragione vincendo per 3-0 in entrambi gli scontri.

Per le borghigiane guidate da mister Maurizio Misale comunque è un grande traguardo raggiunto e al di là dell’esito finale si può sicuramente affermare che è stata un’eccellente stagione considerando anche il fatto che lo hanno raggiunto queste giovani atlete e tutte nate tra il 2002 e 2004: Alessandra Unti, Cecilia Bianchi, Michelle Chiocchetti, Martina Masini, Irene Medich, Azzurra Rotonda, Giulia Peruzzi, Barbara Cavani, Caterina Bianchi, Barbara Martinelli, Sarah Agostini e Ilaria Orsi.

Per arrivare a questo decisivo spareggio, la Pallavolo Valdiserchio, nei play off, ha dovuto affrontare dapprima la Libertas System Volley battuto  agevolmente sia in trasferta che in casa ed in seguito, per il secondo turno la Libertas Ponte a Moriano superato nettamente in trasferta e nella partita di ritorno, dove ha staccato il biglietto per il turno successivo, coach Misale ha fatto entrare in campo anche le giovanissime del gruppo che ben si comportavano al cospetto di atlete più navigate. Nella semifinale ritrovavano sul loro cammino una squadra conosciuta durante il campionato, il Progetto Volley Bottegone di Pistoia, squadra molto ostica di grande esperienza che ha messo in difficoltà a più riprese le ragazze di Borgo a Mozzano, che però hanno saputo reagire strappando così il biglietto per questa finale.

Come già detto all’inizio sabato avrà luogo la prima partita al palazzetto di S. Marcello Pistoiese contro l’Appennino Pistoiese Volley, dove la squadra pistoiese nello scontro diretto promozione tra le prime classificate del girone si è arresa al Fanbal Orsaro Filattiera e quindi tornando in gioco per questo spareggio promozione. Le ragazze della Valdiserchio, da queste due gare, come in campionato, hanno potuto constatare che si troveranno di fronte una squadra molto preparata, di grande esperienza che saprà sicuramente interpretare la partita al meglio e con il dente avvelenato per la mancata promozione, ma questo non deve scoraggiare le giovanissime atlete nostrane che in più occasioni hanno dato esempio di tenacia, preparazione sportiva, ma soprattutto di essere un gruppo coeso pronto ad aiutarsi l’un l’altra nei momenti di difficoltà, quindi sapranno certamente mettercela tutta fino alla fine con la grinta che le hanno sempre contraddistinte.

La società Pallavolo Valdiserchio intende complimentarsi con le ragazze per l’ottimo risultato ottenuto fino a qui, un percorso di crescita continuo per un gruppo giovanissimo, infatti il roaster è composto da ragazze che vanno dai 15 ai 17 anni tutte cresciute all’interno della società, che fa ben sperare per il futuro. Una conferma in più che dimostra che il lavoro in palestra sta dando già ora buoni frutti. Infatti sia nei campionati under 16 che under 18, a cui queste ragazze hanno partecipato, sono arrivate a disputarsi le final four anche questo anno. Infine un ringraziamento a coach Maurizio Misale che in questi anni ha saputo unire e far crescere un gruppo che a quanto pare sta bruciando le canoniche tappe di crescita sportiva.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


lunedì, 15 luglio 2019, 17:57

Jamali (Apuane) fa sua la “Corsa dei Capitani”

Ancora un successo nella categoria assoluti uomini per il marocchino Jilali Jamali (Alpi Apuane), che conclude la gara in 59'11'', distaccando di 39'' Massimo Mei (Atletica Castello Firenze) e di 1'30'', Nicolò Chiti (Podistica Quarrata)


lunedì, 15 luglio 2019, 17:40

54^ Coppa Città di Lucca ai nastri di partenza

La prova speciale di "San Rocco" è nel classico sviluppo, con il famoso "guado" la "Bagni di Lucca" è la più lunga della gara. Non viene disputata da tempo e la maggior parte del suo sviluppo è in salita


Prenota questo spazio


lunedì, 15 luglio 2019, 14:51

Atletica, podi per Viola Pieroni e Fabio Pierotti

Grande fine settimana quello che ha visto impegnati a Montespertoli numerosi atleti della Virtus Lucca: una squadra femminile che ha regalato tante soddisfazioni e una maschile che non si è lasciata scappare numerosi podi


lunedì, 15 luglio 2019, 10:09

Gp Apuane: Jamali, Matteucci e Simi primi a Cutigliano

Fine settimana passato agli archivi e ottime prestazioni per i ragazzi del GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde


sabato, 13 luglio 2019, 11:19

Castelnuovo: tutte le novità nell’organico dei tecnici

Completati, salvo ultimi “ritocchi”, gli organici tecnici delle squadre del Castelnuovo. Per quanto riguarda la prima squadra, presentati l’allenatore Alfredo Cardella e il suo vice Enrico Nardini, è stato reso noto due giorni fa lo staff che si occuperà dei portieri


venerdì, 12 luglio 2019, 17:11

GP Parco Alpi Apuane non conosce soste: Bonacchi si impone a Barile

Passano le stagioni ma non si placa la fame di successi degli atleti tesserati con il Gruppo podistico Parco Alpi Apuane del presidente Graziano Poli. In un periodo denso di gare serali estive, i biancoverdi stanno rispondendo presente nei vari appuntamenti disseminati lungo tutto il territorio toscano