Anno 3°

martedì, 16 luglio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Virtus, bene sui 100m ad ostacoli Idea Pieroni

martedì, 14 maggio 2019, 16:52

Grandissima Atletica Virtus in pista con le squadre assolute maschile e femminile allo stadio “Enzo Tenti” di Arezzo per la prima fase regionale dei campionati italiani di società assoluti 2019. Due giornate intense che hanno spremuto atleti e accompagnatori fino al limite ma il cui bilancio per la società è più che positivo: già confermato infatti, grazie al punteggio finale di 14325 che rende una formalità la seconda fase regionale di Grosseto, l’accesso della squadra maschile alla finale nazionale di serie A argento, mentre l’ottima prova della squadra femminile (che raggiunge quota 13089) mantiene aperta la possibilità di una promozione in serie B.

Risultati complessivi eccellenti che sono lo specchio di prestazioni individuali di assoluto rilievo a conferma delle speranze ed aspettative della vigilia. Stellare ad esempio il lancio di Roberto Orlando che scaglia il giavellotto a 73.26m staccando tutta la concorrenza di oltre 10 metri: una prestazione di caratura nazionale che aggiorna il personal best dello specialista virtussino e potrebbe valergli una convocazione alle Universiadi di Napoli. Ottime anche le formazioni delle staffette 4x100 (Pacitto-Dumini-Pierotti-Afrifa) e 4x400 (Afrifa-Fazzi-Moraytel-Cianti) che emozionano il pubblico portando a termine le rispettive gare in prima posizione superando anche la blasonata Atletica Firenze Marathon: 41’’32 il tempo al traguardo della 4x100 mentre sul miglio spettacolare duello sull’ultima frazione, vinto al photofinish dal team biancoceleste col crono di 3’20’’31. Oro che raddoppia al collo di Fabio Pierotti, che scala la classifica nei 200 metri con un tempo di 21’’80, come anche per Andrea Pacitto che al suo esordio individuale sui 110 metri ad ostacoli si guadagna il primo posto terminando la gara dopo 14’’70. Doppio oro individuale anche a Hosea Kimeli Kisorio che domina la distanza di 5000m (portata a termine in 14’30’’17) e i 3000m siepi (completati in 8’57’’59). Ottimo anche Jan Luxa sul salto triplo, gara in cui lo specialista italo-sloveno porta a casa una medaglia d’argento con un risultato tecnico di 15.03m al rientro dopo un grave infortunio, mentre nel lancio del peso sia Antony Possidente che Simone Conto riescono ad accedere al podio rispettivamente in seconda posizione (col risultato di 14.72m) e terza (a 13.33m). Bronzo invece per il marciatore di caratura nazionale Vito Di Bari che, unitosi da ormai un anno alla società biancoceleste, porta a termine i 10000m in 42’53’’97. Nessuna medaglia nelle gare individuali ma ulteriori contributi preziosi al punteggio di squadra arrivano poi da Lorenzo Dumini quarto sui 100m, dove il nostro velocista segna un nuovo personal best di 10’’87, e da Nassim Moraytel che termina i 400m primo tra i non premiati, mostrando comunque un notevole progresso col crono di 49’’80. Nuovo record personale anche per Dario Fazzi sugli 800m, percorsi in 1’57’’51 valevoli per la quarta posizione. Nella femminile bellissimo podio nel salto in alto dove Idea Pieroni ed Irene Della Bartola colorano di biancoceleste le posizioni più alte: spettacolare personal best per Pieroni che, pur rientrando ancora nella categoria Allieve, raggiunge l’altezza di ben 1.81m, mentre Della Bartola al rientro dopo un grave infortunio che l’aveva tenuta per ben due anni lontana dalle piste segna un risultato tecnico di 1.69m, guadagnandosi l’argento e la convocazione ai campionati tricolori di categoria. Magnifica anche Gloria Rontani che, sotto una fitta pioggia e con grande dedizione, conquista l’argento sia nei 100m (terminati in 11’’94) che sulla distanza doppia (con un crono di 25’’53) dando un contributo decisivo al punteggio di squadra, così come Clarice Gigli che con grande generosità si presta ad un tour de force gareggiando sugli 800m, sui 1500m e nella staffetta 4x400 pur di racimolare punti preziosi.

Ottima progressione in particolare nella staffetta 4x400 dove la formazione Sabo’-Masoni-Gigli-Guidotti migliora il proprio tempo di oltre 10 secondi terminando la gara in quinta posizione con 4’12’’14, mentre il team della 4x100 (Bertella-Naldi-Sabo’-Rontani) sfiora di 4 centesimi il minimo per l’accesso ai campionati italiani assoluti, guadagnando però il bronzo e registrando un nuovo record sociale col tempo di 48’’29. Grandissima Elisa Naldi nel salto in lungo sotto la pioggia battente: 5.84m il suo risultato migliore, che vale alla nostra saltatrice la seconda posizione sul podio. Bene anche Federica Masoni che segna un nuovo personal best sugli 800 metri grazie al crono di 2’27’’07, così come sui 100m ad ostacoli Idea Pieroni e Martina Guidotti (i cui record sono adesso rispettivamente 16’’35 e 16’’57). Ottima settima posizione nei 400m ad ostacoli per Martina Guidotti che termina in 1’07’’59 mentre Cecilia Naldi mostra una progressione incoraggiante nel salto triplo col nuovo record personale di 11.48m che le valgono la settima posizione. Importantissimo contributo al punteggio finale da parte di Asia Salerno che termina in quinta posizione le gare di lancio del disco e del giavellotto, mentre Viola Pieroni finisce in settima posizione nel lancio del peso, guadagnandosi il pass per i campionati italiani tricolori di categoria grazie alla misura di 10.41m. Un encomio finale va inoltre a Silvia Della Ghella e Martina Caporale, prestatesi a discipline a loro poco congeniali pur di racimolare punti preziosi per la squadra così come un sentito grazie a Alexander Chumania sceso in pedana nel lancio del martello nonostante perduranti problemi fisici.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


lunedì, 15 luglio 2019, 17:57

Jamali (Apuane) fa sua la “Corsa dei Capitani”

Ancora un successo nella categoria assoluti uomini per il marocchino Jilali Jamali (Alpi Apuane), che conclude la gara in 59'11'', distaccando di 39'' Massimo Mei (Atletica Castello Firenze) e di 1'30'', Nicolò Chiti (Podistica Quarrata)


lunedì, 15 luglio 2019, 17:40

54^ Coppa Città di Lucca ai nastri di partenza

La prova speciale di "San Rocco" è nel classico sviluppo, con il famoso "guado" la "Bagni di Lucca" è la più lunga della gara. Non viene disputata da tempo e la maggior parte del suo sviluppo è in salita


Prenota questo spazio


lunedì, 15 luglio 2019, 14:51

Atletica, podi per Viola Pieroni e Fabio Pierotti

Grande fine settimana quello che ha visto impegnati a Montespertoli numerosi atleti della Virtus Lucca: una squadra femminile che ha regalato tante soddisfazioni e una maschile che non si è lasciata scappare numerosi podi


lunedì, 15 luglio 2019, 10:09

Gp Apuane: Jamali, Matteucci e Simi primi a Cutigliano

Fine settimana passato agli archivi e ottime prestazioni per i ragazzi del GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde


sabato, 13 luglio 2019, 11:19

Castelnuovo: tutte le novità nell’organico dei tecnici

Completati, salvo ultimi “ritocchi”, gli organici tecnici delle squadre del Castelnuovo. Per quanto riguarda la prima squadra, presentati l’allenatore Alfredo Cardella e il suo vice Enrico Nardini, è stato reso noto due giorni fa lo staff che si occuperà dei portieri


venerdì, 12 luglio 2019, 17:11

GP Parco Alpi Apuane non conosce soste: Bonacchi si impone a Barile

Passano le stagioni ma non si placa la fame di successi degli atleti tesserati con il Gruppo podistico Parco Alpi Apuane del presidente Graziano Poli. In un periodo denso di gare serali estive, i biancoverdi stanno rispondendo presente nei vari appuntamenti disseminati lungo tutto il territorio toscano