Anno 3°

mercoledì, 19 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Andrea Taddei è il nuovo leader del Premio Rally Automobile Club Lucca

giovedì, 13 giugno 2019, 09:16

Massima incertezza nelle gerarchie di alta classifica e valorizzazione del patrimonio motoristico giovanile: è ancora all'insegna di questi elementi che il Premio Rally Automobile Club Lucca ha archiviato il Rally degli Abeti, confronto che - nel primo fine settimana di giugno - ha chiamato i propri conduttori sull'asfalto della Montagna Pistoiese. Un impegno dalla doppia validità, storica e moderna, rivelatosi determinante nell'assegnazione della leadership ad Andrea Taddei, pilota di Puglianella protagonista di un terzo piazzamento di classe N2 al volante della Peugeot 106.

Equilibri, quelli relativi alla classifica assoluta piloti, cambiati radicalmente dal cronometro di San Marcello Pistoiese, con il vincitore della gara - Luca Pierotti - eletto come prima alternativa al leader, distante soltanto cinque lunghezze. Vincitore al Rally della Valdinievole ed al Rally degli Abeti, al terzo utilizzo della Skoda Fabia R5, il pilota lucchese ha promosso la propria candidatura al vertice assecondato da un punteggio che lo sta proiettando davanti, seppur di due sole lunghezze, a Luca Panzani, vincitore della classe R3C su Renault Clio. Per il capofila Andrea Taddei, l'appuntamento pistoiese è valso la conferma del comando tra i piloti "Under 25", con il primo inseguitore - Simone Borgato - regolato di ventotto punti.

Tra le "ladies" del sedile sinistro, a comandare è ancora Giulia Serafini. Su Peugeot 106 N2, la pilota versiliese si è resa protagonista di una condotta aggressiva valsa il primato di classe. Una posizione compromessa dal ritiro, variabile che ha ridimensionato le aspettative legate al punteggio e che garantisce all'inseguitrice Luciana Bandini, distante due soli punti, ampie prerogative di successo.

Nella classifica riservata ai copiloti, la palma di leader va ancora a Michael Salotti, compartecipe con Andrea Taddei dei brillanti riscontri espressi agli "Abeti". A due sole lunghezze di distacco, segue con ottime prospettive Nicola Perrone, secondo nella classe N1 sulla Peugeot 106 di Augusto Favero. Un podio che sta delineando, in modo marcato, i propri equilibri, con la vincitrice assoluta del Rally degli Abeti, Manuela Milli, a vestire i panni di terza interprete con tre soli punti di distacco dalla seconda piazza ed appena cinque dalla leadership. Una vittoria, conquistata al fianco di Luca Pierotti, che conferma alla driver lucchese il primato nella classifica femminile, con un margine significativo - tredici punti - su Irene Porcu, assente a San Marcello Pistoiese. A brillare nel confronto dedicato ai copiloti Under 25, a sorridere è ancora Michael Salotti, grazie ad un primato cementato da nove punti sul primo inseguitore, Andrea Matteucci.

Il Rally degli Abeti ha regalato i primi punti ai conduttori iscritti al Premio Rally Automobile Club Lucca Storico, con Giovanni Mori a prevalere tra i piloti grazie ad una condotta che lo ha reso protagonista in 4° Raggruppamento su BMW M3, elevandolo come secondo miglior interprete della gara. Tra i "navigatori", a comandare è Massimo Cesaretti. Per l'esperto codriver, chiamato alle note di Giovanni Mori, il confronto storico è valso la leadership assoluta della serie con dieci lunghezze di vantaggio su Elisa Filippini, terza nel 3° Raggruppamento sul sedile destro della Alfasud di Fausto Fantei. Il Premio Rally Automobile Club Lucca vedrà i suoi conduttori cimentarsi sull'asfalto del Rally Alta Val di Cecina, prossimo appuntamento in programma nei giorni 22-23 giugno. 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


lunedì, 17 giugno 2019, 14:27

Numeri da record per la 17^ “Scalata Castiglione-S.Pellegrino in Alpe”

È stata un’edizione da ricordare la numero 17 della “Scalata Castiglione-S.Pellegrino in Alpe”, valida quest’anno anche come campionato italiano Uisp di corsa in salita


lunedì, 17 giugno 2019, 10:33

Gp Apuane inarrestabile in salita: è campione italiano Uisp

Fine settimana d’oro per il GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde, dove domenica 16 giugno, la conquista del titolo italiano UISP a squadre di corsa in salita al termine della mitica salita di San Pellegrino in Alpe ha dato un ulteriore riconoscimento al lavoro biancoverde in questo 2019


Prenota questo spazio


lunedì, 17 giugno 2019, 08:51

River Pieve, doppio colpo: presi Cecchini e Filippi dal Castelnuovo

Il sontuoso mercato del River Pieve, che nei giorni scorsi aveva annunciati gli ingaggi dei versiliesi Benassi e Petracci, si arricchisce di altri due innesti che rappresentano un lusso per la Promozione, categoria nella quale i “millionarios” della Garfagnana faranno il loro debutto


lunedì, 17 giugno 2019, 08:50

Db Motorsport ok a Monza: De Bellis resiste sopra al podio della "Novecentoundici Race Cup"

Il pilota lucchese, nel fine settimana appena trascorso, ha disputato la terza prova stagionale del Campionato Porsche finendo secondo assoluto e riuscendo a rimanere sopra al podio provvisorio nonostante una gara ricca di insidie


venerdì, 14 giugno 2019, 21:55

“Colpo” per la scuola calcio del Castelnuovo: Fiori nuovo istruttore degli esordienti 2007

Importante “ingaggio” in casa Castelnuovo: Francesco Fiori guiderà nella prossima stagione la squadra degli Esordienti 2007


venerdì, 14 giugno 2019, 18:00

Ufficiale: Alfredo Cardella nuovo allenatore del Castelnuovo

Alfredo Cardella è il nuovo allenatore del Castelnuovo. Il tecnico originario di Barga ha raggiunto l’accordo con la società garfagnina nelle ultime ore, anche se verrà presentato ufficialmente la prossima settimana, al rientro da una vacanza all’estero.