auditerigi

Anno 3°

martedì, 19 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

GP Parco Alpi Apuane non conosce soste: Bonacchi si impone a Barile

venerdì, 12 luglio 2019, 17:11

di michele masotti

Passano le stagioni ma non si placa la fame di successi degli atleti tesserati con il Gruppo podistico Parco Alpi Apuane del presidente Graziano Poli. In un periodo denso di gare serali estive, i biancoverdi stanno rispondendo presente nei vari appuntamenti disseminati lungo tutto il territorio toscano. A turno i vari portacolori apuani danno sfoggio delle loro qualità, dimostrando la profondità di podisti competitivi sui quali può fare affidamento.

La durissima “Tra l’Ombrone, il Vinicio e la Stella”, che prevedeva un percorso di 9 km sulle colline pistoiese, ha visto trionfare Marco Bonacchi. L’atleta biancoverde è salito sul gradino più alto del podio davanti ai due tesserati con l’Asc Silvano Fedi, Abdellatif Takatart e Ascanio Andreotti. Quarto posto per Giacomo Bugiani (Gs Orecchiella), seguito da Mattia Treve (Le Panche Castelquarto) e dall’onnipresente apuano Roberto Gianni, che si è difeso egregiamente sebbene fosse alla quinta gara in dieci giorni. Tra i “Veterani” netto successo di Andrea Marsili (Asd Lucca Marathon); medaglia d’argento che finisce sul collo di David Bianchini (Atletica Montecatini). Nella categoria riservata agli “Argento” è arrivata un’altra affermazione made in GP Parco Alpi Apuane grazie all’esperto alfiere biancoverde Claudio Simi, davvero a suo agio su questo percorso ricco di salite. In campo femminile, invece, ci ha pensato Linda Grazzini (Avis Copit Pistoia) a sbaragliare la concorrenza. A fare compagnia sul podio all’atleta locale troviamo, in rigoroso ordine di posizione, Romina Sedoni (Gs Lammari) e Elisabetta Panerai (Atletica Casalguidi).


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

lamm

prenota_spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


domenica, 17 gennaio 2021, 17:07

Un gol fantasma condanna alla sconfitta il GhiviBorgo contro la capolista Aglianese

Sul sintetico di Montemurlo, nuova tappa del pellegrinaggio dei biancorossi a causa dell’indisponibilità del “Comunale” di Altopascio e del “Delle Terme” di Bagni di Lucca, il Ghiviborgo viene superato di misura dall’Aglianese


martedì, 12 gennaio 2021, 12:12

Ad Alessio Pellegrini il titolo copiloti del Premio Rally Automobile Club Lucca

Un primato, quello conquistato dal codriver pistoiese che - sulle strade de Il Ciocchetto Event di fine dicembre - si è concretizzato sul gradino più alto del podio assoluto della serie andando ad affiancare Alessandro Bravi, già matematicamente campione tra i piloti ad una gara dalla conclusione della kermesse promossa...


Prenota questo spazio


martedì, 12 gennaio 2021, 08:36

A Lecce brilla il tricolore di Matteo Cancherini: un titolo che valorizza tutto il movimento ciclistico garfagnino

Ai campionati italiani di ciclocross di Lecce, il weekend scorso è stato portatore di buone notizie per tutto il movimento ciclistico garfagnino. Matteo Cancherini della CM2 ASD di Sillano Giuncugnano ha vinto il titolo italiano nella categoria Elite Master Sport


lunedì, 11 gennaio 2021, 11:23

Gp Apuane, ottimi Ria e Cappello a Trieste

Domenica 10 gennaio a Trieste e' andato in scena il Trail della Bora, un classico appuntamento con distanze lunghe off-road. Si è trattato del primo appuntamento agonistico ufficiale del 2021 come gara di interesse nazionale, il tutto organizzato secondo le disposizioni sanitarie anti COVID-19


domenica, 10 gennaio 2021, 19:16

Ripresa dei campionati: impossibile fare previsioni, ma i tempi sembrano allungarsi

Il mondo dello sport, come del resto tutta la società civile ed economica, sta attraversando mesi difficili che, se per qualcuno ha significato andare avanti tra mille disagi e protocolli, per qualcun altro, invece, chiusura definitiva.


domenica, 10 gennaio 2021, 17:48

Serie D, GhiviBorgo sconfitto nello scontro diretto salvezza

I quattro rinforzi operati dal direttore sportivo Luca Pacitto non risollevano, almeno per il momento, le sorti del GhiviBorgo, finito k.o quest’oggi in casa del fanalino di coda Corticella. Un preoccupante campanello d’allarme per i “colchoneros” della Media Valle che puntavano molto su questa sfida per dare una svolta alla...