Anno 3°

martedì, 22 ottobre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

GhiviBorgo, altro colpo esterno per mantenere la vetta

domenica, 15 settembre 2019, 18:36

di michele masotti

1-2

Bra: Bonofiglio, Olivero (46’Petracca), Ciccone (77’Cucchi), Rossi, Tos, Tuzza (70’Cuoco), Tettamanti, Sarr, Casolla, Vergano (70’Brancato) e Armato (66’D’Antoni) A disposizione: Pietropaolo, De Santi, Ghindelli e Fiorio Allenatore: Fabrizio Daidola

GhivizzanoBorgo: Signorini, Borgia, Dell’Orfanello, Benedetti, Brusacà, Subbicini, Fomov, Aprile, Lucatti (91’Solinas), Nottoli (60’Papi) e Marin A disposizione: Marino, Zadrima, Broccoli, Viti, Francescangeli, Canali e Aldrovandi Allenatore: Pacifico Fanani

Arbitro: Totaro di Lecce (Assistenti Pasquini di Genova e Brunetti di Milano)

Marcatori: 13’ Marin, 47’ Lucatti su rigore e 64’ Casolla

Note: Espulso al 65’ Marin per gioco scorretto. Ammoniti Tos, Oliviero, Rossi, Armato, Bonofiglio, Fomov e Aprile

Continua a volare in testa alla classifica, seppur se in coabitazione con la Fezzanese, il sorprendente GhiviBorgo di Pacifico Fanani, corsaro di misura nella lunga e inedita trasferta in terra piemontese a Bra. In inferiorità numerica per la seconda metà della ripresa, affrettato rosso sventolato in faccia a Marin, capitan Borgia e compagni hanno resistito egregiamente alla pressione dei locali dopo una primo tempo che è stato colorato solamente di biancorosso. I “colchoneros” della Media Valle arrivano, così, al super derby contro la Lucchese, in programma domenica 22 settembre a Pontedera, con nove punti, il massimo disponibile, contro i soli due conquistati dalla Pantera. Delusione in casa Bra, ancora fermo al palo alla voce punti, ritenuta da alcuni addetti ai lavori una possibile outsider.

Fanani mantiene il consueto 3-5-2 senza cambiare alcun interprete rispetto al 2-1 maturato sette giorni fa contro il Vado. Al 6’ Bonofoglio anticipa per un soffio la deviazione aerea di bomber Lucatti sul cross di Borgia. Nemmeno sessanta secondi più tardi il numero uno piemontese smanaccia in corner un rasoterra di Nottoli. Il vantaggio del Ghivizzano è nell’aria e puntualmente si materializza. Ci pensa l’argentino Marin a realizzare un calcio di punizione dal limite dell’area concesso per un fallo ai danni di Lucatti. Il monologo degli ospiti prosegue alla mezzora con la respinta di Bonofoglio sul baby Fomov. Da applausi la risposta del portiere Bra, in perenne balia della manovra biancorossa, al colpo di testa di Brusacà, destinato all’incrocio dei pali.

In avvio di ripresa Borgia e compagni raddoppiano con Lucatti, freddo nel trasformare il penalty concesso per il fallo di mano di Vergnano sul traversone di Dell’Orfanello. Quarto centro in tre match per l’ex Sinalunghese. Un sussulto d’orgoglio consente ai giallorossi di dimezzare il passivo con un super gol di Casolla. Al 65’ Totaro punisce con l’espulsione diretta un fallo da dietro di Marin proprio sull’autore della rete di marca piemontese.

Forte della superiorità numerica, la formazione di Daidola spinge a testa bassa lasciando, però, spazi al contropiede degli ospiti come a dieci minuti dalla fine quando Papi difetta nella mira. In pieno recupero sospiro di sollievo per il GhiviBorgo, con il direttore di gara che annulla per un fallo in mischia il punto del 2-2.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


lunedì, 21 ottobre 2019, 21:57

La Virtus risplende ai campionati regionali di staffette

Partiamo proprio dai Cadetti (14 e 15 anni), il cui inizio di stagione nelle prove di squadra nella campestre (cross) ha lasciato intuire l’elevato livello raggiunto dai giovani biancocelesti allenati da Francesco Giannotti, Martina Celi e Federico Anselmi in sinergia con Luigi Cosimini e Vinicio Bertoli del Gruppo Sportivo Marciatori...


lunedì, 21 ottobre 2019, 18:30

Luca Panzani a Como in cerca di una nuova vittoria Renault

L'atto finale del Trofeo della Casa francese, che disputerà insieme a Federico Grilli con la Renault Clio R3 di Pavel Group e con i colori della Jolly Racing Team, rappresenta il momento clou della stagione


Prenota questo spazio


lunedì, 21 ottobre 2019, 13:03

Il Cefa fa tremare Porcari

Sfiora l’impresa il Cefa Basket Castelnuovo nel derby di Promozione contro la Ludec Porcari. Sono serviti due tempi supplementari per decidere il primo derby di stagione con la vittoria dei padroni di casa per 63 a 60


lunedì, 21 ottobre 2019, 09:49

Ancora vittoria per Rudy Michelini: con la Polo R5 fa suo il Trofeo Maremma

Il pilota lucchese, vincitore appena due settimane fa al Rally Città di Pistoia, replica sul primo gradino del podio del Trofeo Maremma, appuntamento andato in scena nel fine settimana sulle strade dell'entroterra follonichese


domenica, 20 ottobre 2019, 20:32

Impresa del Castelnuovo che si sblocca contro la Massese

La stagione del Castelnuovo, iniziata con tante difficoltà e nello scetticismo generale, si sblocca improvvisamente con la vittoria più inattesa degli ultimi anni


domenica, 20 ottobre 2019, 19:17

Passo falso casalingo dei Diavoli Neri contro il Candeglia

Rocambolesca sconfitta tra le mura amiche per i Diavoli Neri Gorfigliano, ai quali non è bastato passare in vantaggio all’80’ per conquistare i tre punti. Il micidiale uno-due del Candeglia ha ribaltato la contesa nel giro di quattro minuti e impedito ai locali di issarsi ai margini della zona play-off