Anno 3°

lunedì, 16 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Un Castelnuovo in crescita spaventa il Camaiore

mercoledì, 11 settembre 2019, 18:56

di simone pierotti

0-0

CASTELNUOVO: Pili, Casci (26’ s.t. Ferri), Nelli, Giusti, Da Prato, Lavorini, Dini (10’ s.t. Biagioni), Jatta, Lionetti (35’ s.t. Bosi), Turri (29’ s.t. Marganti), Galletti (14’ s.t. Bachini) A disp.: Morini, Fanani, Valiensi, Mori All.: Cardella

POL. CAMAIORE: Barsottini, Mariani, Barsotti, Ceciarini (31’ s.t. Nardini), Contipelli, Bresciani (23’ s.t. Ghilarducci), Orlandi, D’Antongiovanni (13’ s.t. D’Alessandro), Pegollo, Viola, Morelli (9’ s.t. Tonazzini) A disp.: Ferraiuolo, Papi, Fiale, Mancini, Capecchi All.: Moriani

Arbitro: Stefano Mariani di Livorno

Note: Ammoniti Turri

Termina a reti inviolate il match di ritorno di Coppa Italia tra Castelnuoo e Camaiore. Dopo il 4-1 in favore dei versiliesi, la qualificazione era decisamente appannaggio degli ospiti ma la gara di oggi serviva soprattutto per trovare gioco e amalgama. Castelnuovo è ancora in fase – cantiere, con mister Cardella che ha modificato l’undici rispetto a domenica scorsa, anche alla luce delle diverse assenze. Novità assoluta tra i pali, con il nuovo acquisto Luciano Pili, classe 2001; prima prova da titolare per Giusti, Da Prato, Lavorini e Lionetti (pienamente recuperati da infortuni). Camaiore pressoché certo della qualificazione ma che ha schierato una squadra molto vicina a quella titolare, con i suoi elementi di esperienza. Ciò nonostante il Castelnuovo ha tenuto testa giocando alla pari senza timori e, soprattutto nella ripresa, ha messo sotto l’avversario, mancando il gol in un paio di occasioni. Una prova incoraggiante ma soprattutto una nuova tappa di un cammino difficile ma sul quale tutto l’ambiente scommette.

Primo tempo equilibrato, ritmi bassi, complice anche il caldo quasi estivo. Al 35’ Lionetti al limite dell’area tocca per Turri che calcia alto. Un minuto dopo rispondono gli ospiti con Pegollo che in diagonale tira sopra la traversa. Al 40’ ancora Pegollo, in sospetta posizione di fuorigioco, entra in area dalla sinistra e calcia in diagonale, ma Pili risponde in calcio d’angolo. Nel secondo tempo mister Cardella mescola le carta in tavola, con cinque sostituzioni nei primi 30 minuti, per tenere alta l’intensità del gioco. Buone le risposte anche da parte dei nuovi entrati, subito in partita. Al 5’ Turri controlla un pallone in area, dalla destra calcia, il pallone deviato da un difensore carambola in angolo. Al 14’ è ancora Turri, sempre nel vivo della manovra, a calciare in maniera insidiosa ma trova la deviazione in corner di Barsottini. Al 18’ si fa vivo il Camaiore con un pericoloso colpo di testa di Pegollo che va vicino al bersaglio. Al 40’ bella occasione per il Castelnuovo con Bosi che trova un varco in area, calcia a botta sicuro ma Barsottini esce prontamente e salva in risultato.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


lunedì, 16 settembre 2019, 09:00

Gp Apuane, Lombardi e Lazzini d’oro a Lari

Weekend con ottime prestazioni quello appena passato in casa GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde, dove un ritrovato Paolo Turroni è stato dominatore a Modena alla “Half Marathon Turaz”: 1h 9’ 55’’ il crono del forte mezzofondista ma protagonista anche in strada, reduce da una serie di infortuni che lo...


domenica, 15 settembre 2019, 21:00

Pareggio di rigore per il Pieve Fosciana in terra fiorentina

Botta e risposta dagli undici metri nel giro di cinque minuti tra Lanciotto Campi e Pieve Fosciana. La formazione continua a muovere la graduatoria sul campo ostico, anche per le delicate condizioni del manto erboso, come quello della matricola fiorentina


Prenota questo spazio


domenica, 15 settembre 2019, 20:04

Pari spettacolo tra River Pieve e Sestese: altra doppietta di Petracci

Il confronto tra una matricola con ambizioni di vertice, il River Pieve, e una nobile protagonista del calcio toscano, la Sestese, non ha deluso le attese di chi si aspettava tanti gol e spettacolo


domenica, 15 settembre 2019, 20:00

Punto seconda categoria: Borgo a valanga, Tognarelli fa felice Vagli

Con la giornata odierna è iniziato il campionato anche nel nostro girone C di seconda categoria dove abbiamo assistito subito a partite intense e piene di emozioni. Vittorie nostrane per Vagli, Borgo a Mozzano e Gallicano, pareggio per Pontecosi, Barga e Fornoli mentre cade fuori casa il Corsagna


domenica, 15 settembre 2019, 19:56

Diavoli Neri Gorfigliano, un colpo in trasferta per iniziare il campionato

Semaforo verde nella giornata inaugurale per i Diavoli Neri Gorfigliano, corsari al “Rontani” di Bozzano contro la Torrelaghese. Dopo lo 0-1 di coppa, basta una rete di Crudeli per far sorridere la formazione di Alessandro Cassettai


domenica, 15 settembre 2019, 18:36

GhiviBorgo, altro colpo esterno per mantenere la vetta

Continua a volare in testa alla classifica, seppur se in coabitazione con la Fezzanese, il sorprendente GhiviBorgo di Pacifico Fanani, corsaro di misura nella lunga e inedita trasferta in terra piemontese a Bra