Anno 3°

martedì, 26 maggio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Spettacolo al Ciocco per le finali mondiali del bike trial

domenica, 13 ottobre 2019, 21:28

di viola pieroni

Giornata dal clima ottimale per le finali mondiali Uci Trial svoltesi al Ciocco questo pomeriggio. Nonostante le semifinali, tenute nel corso della mattina, abbiano avuto qualche problema dovuto alla pioggia della scorsa notte, nel pomeriggio tutte le “porte" (gli ostacoli nel percorso) delle cinque “tracks" erano ben asciutte e decisamente più facili da affrontare.

Il percorso era composto da cinque zone (Tracks, appunto) tra cui una in cemento, due in roccia, una in legno e una mista, in cui gli atleti dovevano destreggiarsi tra delle barriere costruite ad hoc per rendere stupefacenti le mosse di questi “acrobati" di Trial.

La prima categoria a fronteggiarsi in finale è stata quella delle Open femminili, in cui ha primeggiato la giovanissima spagnola Vera Baron, ragazza “prodigiosa”, contando che ha solamente 15 anni. Dietro di lei, sul podio la tedesca Nina Reichenbach e la francese Manon Basseville, seguite dalla spagnola Irene Caminos, la svedese Nadine Kamark e la belga Perrine Devahive.

Per la categoria Elite 26”, ha vinto l'otto volte campione mondiale Jack Carthy (inglese anno 1996) con 260 punti, seguito dai tre francesi Nicolas Vallee, Noah Cardona e Hermance Vincent, che nonostante il pari merito di punteggio con Cordona perde il gradino del podio. Sempre in semifinale, lo svedese Joacim Nymann e il giovane tedesco Oliver Widmann.

Gli ultimi a gareggiare sono stati gli altri della categoria Elite 20”, in cui il podio era composto esclusivamente da atleti spagnoli: a ottenere la medaglia iridata è stato Borja Conejos, classe ‘99, con al seguito Alejandro Montalvo e Ion Areitio. Dopo di loro, alla finale hanno partecipato anche Charlie Rolls, Thomas Pechhacker e Samuel Hlavaty, tutti complessivamente di età nettamente al di sotto della media.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


lunedì, 25 maggio 2020, 18:22

Roberto De Luca è il nuovo allenatore del Coreglia: "Sono molto motivato"

Proprio poche ore fa avevamo pubblicato la notizia delle dimissioni di mister Luigi Caiaffa ed ecco che, poco dopo, arriva subito l'ufficialità del successore. Infatti Roberto De Luca, conosciuto prima come giocatore e poi da allenatore nella nostra zona, sarà il nuovo allenatore del Coreglia (militante in terza categoria) nella...


lunedì, 25 maggio 2020, 15:10

Coreglia, si dimette mister Luigi Caiaffa

La notizia circolava nell'aria già da qualche giorno ma negli ultimi minuti è arrivata l'ufficialità: Luigi Caiaffa non sarà l'allenatore del Coreglia nella prossima stagione sportiva


Prenota questo spazio


sabato, 23 maggio 2020, 12:49

Pontecosi ricorda la promozione in seconda. Rossi: "Ancora oggi mi emoziono, stagione straordinaria"

Dagli amatori alla seconda categoria: così potremmo titolare quello che ha vissuto il paese di Pontecosi, composto da circa 400 abitanti, negli anni dal 2013 al 2015


sabato, 23 maggio 2020, 07:57

300 iscritti al via nel “Corri il tuo 5000” organizzato dal GP Parco Alpi Apuane

In attesa della ripresa delle consuete gare il Gruppo podistico Parco Alpi Apuane del presidente Graziano Poli ha trovato il modo per mantenere alto il tasso delle competizione tra i tanti atleti presenti sul territorio nazionale


venerdì, 22 maggio 2020, 18:40

Serie D, Ghiviborgo salvo: retrocedono Vado, Verbania, Ligorna e Fezzanese

L’ufficialità arriverà il 28 maggio quando a Roma si terrà il Consiglio federale, ma di fatto la Lucchese e le altre otto prime della classe degli altri gironi di Serie D sono già in C. La Lega nazionale dilettanti proporrà alla Figc la promozione dei rossoneri e la retrocessione delle...


mercoledì, 20 maggio 2020, 17:53

Consiglio Figc: stop ai dilettanti

La notizia era già trapelata in questi giorni, ed era già preannunciata da tutti visto che abbiamo già varcato la metà di maggio, ma con il consiglio FIGC di quest'oggi è arrivata l'ufficialità che tutti i campionati dilettantistici sono chiusi causa Coronavirus.