Anno 3°

domenica, 12 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Pieve Fosciana, pareggio con un pizzico di rimpianto a Lamporecchio

domenica, 17 novembre 2019, 19:46

di michele masotti

1-1

Lampo: Lavorini, Lazzari (60’Zoppi), Tredici, Carusio, Gelli, Allori, Dianda, Mazzoni (75’Simoni), Viviani, Kodriazu (46’Benventui) e Favilli A disposizione: Fontanelli, Fiore, Orsini, Barghini, Nalli e Cerri Allenatore: Donatello Minichilli

Pieve Fosciana: Regoli, Angelini (7’Luca Barsanti), La Rosa (46’Gioele Giusti), Biagioni, Pieri, Lucchesi, Parmigiani, Odoardo Giusti (70’Piacentini), Alfredini (75’Sanchez) e Babboni (90’Dini) A disposizione: Casci, Bacci, Touray e Motroni Allenatore: Stefano Fracassi

Arbitro: Macca di Pisa (Assistenti Pucci di Carrara e Malena di Firenze)

Marcatori: 14’Carusio e 60’ Babboni

Note: Al 65’Alfredini ha fallito un calcio di rigore. Espulso al 46’Lavorini per fallo da ultimo uomo. Ammoniti Allori, Mazzoni, Alfredini e La Rosa

Essere soddisfatti per l’ottima disputata sul campo di una delle big del girone oppure essere rammaricati per non aver sfruttato a pieno la ripresa giocata in superiorità numerica? Con questo interrogativo, il Pieve Fosciana torna da Lamporecchio con un pareggio che porta a quattro la serie di risultati utili di fila e la rinnovata consapevolezza di poter recitare un ruolo importante in questo torneo. Allungata il distacco dalla zona play-out, capitan Biagioni e compagni sono lontani soltanto tre lunghezze da quel quinto posto occupato dal Ponte Buggianese. Grazie alla frenata del Prato 2000, si avvicina alla vetta della classifica anche la Lampo, terza forza del torneo.

Il maggior rimpianto degli ospiti, come detto, sta tutto nel non aver gestito la fase finale della partita e nel calcio di rigore fallito da Alfredini. Fracassi, comunque, ha recepito segnali positivi in vista del super derby di domenica prossima contro i “cugini” del River Pieve. I biancocelesti optano per un 4-3-3 con Favilli e Viviani, per tante stagioni alle dipendenze di Fracassi in quel di Lammari, a supporto della veloce prima punta Kodriazu. In casa biancorossa, invece, le novità rispetto al convincente 2-0 sul Quarrata sono rappresentate dagli inserimenti dal primo minuto di La Rosa e Lucchesi. Ancora infortunato il lungodegente Morelli. L’equilibrio nel punteggio viene spezzato al 12’ da Carusio. Lo stopper ex Lucchese e Castelnuovo salta più in alto di tutti sugli sviluppi di un corner, punendo così la seconda miglior difesa del torneo. La squadra di Minichilli si rende nuovamente pericolosa con uno spunto di Favilli sul quale Regoli fa buona guardia.

Il Pieve Fosciana, costretta a sostituire in avvio di contesa Angelini per Gioele Giusti, replica con Alfredini, spina nel fianco della difesa pistoiese. Tempo di battere il calcio d’inizio della ripresa, che Lavorini stende lo stesso Alfredini lanciato a rete. Macca estrae il cartellino rosso, con il tecnico locale che richiama Kodriazu per inserire tra i pali Benvenuti. Il susseguente piazzato di Lucchesi non inquadra lo specchio della porta. Il forcing garfagnino viene premiato al 60’ quando Babboni, ben imbeccato proprio da Lucchesi, supera di prima intenzione il portiere della Lampo. Cinque giri di orologio più Gelli aggancia in area Alfredini; penalty sacrosanto che la punta classe 1996, a differenza di quanto fatto due settimane fa a Sesto Fiorentino, spedisce a lato. La proiezione offensiva del Pieve Fosciana contiene a rimanere costante, con Fracassi che si gioca pure la carta del messicano Sanchez, ma la difesa della Lampo, unita a qualche errore di troppo nell’ultimo passaggio, fa sì che il punteggio non subisca ulteriori variazioni.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


sabato, 11 luglio 2020, 21:31

Atletica barghigiana sugli scudi a Firenze

Ottimo rientro in campo per l'atletica barghigiana della Virtus Lucca, con una pioggia di personali nello stadio Ridolfi di Firenze per più della metà degli atleti


venerdì, 10 luglio 2020, 13:15

Riparte la pista, ottimo Turroni e oro per Scialabba

Riprende l'attività in pista, nel pieno rispetto delle norme sanitarie di prevenzione al COVID19, e il GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde ha risposto presente. Alessandro Turroni e Giorgio Scialabba, impegnati rispettivamente sui 1500 metri a Bellinzona e sui 3000 metri a Ferrara, hanno ben figurato con l'ultimo addirittura vincitore...


Prenota questo spazio


venerdì, 10 luglio 2020, 08:40

GhiviBorgo, primo corso di aggiornamento per allenatori con Lavezzini

Per fornire ai tecnici della provincia di Lucca una giornata di riflessione, migliorie tattiche, mentali e gestionali di una rosa il GhivizzanoBorgo organizzerà sabato 11 luglio allo stadio “Delle Terme” di Bagni di Lucca, iniziato fissato per le 10, un corso di aggiornamento con mister Lavezzini nelle vesti di maestro


giovedì, 9 luglio 2020, 14:13

Sebastiano Galloni, un giovane ariete al servizio del Castelnuovo

In una rosa completamente garfagnina, Sebastiano Galloni, promettente attaccante di Carrara, è l’unico “forestiero” ma risponde in pieno all’identikit su cui la società continua a puntare: giovane ed affamato. E’ così che si presenta la nuova punta del Castelnuovo, fisico da corazziere ma anche doti tecniche importanti


mercoledì, 8 luglio 2020, 18:24

Rally Il Ciocco, è il 21 e 22 agosto la data della ripartenza

Sono già in fermento Media Valle e Garfagnana e cresce l’attesa per la 43esima edizione del rally Il Ciocco e Valle del Serchio, quella della ripartenza post Covid-19. La data è quella del 21 e 22 agosto, fissata nel calendario, rivisitato, del Campionato Italiano Rally 2020


mercoledì, 8 luglio 2020, 15:22

River Pieve, altri sette acquisti per il debutto in Eccellenza

Sta prendendo sempre più forma il River Pieve versione 2020-2021, atteso alla prima stagione della sua giovane ma già vincente storia in Eccellenza