Anno 3°

giovedì, 9 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Lucchese-GhiviBorgo, Monaco avverte i suoi: “Domani ci aspetta una partita difficile”

sabato, 25 gennaio 2020, 13:25

di michele masotti

Un derby chiama l’altro per la Lucchese di Francesco Monaco. Reduci dal buon punto colto al “Necchi Balloni” di Forte dei Marmi, i rossoneri tornano domani, calcio d’inizio alle 14:30, di fronte al pubblico amico per sfidare il GhivizzanoBorgo, scivolato all’ultimo posto dopo una lunga striscia di risultati negativi. L’ultima volta che i “colchoneros” della Media Valle ottennero i tre punti era il 6 ottobre scorso, con il sonante 3-0 rifilato al Borgosesia. Un turno che, statistiche alla mano, potrebbe essere favorevole alla Pantera nella lotta al titolo poiché la capolista Prato sarà di scena sul sintetico di Caronno Pertusella.  Memore delle difficoltà incontrate all’andata, finì 1-1 con reti di Lucatti e Falomi (entrambi passati nel mercato invernale tra le fila di Seregno e Cannara), il tecnico della Lucchese si aspetta un confronto complicato.

“Arriviamo a questo impegno al termine di una settimana complicata dal punto di vista degli infortuni.” – è l’incipit di Monaco- “Meucci e Lici sono fortunatamente a disposizione mentre Ligorio, Lici e Panati, colpito dall’influenza, non saranno convocati. Per sopperire allo squalificato Benassi porterò in panchina il classe 2001 Matteoni, difensore degli juniores nazionali. Mi auguro che a partire dalla prossima settimana Ligorio possa tornare ad allenarsi a pieno regime con il gruppo.”

Il capitano di mille battaglie invita, come accennato in apertura, a non sottovalutare il match contro un GhiviBorgo chiamato a fare punti per lasciare l’attuale scomoda posizione. “Mi aspetto una partita come tutti i derby, ossia molto impegnativa a livello agonistico.” – ha proseguito Monaco- “Il campo allentato farà emergere ancora di più questa caratteristica. Saremo di fronte ad una compagine che sta attraversando un momento difficile come testimoniato dal cambio di allenatore. Probabilmente si presenteranno al Porta Elisa con un 4-3-1-2 ma, con tutto il rispetto degli avversari, conterà con quale atteggiamento scenderemo in campo. Il Ghivizzano verrà a Lucca per disputare la partita della vita.”

Capitolo formazione: Monaco è orientato a confermare il 4-2-3-1 con Meucci che scalerà al centro della difesa in coppia con Papini. In mezzo al campo probabile rientro da titolare per Filippo Fazzi mentre non ci dovrebbero essere novità per quanto concerne la batteria di trequartisti alle spalle di Iadaresta. Proprio relativamente alle prime prestazioni in rossonero del centravanti campano, queste sono le impressioni dell’allenatore della Pantera.

“Gli esterni dovrebbero essere più precisi nei traversoni per far sì che Iadaresta possa far vedere le sue qualità.” – ha concluso Moanco- “Nannelli e Remorini devono migliorare in questo fondamentale. Con l’arrivo di una quota come Soldati, stiamo cercando un equilibrio permanente. In settimana ho visto Fazzi con una maggiore brillantezza rispetto a quella precedente. A livello mentale stiamo bene perciò domani sarà fondamentale ritornare alla vittoria.”

Lucchese-GhiviBorgo sarà arbitrata da Andrea Rizzello di Casarano, coadiuvato dagli assistenti Parisi di Bari e Andreano di Foggia.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


mercoledì, 1 aprile 2020, 13:35

“È solo un time-out”: in un video il messaggio di speranza degli Esordienti 2007 del Castelnuovo

“E’ solo un time-out” e l’hashtag #andrà tutto bene accompagnano un video realizzato dalla squadra Esordienti 2007 del Castelnuovo Garfagnana. Un modo originale, reso possibile da una tecnologia mai tanto amata e preziosa come oggi, per sentirsi uniti in un abbraccio virtuale con un messaggio di speranza e di buoni...


sabato, 28 marzo 2020, 19:33

Calcio, Mangini alle società: "Si potrà ripartire solo con la massima sicurezza, prima viene la salute"

Proprio in queste ore il presidente del comitato regionale Toscana Paolo Mangini, con la collaborazione del consiglio direttivo, ha scritto alle società un pensiero dove illustra l'attuale situazione che riportiamo di seguito


Prenota questo spazio


sabato, 28 marzo 2020, 15:02

Podismo, poca voglia di allenarsi, ma ciascuno si ingegna come può

La ripresa delle gare è molto lontana ma i runners, abituati ad allenarsi con tutte le condizioni atmosferiche, senza conoscere soste, al contrario di altri sportivi dilettantistici, avevano comunque proseguito l’attività nel primo periodo di restrizioni, che consentiva di svolgere sedute nel rispetto della distanza di sicurezza


sabato, 28 marzo 2020, 10:29

Cefa: il Coronavirus stoppa un sogno, non gli applausi

La squadra senior allenata da Maurizio Romani stava davvero compiendo un’impresa contro qualsiasi pronostico. Il presidente Suffredini ha così deciso di scrivere una lettera a tutti i ragazzi della Promozione targata Centro Computer


venerdì, 27 marzo 2020, 15:49

Come vive il calcio locale lo stop: “Difficile pensare allo sport, ancora più dura sarà ripartire”

La Gazzetta del Serchio ha svolto un’inchiesta nel mondo del calcio dilettantistico della Valle del Serchio, per capire come gli addetti ai lavori stanno vivendo questo momento difficile


venerdì, 27 marzo 2020, 14:47

Cefa Basket, stagione finita: la Fip chiude tutti i campionati regionali

L’emergenza Covid-19 sta iniziando a costringere le varie federazioni sportive a compiere scelte drastiche sul proseguimento o meno della corrente stagione