Anno 3°

giovedì, 9 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Day Stage Empoli: grande successo per la giornata a Castelnuovo

martedì, 11 febbraio 2020, 12:01

di simone pierotti

Ieri pomeriggio si è svolto il Day Stage Empoli FC presso lo stadio “Alessio Nardini” di Castelnuovo Garfagnana, che ha visto il coinvolgimento di parte del settore giovanile dell’U.S. Castelnuovo; a partire dalle 15 fino alle 19 si sono svolti gli allenamenti, nonostante le condizioni difficoltose causate dal maltempo, ma istruttori/allenatori, atleti e Empoli F.C. non hanno desistito, svolgendo gli allenamenti con la massima intensità possibile.

Al termine, presso la sala riunioni dello stadio, si è tenuta un’interessante riunione tecnica che ha visto coinvolti buona parte dei tecnici della società garfagnina e dei dirigenti; durante lo svolgimento di questa sono stati analizzati i vari allenamenti svolti e da qui è sorto un confronto costruttivo tra i tecnici Empoli FC e US Castelnuovo.

A seguire riunione finale presso la Sala Luigi Suffredini, che ha visto una discreta partecipazione di genitori, tesserati U.S. Castelnuovo Garfagnana, tecnici della società, alcuni simpatizzanti, l’amministrazione comunale di Castelnuovo di Garfagnana e ovviamente una rappresentativa della società, capitanata dal Presidente Paolo Lenzi.

L’incontro ha avuto inizio con il doveroso saluto e ringraziamento ai presenti e ai tecnici di Empoli FC Academy, da parte del presidente Lenzi, il quale ha lasciato la parola a colui che ha definito “fautore, artefice, nonchè la colonna portante di questo progetto di affiliazione” cioè il vice presidente e responsabile Scuola Calcio Dino Dini.

Dini ha iniziato il suo intervento ricordando qual è il progetto che sta realizzando ed ha in animo di realizzare l’US Castelnuovo, la valorizzazione del settore giovanile, cercando di investire più risorse a partire dalla Scuola Calcio e via via crescendo nelle varie categorie, per arrivare a veder realizzato quello che sarebbe un sogno, ovvero realizzare, per quanto possibile, “un Castelnuovo di Castelnuovo”, cioè portando i giovani che si sono formati in seno alla società, verso la prima squadra – il Presidente ha precisato al riguardo, anche oltre. “Il progetto in essere deve obbligatoriamente essere considerato a “lungo termine”, non si può limitare certamente a una/due semplici stagioni sportive, più avanti si tireranno le somme su quello che abbiamo fatto, stiamo facendo e che faremo”.

A seguire è intervenuto Carlo Biagioni, consigliere delegato allo Sport del comune di Castelnuovo di Garfagnana, il quale ha portato i saluti del sindaco e di tutta l’amministrazione comunale: “Io credo che il progetto di affiliazione in essere sia un progetto serio e che Castelnuovo dovrà essere il centro per il settore giovanile di tutta la Valle, quindi lo step che l’U.S. Castelnuovo ha fatto, sia assolutamente giusto; credo anche che questo progetto sia lo strumento giusto anche per invogliare i ragazzi a venire a Castelnuovo, spero che i genitori possano/vogliano credere  in questo progetto, portando i loro figli a Castelnuovo”.

Dopo gli interventi suddetti, hanno preso la parola i tecnici Empoli FC. Davide Caliaro – responsabile Affiliazioni Empoli FC: “Sin dai primi incontri che abbiamo avuto presso il nostro Centro Sportivo di Monteboro, la sensazione che abbiamo avuto, è stata quella di avere di fronte una società seria, composta da persone serie che hanno voglia di fare e che credono fortemente nel progetto di valorizzazione del settore giovanile, ed oggi, che sono passati circa 6 mesi dall’inizio del progetto di affiliazione, posso serenamente dire che non ci sbagliavamo e che il giudizio nei confronti della stessa, intesa sia come tecnici, sia come atleti e anche come dirigenza, è senz’altro positivo; tante società ci fanno richiesta di affiliazione, ma purtroppo, in alcuni casi ci vedono costretti a dover di no, in quanto non hanno i requisiti consoni al nostro modo di lavorare e/o di programmare le stagioni, il Castelnuovo ce li ha!”.

“Il progetto di valorizzazione dei giovani deve interessare tutti gli aspetti legati al gioco del calcio, non solo quelli prettamente tecnici, ma anche a partire dalla collaborazione con i genitori, che devono essere al fianco della Società, alcune volte portando pazienza, alcune volte anche criticando, ma facendolo sempre in maniera costruttiva, in ultimo, ma non da meno, anche le Istituzioni devono essere di supporto in maniera concreta cercando per quanto possibile di far sì che i campi da gioco siano in perfetta efficienza, prendendo in considerazione anche l’ipotesi di un campo sintetico che oggi ormai è “quasi fondamentale” per migliorare alcuni aspetti di gioco”

E’ il momento di Diego Rognini – Responsabile Tecnico di Empoli FC il quale ha espresso concetti legati prettamente all’aspetto tecnico del progetto di affiliazione, i quali hanno destato molta attenzione da parte dei presenti, i quali sono stati coinvolti in un confronto finale.

Ha concluso l’intervento il presidente Paolo Lenzi, ricordando che l’U.S. Castelnuovo Garfagnana è una società che “fortunatamente” ha grossi numeri, 13 squadre, più di 300 tesserati, un numero massiccio di collaboratori, e che pertanto riuscire a far “girare tutto” in questo momento, è sempre più difficile, e che a cercare di far girare la macchina Castelnuovo è sempre più difficile, comunque noi del consiglio siamo tutti uniti, ci lega la passione comune per la nostra squadra e cerchiamo di fare il massimo, cercando di non fare debiti e di far crescere i nostri ragazzi. A conclusione della serata è stato doverosamente ricordato il già collaboratore della società, Loris Tamburi, che proprio nella giornata di ieri è venuto a mancare.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


mercoledì, 1 aprile 2020, 13:35

“È solo un time-out”: in un video il messaggio di speranza degli Esordienti 2007 del Castelnuovo

“E’ solo un time-out” e l’hashtag #andrà tutto bene accompagnano un video realizzato dalla squadra Esordienti 2007 del Castelnuovo Garfagnana. Un modo originale, reso possibile da una tecnologia mai tanto amata e preziosa come oggi, per sentirsi uniti in un abbraccio virtuale con un messaggio di speranza e di buoni...


sabato, 28 marzo 2020, 19:33

Calcio, Mangini alle società: "Si potrà ripartire solo con la massima sicurezza, prima viene la salute"

Proprio in queste ore il presidente del comitato regionale Toscana Paolo Mangini, con la collaborazione del consiglio direttivo, ha scritto alle società un pensiero dove illustra l'attuale situazione che riportiamo di seguito


Prenota questo spazio


sabato, 28 marzo 2020, 15:02

Podismo, poca voglia di allenarsi, ma ciascuno si ingegna come può

La ripresa delle gare è molto lontana ma i runners, abituati ad allenarsi con tutte le condizioni atmosferiche, senza conoscere soste, al contrario di altri sportivi dilettantistici, avevano comunque proseguito l’attività nel primo periodo di restrizioni, che consentiva di svolgere sedute nel rispetto della distanza di sicurezza


sabato, 28 marzo 2020, 10:29

Cefa: il Coronavirus stoppa un sogno, non gli applausi

La squadra senior allenata da Maurizio Romani stava davvero compiendo un’impresa contro qualsiasi pronostico. Il presidente Suffredini ha così deciso di scrivere una lettera a tutti i ragazzi della Promozione targata Centro Computer


venerdì, 27 marzo 2020, 15:49

Come vive il calcio locale lo stop: “Difficile pensare allo sport, ancora più dura sarà ripartire”

La Gazzetta del Serchio ha svolto un’inchiesta nel mondo del calcio dilettantistico della Valle del Serchio, per capire come gli addetti ai lavori stanno vivendo questo momento difficile


venerdì, 27 marzo 2020, 14:47

Cefa Basket, stagione finita: la Fip chiude tutti i campionati regionali

L’emergenza Covid-19 sta iniziando a costringere le varie federazioni sportive a compiere scelte drastiche sul proseguimento o meno della corrente stagione