Anno 3°

mercoledì, 1 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Il GhiviBorgo si deve arrendere al forte Casale

domenica, 16 febbraio 2020, 17:14

di michele masotti

3-1

Casale: Tarlev, Villanova, Fabbri (75’Bianco), Todisco (86’Sadouk), Cintoi, Pinto, Coccolo (86’El Khayari), Poesio, Di Renzo, Di Lernia e Brugni (62’Lamesta) A disposizione: Rovei, Pisanello, Vecchierelli, Mullici e Cappai Allenatore: Francesco Buglio

GhivizzanoBorgo: Pagnini, Fomov, Dell’Orfanello, Bartolini, Benedetti, Berra, Aprile (Brusacà), Viti (Nezha), Nottoli, Felleca e Papi A disposizione: Scatena, Borgia, Bagatti, Canessa, Fioretti, Simoni e Del Re Allenatore: Rino Lavezzini

Arbitro: Gavini di Aprilia (Assistenti Taverna di Bergamo e Asciampreni di Milano)

Marcatore: 27’ e 59’ Di Lernia e 39’Fomov, 73’Lamesta

Niente da fare per il GhivizzanoBorgo in quel di Casale Monferrato: al “Palli” si impongono per 3-1 i locali che restano così a -3 dalla testa del girone, da stasera occupata dalla Lucchese, mentre i biancorossi rimangono sì, a loro volta, distanti tre punti dalla salvezza diretta ma vengono agganciati dal Verbania. A far pendere la bilancia dalle parte della formazione allenata dall’ex Viareggio Francesco Buglio, è stata l’ottima prova del centrocampista Di Lernia, autentica spina nel fianco della difesa ospite con i suoi inserimenti.

Nell’immediata vigilia Lavezzini perde due pedine importanti come capitan Borgia e Subbicini: il primo si accomoda in panchina a causa di una caviglia in disordine, il secondo è rimasto nella Media Valle per un attacco influenzale. Per questo motivo Fomov viene impiegato come terzino sinistro, con il conseguente inserimento a centrocampo del classe 2001 Viti mentre tocca a Bendetti fare coppia con Berra nel cuore della difesa. Il Casale, dal canto suo, deve rinunciare all’ex Castelnuovo Angelo Buglio, rimpiazzato da Brugni.

Il primo squillo della contesa porta la firma dei nerostellati con la girata di Coccolo terminata di poco fuori bersaglio. La sistemazione tattica dei biancorossi non permette al Casale di trovare grandi varchi offensivi sino al 28’ quando, su un’azione viziata da un fallo su di Poesio, Di Lernia mette in porta un cross basso del centravanti Di Renzo. Sei minuti più tardi bel colpo di reni di Pagnini sullo stacco dello stesso Poesio. Con carattere ed applicazione i “colchoneros” della Media Valle pareggiano con la precisa incornata di Fomov. Prima del riposo c’è da segnalare un’altra preziosa parata con i piedi di Pagnini sulla conclusione ravvicinata di Brugni.

Nella ripresa il Casale comincia spingendo con insistenza dalla parti di Pagnini. Al 49’ ci prova Fabbri con un sinistro di contro balzo che scheggia il palo. Cinque minuti più tardi è la traversa a salvare la compagine ospite sulla punizione di Di Lernia. Il centrocampista piemontese non perdona, invece, al 59’ sfruttando il secondo assist di giornata di Di Renzo. Il GhiviBorgo accusa il colpo subendo la terza rete un quarto d’ora più tardi con un potente destro del neo entrato Lamesta. I cambi effettuati da Lavezzini non modificano il copione della partita.

Domenica prossima i biancorossi affronteranno al “Delle Terme” il Chieri, la principale delusione della stagione visto che staziona a metà classifica a dispetto delle ambizioni di grandeur.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


sabato, 28 marzo 2020, 19:33

Calcio, Mangini alle società: "Si potrà ripartire solo con la massima sicurezza, prima viene la salute"

Proprio in queste ore il presidente del comitato regionale Toscana Paolo Mangini, con la collaborazione del consiglio direttivo, ha scritto alle società un pensiero dove illustra l'attuale situazione che riportiamo di seguito


sabato, 28 marzo 2020, 15:02

Podismo, poca voglia di allenarsi, ma ciascuno si ingegna come può

La ripresa delle gare è molto lontana ma i runners, abituati ad allenarsi con tutte le condizioni atmosferiche, senza conoscere soste, al contrario di altri sportivi dilettantistici, avevano comunque proseguito l’attività nel primo periodo di restrizioni, che consentiva di svolgere sedute nel rispetto della distanza di sicurezza


Prenota questo spazio


sabato, 28 marzo 2020, 10:29

Cefa: il Coronavirus stoppa un sogno, non gli applausi

La squadra senior allenata da Maurizio Romani stava davvero compiendo un’impresa contro qualsiasi pronostico. Il presidente Suffredini ha così deciso di scrivere una lettera a tutti i ragazzi della Promozione targata Centro Computer


venerdì, 27 marzo 2020, 15:49

Come vive il calcio locale lo stop: “Difficile pensare allo sport, ancora più dura sarà ripartire”

La Gazzetta del Serchio ha svolto un’inchiesta nel mondo del calcio dilettantistico della Valle del Serchio, per capire come gli addetti ai lavori stanno vivendo questo momento difficile


venerdì, 27 marzo 2020, 14:47

Cefa Basket, stagione finita: la Fip chiude tutti i campionati regionali

L’emergenza Covid-19 sta iniziando a costringere le varie federazioni sportive a compiere scelte drastiche sul proseguimento o meno della corrente stagione


martedì, 10 marzo 2020, 13:25

Nuova data per il Rally Il Ciocco: si disputerà dal 18 al 20 giugno

Il 43° rally Il Ciocco e Valle del Serchio si svolgerà nella nuova data che è stata individuata e fissata dal 18 al 20 giugno prossimi, dopo il rinvio dalla data originaria, in ossequio alle disposizioni governative in tema di contenimento e gestione della emergenza epidemiologica da Covid-19