Anno 3°

giovedì, 9 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Il River Pieve non riesce a sfondare il bunker del Lanciotto

domenica, 16 febbraio 2020, 18:45

di michele masotti

0-0

River Pieve: Decanini, Turri, Rugani (54’ Fanani), Byaze, Benassi, Monopoli (67’Angeli), Satti, Cecchini, Petracci, Filippi e Mattei (54’ Haoudi) A disposizione: Mirco Micchi, Rossi, Fontana, Ferrari, Morelli e Petrucci Allenatore: Edoardo Micchi

Lanciotto Campi: Rizzo, Ballerini, Biagioni, Cantini, Di Giusto, Pisapia (65’Chelli), Bonciani (15’Ascolese), Landi (75’Santucci), Murgia (60’De Pascalis), Fedi e Corboy A disposizone: Cerbai, Fenu, Afelba, Lotti e Taruntosi Allenatore: Daniele Allori

Arbitro: Giannini di Pontedera (Assistenti Mangini di Livorno e Mazzoni di Prato)

Ha un sapore amaro il primo 0-0 interno stagionale del River Pieve, scivolato a -4 dalla capolista Prato 2000 dopo il match con il pericolante Lanciotto. I ripetuti attacchi dei biancorossi, specialmente nella ripresa, si sono infranti sull’arcigna difesa fiorentina che si avvicina così alla soglia della salvezza diretta.

Edoardo Micchi opta per un 3-5-2 con Turri, Benassi e Monopoli a formare il pacchetto arretrato, Rugani e Satti sulle corsie laterali, mentre Cecchini viene avanzato a supporto di Petracci. Prima frazione giocato sotto tono dai locali che, su un campo in brutte condizioni, non creano grosse occasioni di fronte ad un Lanciotto ben messe in campo che pressa molto bene. L’unica palla gol dei “millionarios” della Garfagnana nei primi quarantacinque minuti è un colpo di testa di Cecchini.

Ripresa nella quale il River prova ad alzare il ritmo, inserendo la freschezza offensiva di Haoudi, mentre gli ospiti abbassano il proprio baricentro. Il diagonale di Satti, imbeccato da Filippi, viene respinto sulla linea dalla provvidenziale scivolata di Ballerini. I biancorossi collezionano una serie di calcio d’angoli dai quali scaturiscono alcune mischie spazzate in qualche maniera dalla difesa fiorentina. Proteste a dieci minuti dal termine quando Benassi si vede annullare quello che sarebbe stato il gol partita per una quanto mai dubbia posizione di fuorigioco.

Nel prossimo turno il River sarà atteso dalla delicata trasferta di Ponte Buggianese contro una formazione in corsa per ottenere un posto nei play-off. Compito esterno anche per il Prato 2000, di scena in casa di un Villa Basilica impegnato nella lotta per evitare i play-out.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


mercoledì, 1 aprile 2020, 13:35

“È solo un time-out”: in un video il messaggio di speranza degli Esordienti 2007 del Castelnuovo

“E’ solo un time-out” e l’hashtag #andrà tutto bene accompagnano un video realizzato dalla squadra Esordienti 2007 del Castelnuovo Garfagnana. Un modo originale, reso possibile da una tecnologia mai tanto amata e preziosa come oggi, per sentirsi uniti in un abbraccio virtuale con un messaggio di speranza e di buoni...


sabato, 28 marzo 2020, 19:33

Calcio, Mangini alle società: "Si potrà ripartire solo con la massima sicurezza, prima viene la salute"

Proprio in queste ore il presidente del comitato regionale Toscana Paolo Mangini, con la collaborazione del consiglio direttivo, ha scritto alle società un pensiero dove illustra l'attuale situazione che riportiamo di seguito


Prenota questo spazio


sabato, 28 marzo 2020, 15:02

Podismo, poca voglia di allenarsi, ma ciascuno si ingegna come può

La ripresa delle gare è molto lontana ma i runners, abituati ad allenarsi con tutte le condizioni atmosferiche, senza conoscere soste, al contrario di altri sportivi dilettantistici, avevano comunque proseguito l’attività nel primo periodo di restrizioni, che consentiva di svolgere sedute nel rispetto della distanza di sicurezza


sabato, 28 marzo 2020, 10:29

Cefa: il Coronavirus stoppa un sogno, non gli applausi

La squadra senior allenata da Maurizio Romani stava davvero compiendo un’impresa contro qualsiasi pronostico. Il presidente Suffredini ha così deciso di scrivere una lettera a tutti i ragazzi della Promozione targata Centro Computer


venerdì, 27 marzo 2020, 15:49

Come vive il calcio locale lo stop: “Difficile pensare allo sport, ancora più dura sarà ripartire”

La Gazzetta del Serchio ha svolto un’inchiesta nel mondo del calcio dilettantistico della Valle del Serchio, per capire come gli addetti ai lavori stanno vivendo questo momento difficile


venerdì, 27 marzo 2020, 14:47

Cefa Basket, stagione finita: la Fip chiude tutti i campionati regionali

L’emergenza Covid-19 sta iniziando a costringere le varie federazioni sportive a compiere scelte drastiche sul proseguimento o meno della corrente stagione