Anno 3°

lunedì, 30 marzo 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Pieve Fosciana, pari a reti bianche contro il pericolante Villa Basilica

domenica, 9 febbraio 2020, 18:06

di michele masotti

0-0

Pieve Fosciana: Regoli, Boggi, Pieri, Umberto Barsanti, Biagioni, Bacci (Corrado Dini), Parmigiani (Tulipano), Daniele Dini, Biggi (Babboni), Odoardo Giusti (Alfredini) e Lucchesi A disposizione: Casci, Teani, La Rosa, Luca Barsanti e Motroni Allenatore: Stefano Fracassi

Villa Basilica: Lavorini, Davini, Degl’Innocenti, Martinucci, Mattioli, Sangregorio, Bentaleb, Battaglia, Berrettini, Del Magro (Gatto) e Giuliani A disposizione: Morini, Giomi, Amelio, Sarti, Russo, Bouhalla e Bertuccelli Allenatore: Andrea Gambini

Arbitro: Cremonini di Pisa (Assistenti Olghola di Firenze e Rodes di Pisa)

Note: Espulso al 60’ Degl’Innocenti. Ammoniti Mattioli, Bentaleb, Umberto Barsanti, Biagioni e Bacci

Quarto 0-0 nelle ultime sei uscite per un Pieve Fosciana che ha patito, ancora una volta, l’atavico problema in zona offensiva. I biancorossi, di contro la miglior difesa del girone con soli 18 reti incassate, si portano a +4 dalla zona play-out, la medesima distanza da colmare dal Villa Basilica per salvarsi direttamente. Pareggio che serve ancora meno agli “scorpioni” che, in virtù del successo interno del Lammari, vedono ridurre a sole due lunghezze il margine di vantaggio sull’ultimo posto.

Il risultato finale è stato lo specchio fedele di un match non particolarmente esaltante, con le due formazioni che hanno riscontrato grosse difficoltà a creare gioco su di un terreno pesante. Fracassi concede fiducia ai tre 2001 Boggi, Daniele Dini e Parmigiani, schierando in attacco Odoardo Giusti a supporto di Biggi. La formazione di Gambini, dal canto suo, si affida alle lunghe leve del centravanti Berrettini, allenato dallo stesso Fracassi nella passata stagione a Lammari, mentre in difesa la coppia di marcatore centrali è composta dall’esperto Sangregorio e Mattioli. Il primo tempo offre davvero poco al taccuino dei cronisti: diversi errori in fase di impostazione da parte delle due contendenti, tanti contrasti a centrocampo e manovra molto spezzettata.

La ripresa inizia nella medesima maniera, prima che le mosse apportate da Fracassi, dentro Alfredini e Corrado Dini, infondano maggior brio ai biancorossi. L’espulsione per doppia ammonizione rimediata dall’ex Castelnuovo Degl’innocenti sembra far pendere la bilancia dalle parti dei locali, pericolosi in due circostanze. Dapprima al 68’ Corrado Dini si vede respingere il suo tiro dall’intervento di Davini, poi Alfredini cestina una ghiotta opportunità mettendo a lato a tu per tu con Lavorini.

Domenica prossima il Pieve Fosciana sarà atteso dalla difficile trasferta in casa della capolista Prato 2000. Nuovo impegno esterno per il Villa Basilica, atteso dallo spareggio salvezza in quel Calenzano, entità che sopravanza di un punto il team lucchese.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


sabato, 28 marzo 2020, 19:33

Calcio, Mangini alle società: "Si potrà ripartire solo con la massima sicurezza, prima viene la salute"

Proprio in queste ore il presidente del comitato regionale Toscana Paolo Mangini, con la collaborazione del consiglio direttivo, ha scritto alle società un pensiero dove illustra l'attuale situazione che riportiamo di seguito


sabato, 28 marzo 2020, 15:02

Podismo, poca voglia di allenarsi, ma ciascuno si ingegna come può

La ripresa delle gare è molto lontana ma i runners, abituati ad allenarsi con tutte le condizioni atmosferiche, senza conoscere soste, al contrario di altri sportivi dilettantistici, avevano comunque proseguito l’attività nel primo periodo di restrizioni, che consentiva di svolgere sedute nel rispetto della distanza di sicurezza


Prenota questo spazio


sabato, 28 marzo 2020, 10:29

Cefa: il Coronavirus stoppa un sogno, non gli applausi

La squadra senior allenata da Maurizio Romani stava davvero compiendo un’impresa contro qualsiasi pronostico. Il presidente Suffredini ha così deciso di scrivere una lettera a tutti i ragazzi della Promozione targata Centro Computer


venerdì, 27 marzo 2020, 15:49

Come vive il calcio locale lo stop: “Difficile pensare allo sport, ancora più dura sarà ripartire”

La Gazzetta del Serchio ha svolto un’inchiesta nel mondo del calcio dilettantistico della Valle del Serchio, per capire come gli addetti ai lavori stanno vivendo questo momento difficile


venerdì, 27 marzo 2020, 14:47

Cefa Basket, stagione finita: la Fip chiude tutti i campionati regionali

L’emergenza Covid-19 sta iniziando a costringere le varie federazioni sportive a compiere scelte drastiche sul proseguimento o meno della corrente stagione


martedì, 10 marzo 2020, 13:25

Nuova data per il Rally Il Ciocco: si disputerà dal 18 al 20 giugno

Il 43° rally Il Ciocco e Valle del Serchio si svolgerà nella nuova data che è stata individuata e fissata dal 18 al 20 giugno prossimi, dopo il rinvio dalla data originaria, in ossequio alle disposizioni governative in tema di contenimento e gestione della emergenza epidemiologica da Covid-19