Anno 3°

giovedì, 9 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Un grande Castelnuovo stende la Massese

domenica, 9 febbraio 2020, 16:47

di simone pierotti

2-0

CASTELNUOVO: Leon, Coselli, Inglese, Biagioni, Pieroni, Lavorini, Casci (47’ s.t. Galletti), Marganti, Ghafouri (19’ s.t. Bosi), Piacentini, El Hadoui (39’ s.t. Nelli) A disp.: Berlingacci, Tortelli, Turri, Valiensi, Morelli, Bertucci All.: Biggeri

MASSESE: Baroni, Bonni, Materazzi, Degl'Innocenti, Mussi, Benedini, Zeqiri, Marcon, Kthella (1’ s.t. Vita), Serrago, Manfredi (21’ s.t. Galloni) A disp.: Gatti, Giomi, Di Renzone, Imperatrice, Biserni, Piscopo All.: Gassani

Arbitro: Francesco Masi di Pontedera

Marcatori: 26’ p.t. autogol Serrago, 3' s.t. Piacentini

Note: Al 46’ s.t. espulso Vita. Ammoniti Coselli, Inglese, El Hadoui, Zeqiri, Degl’Innocenti, Vita

Il Castelnuovo aveva assolutamente bisogno di ripartire dopo la sconfitta rimediata contro la Cuoiopelli e lo ha fatto, con una netta vittoria ottenuta contro la “nobile” Massese, caduta nelle zone basse della classifica. In una stagione difficile, i gialloblu possono vantare un piccolo record, quello di avere battuto 2 volte su 2 la Massese. Al di là del risultato, che tiene la squadra di mister Biggeri, in corsa per i play – out, distanti soltanto 2 punti, è piaciuto lo spirito con quale ha affrontato l’incontro, l’impatto fin da subito su un match che nascondeva diverse insidie, con la formazione ospite a caccia di un risultato positivo.

Tra i gialloblu assenti gli infortunati Giusti e Nardi, nella Massese tra i pali l’ex gialloblu Baroni. La partita inizia a ritmi bassi, il terreno di gioco non permette grandi giocati. All’11’ contropiede di Manfredi che mette nel mezzo per Serrago che viene anticipato da Pieroni. Al 18’ Benedini con un bell’intervento di testa salva su Casci. Al 25’ Serrago ci prova su calcio di punizione, tiro potente ma centrale e Leon respinge. Un minuto dopo punizione per i padroni di casa, tiro di Piacentini, deviazione involontaria in area di Serrago e rete del vantaggio per il Castelnuovo. Al 28’ bella parata di Leon che mette in angolo su conclusione di Degl’Innocenti.

Il Castelnuovo ci prova nuovamente al 32’ da punizione ma questa volta Baroni mette in angolo. A pochi minuti dalla fine ancora Castelnuovo che crossa dalla destra, pallone per Inglese che tutto solo colpisce male di testa a due passi dalla porta e permette la deviazione di Baroni.

Nel secondo tempo ci si aspetta la reazione ospite, passano pochi minuti che invece è il Castelnuovo a sfruttare un’indecisione difensiva della Massese e con Piacentini raddoppia il vantaggio. La partita praticamente termina qui la Massese ci prova fino in fondo ma, tolta una rete annullata, fa davvero molto poco per ribaltare questa situazione. Partita vivace in tutto il secondo tempo ma il risultato non cambia. Al 46’ Vita si espellere per un fallo di reazione.

Niente altro da segnalare, il Castelnuovo torna a sperare nei play-out e conferma quanto di buono fatto nelle ultime partite, Massese che ora invece si trova in una posizione davvero complicata. A fine partita contestazione da parte dei tifosi bianconeri che trattengono i propri calciatori a parlare per quasi due ore al termine dell’incontro. Il Castelnuovo fa festa ma da domani la testa dovrà andare immediatamente alla prossima, decisiva, gara, quella contro il fanalino di coda Virtus Viareggio.

 


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


mercoledì, 1 aprile 2020, 13:35

“È solo un time-out”: in un video il messaggio di speranza degli Esordienti 2007 del Castelnuovo

“E’ solo un time-out” e l’hashtag #andrà tutto bene accompagnano un video realizzato dalla squadra Esordienti 2007 del Castelnuovo Garfagnana. Un modo originale, reso possibile da una tecnologia mai tanto amata e preziosa come oggi, per sentirsi uniti in un abbraccio virtuale con un messaggio di speranza e di buoni...


sabato, 28 marzo 2020, 19:33

Calcio, Mangini alle società: "Si potrà ripartire solo con la massima sicurezza, prima viene la salute"

Proprio in queste ore il presidente del comitato regionale Toscana Paolo Mangini, con la collaborazione del consiglio direttivo, ha scritto alle società un pensiero dove illustra l'attuale situazione che riportiamo di seguito


Prenota questo spazio


sabato, 28 marzo 2020, 15:02

Podismo, poca voglia di allenarsi, ma ciascuno si ingegna come può

La ripresa delle gare è molto lontana ma i runners, abituati ad allenarsi con tutte le condizioni atmosferiche, senza conoscere soste, al contrario di altri sportivi dilettantistici, avevano comunque proseguito l’attività nel primo periodo di restrizioni, che consentiva di svolgere sedute nel rispetto della distanza di sicurezza


sabato, 28 marzo 2020, 10:29

Cefa: il Coronavirus stoppa un sogno, non gli applausi

La squadra senior allenata da Maurizio Romani stava davvero compiendo un’impresa contro qualsiasi pronostico. Il presidente Suffredini ha così deciso di scrivere una lettera a tutti i ragazzi della Promozione targata Centro Computer


venerdì, 27 marzo 2020, 15:49

Come vive il calcio locale lo stop: “Difficile pensare allo sport, ancora più dura sarà ripartire”

La Gazzetta del Serchio ha svolto un’inchiesta nel mondo del calcio dilettantistico della Valle del Serchio, per capire come gli addetti ai lavori stanno vivendo questo momento difficile


venerdì, 27 marzo 2020, 14:47

Cefa Basket, stagione finita: la Fip chiude tutti i campionati regionali

L’emergenza Covid-19 sta iniziando a costringere le varie federazioni sportive a compiere scelte drastiche sul proseguimento o meno della corrente stagione