auditerigi

Anno 3°

mercoledì, 20 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

300 iscritti al via nel “Corri il tuo 5000” organizzato dal GP Parco Alpi Apuane

sabato, 23 maggio 2020, 07:57

di michele masotti

In attesa della ripresa delle consuete gare il Gruppo podistico Parco Alpi Apuane del presidente Graziano Poli ha trovato il modo per mantenere alto il tasso delle competizione tra i tanti atleti presenti sul territorio nazionale. Domenica 24 maggio si terrà “Corri il tuo 5000”, iniziativa che vedrà al via 300 podisti che, suddivisi nelle varie categorie, dovranno percorrere singolarmente la sopracitata distanza con la graduatoria che sarà stilata sulla base dei risultati riportati dai dati Gps o da cronometro.

I partecipanti potranno correre su un percorso pianeggiante in un lasso temporale compreso tra le 7 e le 20. Alla vincitrice della categoria femminile andrà un paio di scarpe running offerte da Alf Run di Viareggio, mentre nel settore maschile il vincitore assoluto si aggiudicherà un paio di scarpe Running Diadora offerte da Sillano Running Empoli. Alto il livello della start list: tra i 300 iscritti ci sono tanti atleti di assoluto valore tra cui il campione italiano 2018 dei 10.000 metri Marco Salami, il campione italiano di maratona Alessio Terrasi e il bronzo mondiale delle categorie “Allieve” di corsa in montagna come Axelle Vicari. Sarà una corsa dal sapore anche internazionale poiché alcuni partecipanti gareggeranno da Kazakistan e Kenia. Non mancano gli spunti particolari come la presenza nelle vesti di atleta di miss Umbria 2018 e quella del sindaco di un comune molisano. Neanche l’emergenza Covid-19 è riuscita a fermare la macchina organizzativa del Parco Alpi Apuane, sempre in prima linea quando si tratta di promuovere i valori e lo spirito del podismo.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

lamm

prenota_spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


domenica, 17 gennaio 2021, 17:07

Un gol fantasma condanna alla sconfitta il GhiviBorgo contro la capolista Aglianese

Sul sintetico di Montemurlo, nuova tappa del pellegrinaggio dei biancorossi a causa dell’indisponibilità del “Comunale” di Altopascio e del “Delle Terme” di Bagni di Lucca, il Ghiviborgo viene superato di misura dall’Aglianese


martedì, 12 gennaio 2021, 12:12

Ad Alessio Pellegrini il titolo copiloti del Premio Rally Automobile Club Lucca

Un primato, quello conquistato dal codriver pistoiese che - sulle strade de Il Ciocchetto Event di fine dicembre - si è concretizzato sul gradino più alto del podio assoluto della serie andando ad affiancare Alessandro Bravi, già matematicamente campione tra i piloti ad una gara dalla conclusione della kermesse promossa...


Prenota questo spazio


martedì, 12 gennaio 2021, 08:36

A Lecce brilla il tricolore di Matteo Cancherini: un titolo che valorizza tutto il movimento ciclistico garfagnino

Ai campionati italiani di ciclocross di Lecce, il weekend scorso è stato portatore di buone notizie per tutto il movimento ciclistico garfagnino. Matteo Cancherini della CM2 ASD di Sillano Giuncugnano ha vinto il titolo italiano nella categoria Elite Master Sport


lunedì, 11 gennaio 2021, 11:23

Gp Apuane, ottimi Ria e Cappello a Trieste

Domenica 10 gennaio a Trieste e' andato in scena il Trail della Bora, un classico appuntamento con distanze lunghe off-road. Si è trattato del primo appuntamento agonistico ufficiale del 2021 come gara di interesse nazionale, il tutto organizzato secondo le disposizioni sanitarie anti COVID-19


domenica, 10 gennaio 2021, 19:16

Ripresa dei campionati: impossibile fare previsioni, ma i tempi sembrano allungarsi

Il mondo dello sport, come del resto tutta la società civile ed economica, sta attraversando mesi difficili che, se per qualcuno ha significato andare avanti tra mille disagi e protocolli, per qualcun altro, invece, chiusura definitiva.


domenica, 10 gennaio 2021, 17:48

Serie D, GhiviBorgo sconfitto nello scontro diretto salvezza

I quattro rinforzi operati dal direttore sportivo Luca Pacitto non risollevano, almeno per il momento, le sorti del GhiviBorgo, finito k.o quest’oggi in casa del fanalino di coda Corticella. Un preoccupante campanello d’allarme per i “colchoneros” della Media Valle che puntavano molto su questa sfida per dare una svolta alla...