Anno 3°

venerdì, 5 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

300 iscritti al via nel “Corri il tuo 5000” organizzato dal GP Parco Alpi Apuane

sabato, 23 maggio 2020, 07:57

di michele masotti

In attesa della ripresa delle consuete gare il Gruppo podistico Parco Alpi Apuane del presidente Graziano Poli ha trovato il modo per mantenere alto il tasso delle competizione tra i tanti atleti presenti sul territorio nazionale. Domenica 24 maggio si terrà “Corri il tuo 5000”, iniziativa che vedrà al via 300 podisti che, suddivisi nelle varie categorie, dovranno percorrere singolarmente la sopracitata distanza con la graduatoria che sarà stilata sulla base dei risultati riportati dai dati Gps o da cronometro.

I partecipanti potranno correre su un percorso pianeggiante in un lasso temporale compreso tra le 7 e le 20. Alla vincitrice della categoria femminile andrà un paio di scarpe running offerte da Alf Run di Viareggio, mentre nel settore maschile il vincitore assoluto si aggiudicherà un paio di scarpe Running Diadora offerte da Sillano Running Empoli. Alto il livello della start list: tra i 300 iscritti ci sono tanti atleti di assoluto valore tra cui il campione italiano 2018 dei 10.000 metri Marco Salami, il campione italiano di maratona Alessio Terrasi e il bronzo mondiale delle categorie “Allieve” di corsa in montagna come Axelle Vicari. Sarà una corsa dal sapore anche internazionale poiché alcuni partecipanti gareggeranno da Kazakistan e Kenia. Non mancano gli spunti particolari come la presenza nelle vesti di atleta di miss Umbria 2018 e quella del sindaco di un comune molisano. Neanche l’emergenza Covid-19 è riuscita a fermare la macchina organizzativa del Parco Alpi Apuane, sempre in prima linea quando si tratta di promuovere i valori e lo spirito del podismo.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


mercoledì, 3 giugno 2020, 17:18

Diecimila d’Italia, oltre 700 arrivati per beneficenza

Un altro successo targato GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde è stato l'evento "Diecimila d'Italia". Luca Tocco e Marco Mazzei, atleti della squadra del presidente Graziano Poli, hanno preparato questo avvenimento martedì 2 giugno con il format attuale ormai consolidat


domenica, 31 maggio 2020, 17:03

Roberto Rossi è il nuovo allenatore del Castiglione

Ancora non si conosce l'esito ufficiale su quello che è stato deciso sulla stagione scorsa, interrotta causa coronavirus, e nemmeno su qualche ipotesi per l'eventuale inizio dei prossimi campionati dilettantistici ma le società stanno già iniziando a muoversi in ottica calciomercato


Prenota questo spazio


sabato, 30 maggio 2020, 18:09

GhiviBorgo lancia la proposta di un settore giovanile unico per la Valle del Serchio

Quali mutamenti assumerà il calcio dilettantistico post emergenza Covid-19 non è ancora dato sapere, ma alcuni club si stanno già muovendo per programmare le stagioni future pensando a progetti di ampio respiro. È il caso del GhivizzanoBorgo


venerdì, 29 maggio 2020, 14:16

Primo test rally dopo il lockdown: appuntamento al Ciocco il 20 e 21 giugno

La stagione rallistica inizia a scaldare i motori: l'appuntamento, con il primo test rally dopo il lockdown, organizzato da Aci Lucca insieme con Aci Sport e OSE, Organization Sport Events, è il 20 e il 21 giugno alla tenuta Il Ciocco, a Barga. Il test si svolgerà dalle 9 alle 18


martedì, 26 maggio 2020, 09:08

Buon compleanno a Giancarlo Marigliani, leggenda del calcio garfagnino

Compie 80 anni Giancarlo Marigliani, tra i molti riconoscimenti anche quello di essere stato il primo garfagnino a militare in un club professionistico, bandiera dell’Us Castelnuovo sia come capitano che nelle vesti di allenatore


martedì, 26 maggio 2020, 08:17

“Corri il tuo 5000”, altro successo per il Gp Apuane

Altro successo per il GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde, sia come partecipazione che come prestazioni, è stato "Corri il tuo 5000", secondo appuntamento con il nuovo format di evento: correre per conto proprio e comunicare la prestazione inviando i dati del GPS