auditerigi

Anno X

venerdì, 16 aprile 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Colpo grosso del GhiviBorgo: superata a domicilio la Pro Livorno

sabato, 27 marzo 2021, 17:00

di michele masotti

0-2

Pro Livorno Sorgenti: Blundo, Petri (69’Solimano), Davide Falleni (69’Lucarelli), Mattia Falleni, Salemmo, Turini, Brizzi (78’Mancini), Costanzo (69’Bachini), Granito (81’Matteoli), Camarlinghi e Rossi A disposizione: Vozza, Filippi, Bulli e Casalini Allenatore: Matteo Niccolai

GhivizzanoBorgo: Pagnini, Baggiani (78’Poggesi), Piccardi, Donatini, Gautieri, Gregov, Fazzi (72’Felleca), Bartolini, Nieri, Chianese e Muscas (69’Brunozzi) A disposizione: Abbrandini, Pazzaglia, Viti, Polacchi, Puviani e Belluomini Allenatore: Simone Venturi

Arbitro: De Angeli di Milano (Assistenti Degiovanni di Novi Ligure e Di Meo di Nichelino)

Marcatore: 22’Fazzi e 94’Nieri

Note: Ammoniti Brizzi, Baggiani, Felleca e Petri. Calci d’angolo 5-2. Recupero 2’ e 5’.

Nell’anticipo della ventitreesima giornata il GhivizzanoBorgo si conferma una squadra da trasferta violando il campo, con un gol per tempo, della rivelazione Pro Livorno Sorgenti. Ottima prova di solidità di capitan Bartolini e compagni, privi di due pedine importanti come il difensore Messina e l’esperta punta Cargiolli, che salgono a quota 22 punti in attesa di conoscere i risultati delle dirette concorrenti Sasso Marconi, Marignanese, Seravezza, Bagnolese e Progresso. Ricordiamo che la squadra di Venturi deve recuperare il match interno contro il Mezzolara, rinviato nello scorso mese di febbraio per i diversi casi di positività che colpirono il club bolognese.

In vista del turno infrasettimanale di giovedì prossimo, quando al “Delle Terme” scenderà la Marignanese per un delicato scontro salvezza, Venturi decide di non rischiare gli acciaccati Cargiolli e Messina, rispettivamente rimpiazzati nella formazione titolare da Nieri e Gautieri. Detto dell’assenza per infortunio di Nottoli, parte dalla panchina bomber Felleca, uscito anzitempo contro il Prato per un problema muscolare. A centrocampo debutto in maglia biancorossa per Alessandro Donatini. Meno problemi di scelta, invece, per mister Niccolai, guida della rivoluzione di questo campionato. I labronici, quarti in classifica con 39 punti, propongono il consueto 4-3-3 con un reparto offensivo, il secondo più prolifico del girone D, formato da capitan Rossi, il giovane Camarlinghi e l’ex Lucchese Granito.

Al 5’ un avventato tentativo di dribbling di Blundo non viene per poco capitalizzato nello 0-1 dalla pressione di Nieri. Due minuti più tardi un errore in fase di impostazione di Gautieri innesca sulla sinistra Camarlinghi. Il cross basso dell’attaccante scuola Livorno trova a centro area la girata di Rossi alla quale Pagnini risponde con i piedi. Più manovriero il gioco dei biancoverdi, più pericolosa e ficcante la squadra di Venturi. Al minuto numero tredici Chianese inventa un assist per Nieri, abile a scattare sul filo del fuorigioco ma impreciso nel calciare alto a tu per tu con Bundo. Il giovane portiere labronico diventa, suo malgrado, protagonista nel vantaggio di marca ospite. Il traversone dalla sinistra di Muscas non è irresistibile ma l’estremo difensore classe 2002 la combina grossa lasciandosi sfuggire la sfera che Fazzi, sempre bravo negli inserimenti senza palla, non ha difficoltà a correggere in rete. Non paghi del vantaggio, i “colchoneros” della Media Valle continuano a premere. Blundo si riscatta parzialmente al 33’ quando respinge sulla riga il colpo di testa ravvicinato di Nieri, sempre imbeccato da Elia Chianese.

Arrembante l’avvio di seconda frazione dei padroni di casa, pericolosi al 50’ con gran tiro di capitan Rossi che non inquadra di un soffio lo specchio della porta. Il GhiviBorgo, comunque, non si limita a difendersi ma impegna nuovamente Blundo con destro dalla distanza di Donatini. Provvidenziale doppio interno ravvicinato di Pagnini. Dapprima il portiere ex Lucchese disinnesca l’ennesima fuga di Camarlinghi, il migliore dei suoi, per poi respingere con i pugni il seguente tentativo di Rossi. Le occasioni fioccano anche nell’area livornese. Al 60’ Fazzi grazia Blundo calciandogli addosso. La girandola delle sostituzioni non muta più di tanto il canovaccio della partita. Gli assalti della Pro Livorno sono sì generosi ma al tempo stesso confusi, permettendo alla difesa del Ghivizzano di non correre alcun pericolo. Nell’ultimo dei cinque minuti di recupero Nieri, classe 2001 arrivato in prestito dall’Aglianese, suggella un’ottima prestazione realizzando il gol che chiude la partita.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

lamm

prenota_spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


mercoledì, 14 aprile 2021, 18:31

Serie D, Ghiviborgo superato a domicilio dal Seravezza di Vangioni

Pesante passo falso interno nel derby contro il Seravezza per il GhivizzanoBorgo, sconfitto in rimonta per 1-2 dai neroverdi che ottengono il secondo successo di fila e abbandonano la zona play-out, in una classifica ancora difficile da decifrare in virtù delle molte squadre che devono recuperare almeno un match


mercoledì, 14 aprile 2021, 10:54

Coppa Toscana Mtb, il 4 luglio tappa al Ciocco

L’ufficialità è finalmente arrivata: con la Costa degli Etruschi Epic del prossimo 9 maggio, il circuito Coppa Toscana Mtb vedrà finalmente la luce


Prenota questo spazio


mercoledì, 14 aprile 2021, 08:38

Il Castelnuovo programma il futuro. Il presidente Dino Dini: “A lavoro per la prossima stagione”

Come noto, tra pochi giorni ripartirà il campionato di Eccellenza, ma solo per metà delle società toscane: tra queste, non ci sarà il Castelnuovo che, a suo tempo, ha preferito optare per lo stop


lunedì, 12 aprile 2021, 19:37

Lucchesi sul gradino più alto nel CIRA 2 Ruote Motrici al Sanremo

Prosegue nel migliore dei modi il percorso di Lucchesi Jr Christopher nel Campionato Italiano Rally Asfalto Due Ruote Motrici CIRA al Rallye Sanremo.


lunedì, 12 aprile 2021, 17:33

Assolo di Verona a Livorno, ottimo Koech in Bulgaria

Un fine settimana con sapore di normalita' per il GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde, con ottime prestazioni in strada e in pista


sabato, 10 aprile 2021, 08:52

Continua l'avventura di Alessandro Bravi nel Clio Trophy

Archiviata la gara extra-trofeo, il Rally Del Ciocco, dove l'obiettivo era fare chilometri per prendere confidenza con la Renault Clio preparata dalla KITRacing e aumentare il feeling con il nuovo navigatore Cosimo Ancillotti, Alessandro Bravi punta al Rally di Sanremo per mettersi in evidenza e cercare di portare a casa...