Anno X

venerdì, 25 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

L’Empoli fa lezione a Castelnuovo: cosa bolle nella “pentola” gialloblu?

giovedì, 6 maggio 2021, 12:26

di simone pierotti

Prosegue lo stretto rapporto di collaborazione tra il Castelnuovo e l'Empoli Calcio, società con la quale i gialloblu sono affiliati da tre stagioni. A pochi giorni dalla promozione della squadra empolese in Serie A, i responsabili di Empoli FC Academy sono intervenuti allo stadio Nardini per una serie di allenamenti e lezioni tecnico - tattiche con gli istruttori e le squadre del settore giovanile e della scuola calcio garfagnina, dal 2006 al 2010.

Presenti i massimi dirigenti del Castelnuovo, a partire dal presidente Dino Dini, con il quale abbiamo affrontato i temi più “caldi”, legati alla ripartenza in una fase cruciale della stagione, in cui si definiscono i piani per la prossima stagione.

Prendiamo lo spunto dalla giornata odierna: oltre all’aspetto tecnico e sportivo, fa piacere vedere tanti giovani dopo mesi di inattività. “La giornata è stata sicuramente interessante dal punto di vista tecnico, data la presenza dell’Empoli Academy, ma lo è stata soprattutto dal punto di vista della fiducia. I ragazzi, avendo ripreso da poco l’attività, acquisiscono, seduta dopo seduta, maggior fiducia in loro stessi e verso la nostra società, vedono che tutto viene svolto con la massima serietà e nell’assoluto rispetto dei protocolli anti-covid federali e non solo, insomma gli sta tornando quella voglia che il periodo di inattività forzata aveva fatto venir meno”.

Da rimarcare, ancora una volta, l’aspetto sociale dello sport come dimostra la grande partecipazione agli allenamenti dello stadio Nardini nonostante il cattivo tempo: infatti il protocollo anti-covid non prevede l’utilizzo degli spogliatoi e delle docce, ma questo, nonostante qualche possibile lamentela, magari, dei genitori che dovranno lavare il vestiario dal fango, non ha tolto l’entusiasmo dei ragazzi!

Campionati terminati ma Castelnuovo mai fermo e al lavoro costante per non arrivare impreparati alla nuova stagione? “Esattamente, questa giornata dimostra concretamente che il “Castelnuovo c’è” ed ha voglia di programmare il futuro a 360 gradi. Nei prossimi giorni sono in fase di definizione i programmi futuri, i tornei di settore giovanile e Scuola Calcio (se ovviamente ci sarà la possibilità), il camp estivo e soprattutto la stagione sportiva 2021/2022 che vedrà scendere in campo tutte le categorie della Scuola calcio (a partire dall’annata 2014/2015) fino alla categoria di Eccellenza, ridefiniremo i progetti di collaborazione con altre società, già in atto e se possibile con altre, collaborazioni che in alcuni casi dovranno obbligatoriamente essere riviste/ridimensionate, o addirittura….insomma ci aspetta un interessante periodo di lavoro che affronteremo con ancora più voglia e determinazione rispetto al passato”.

Come vi state muovendo nel settore Scuola Calcio? “A tal proposito, mi preme fare una precisazione importante, in Garfagnana e Media Valle del Serchio, l’unica Scuola Calcio “ufficialmente riconosciuta FIGC” è quella della nostra società (nella piana c’è quella del Valdottavo), le altre esistenti o che potrebbero nascere a breve, sono “Centri Calcistici di base”, diversa è l’organizzazione interna, la composizione dell’organico, che deve soddisfare criteri ben precisi, e soprattutto gli istruttori devono obbligatoriamente essere tutti qualificati con appositi patentini federali (Uefa B o C), questo significa affidare i ragazzi a personale qualificato e non magari a “semplici appassionati di calcio” che si improvvisano istruttori, quando non lo sono. Attenti, quindi, a messaggi fuorvianti del tipo “portate i ragazzi alla nostra Scuola Calcio!”. Peraltro, nonostante il lungo periodo di stop, due nostri dirigenti (Alvaro Pieroni e Simone Vanni) hanno conseguito l’attestato di responsabili di Scuola Calcio “Level E”, mentre due nostri allenatori (Flavio Bechelli e Matteo Pieroni) stanno terminando il corso per il patentino del Settore Tecnico Uefa C”.

Un’ultima domanda, gli sportivi sono impazienti di conoscere i nomi del nuovo organigramma societario e tecnico, dagli allenatori al … presidente, si vocifera che rimarrà al suo posto? “La riconferma non dipende solamente dal sottoscritto ma da tanti fattori, in primis dai membri del consiglio direttivo, che io rappresento. Ci sono poi tanti aspetti da prendere in considerazione quando si prendono tali decisioni, ma non voglio ancora svelare nulla. Il Castelnuovo è una società con una storia alle spalle e con davanti un futuro concreto, ai nostri ragazzi possiamo offrire uno sbocco per il futuro nei campionati di Allievi Regionali, Juniores Regionale e in Eccellenza. Presto ufficializzeremo anche i nominativi, noi ci siamo e ci saremo!”.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

lamm

prenota_spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Sport


prenota_spazio


giovedì, 24 giugno 2021, 13:58

Campionati italiani individuali: grande attesa per Idea Pieroni

Conto alla rovescia per i Campionati italiani individuali assoluti su pista di atletica leggera in programma allo stadio Quercia di Rovereto da domani, venerdì 25, a domenica 27 giugno


martedì, 22 giugno 2021, 21:40

Al Golf Club Garfagnana il ‘Trofeo Allegretti’

Sabato 19 e domenica 20 un buon numero di giocatori si sono affrontati con grande agonismo per l’8° prova del campionato sociale, il Trofeo Allegretti


Prenota questo spazio


martedì, 22 giugno 2021, 16:28

Al 'Ciocco' un festival dedicato alla mtb

Dal 17 al 19 settembre i giovani si ritrovano al 'Ciocco' per un festival dedicato alla mtb. In cabina di regia Ciocco Sport Lab a regalare emozioni anche in ambito giovanile agli amanti della mtb


martedì, 22 giugno 2021, 14:10

'Ferrari Tribute', Vergamini e Fabrizi si superano

L'equipaggio lucchese composto da Fabio Vergamini e Anna Maria Fabrizi su Ferrari 488 GTB ha partecipato al Ferrari Tribute di Mille Miglia 2021 classificandosi al secondo posto


martedì, 22 giugno 2021, 09:25

Sc Garfagnana Mtb, Noemi Semplici sul podio

Siamo a Montalto con il comitato organizzatore dell’Avis Pratovecchio che ha proposto un percorso molto tecnico ricavato dentro una foresta ai margini del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. Un percorso di 3,9 km con 220 m di dislivello per gli Junior e 3, 5 km con 180 m di dislivello...


lunedì, 21 giugno 2021, 11:20

Trofeo Vival Banca, secondo Guerrucci (Apuane)

Nonostante l’afa opprimente di questi giorni, un buon numero di podisti ha dato vita al “29° Trofeo Vival Banca - 18° Trofeo Simone Grazzini - 1° Trofeo Anna Maria Marino” che si e corso sulla distanza di km 14,500, ricavati lungo le colline che sovrastano la città termale e ottimamente...