Spazio disponibilie
   Anno X
Martedì 7 Febbraio 2023
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da andrea pedri
Sport
22 Gennaio 2023

Visite: 366

0-0

MONTESPACCATO: Tassi, Bruno, Anello, Nanci, De Marchis, Mascella, Maurizi, Bosi (40’ st Attili), Cerone (35’ st Lazazzera), Maugeri (12’ st Vitelli), Calì. A disp.: Di Maio, Garilli, Bianchi, Pietrangeli, Pollace, Tataranno. All.: Andrea Bussone

GHIVIBORGO VDS: Becchi, Seminara (40’ st Della Pinna), Videtta, Mukaj, Signorelli (43’ pt Sgherri), Tiganj, Nottoli, Bongiorni, Campani, Del Dotto, Zini. A disp.: Velani, Bertonelli, Izzi, Del Carlo, Mata Gonzalbez, Rotunno. All.: Massimo Maccarrone

Arbitro e Assistenti: Gerardo Garofalo (Torre Del Greco) / Vincenzo Ferrara (Castellammare di Stabia), Federico Gabriele (Agropoli)

Marcatori: Nessuno

Note: Ammoniti – Maurizi (M), Bruno (M). Espulsi – Anello (M)

Ormai non c’è più niente da fare: se pensi al Ghiviborgo, la prima parola che ti viene in mente è “pareggio”. Sono infatti ben tredici le occasioni (su venti gare di campionato) in cui il Ghivi ha dovuto accontentarsi, o si è salvato, con un punto.

Di certo inorgoglisce inserire solo quattro sconfitte nel computo totale, ma tre vittorie in un girone e più di campionato non possono permettere di pensare a un sereno finale di stagione.

C’è da dire che nella giornata di oggi, in trasferta contro i capitolini del Montespaccato, il pareggio è stato un risultato più che lusinghiero, e i padroni di casa sono letteralmente andati su tutte le furie con l’arbitro Garofalo di Torre del Greco, al punto da rilasciare un velenosissimo comunicato proprio contro la terna arbitrale.

Recriminazione a parte, la partita non è stata di certo uno spettacolo per i cultori del gioco: nonostante un attacco in naftalina, i biancorossoblù non hanno sofferto più di tanto le folate in avanti dei laziali, e l’unico episodio veramente dubbio è il probabile fallo di Becchi su Maurizi, su cui però Garofalo ha deciso di non intervenire.

Il rosso ad Anello ha sicuramente aiutato il Ghivi a gestire i padroni di casa, e al triplice fischio il pareggio non poteva che essere l’unico risultato giusto.

In questo momento, il Ghiviborgo si trova al quint’ultimo posto in classifica, a soli quattro punti dalla terribile e impensabile retrocessione diretta. Per ora sarebbero playout, ma sarebbe un vero peccato vedere una squadra con così poche sconfitte doversi sudare la permanenza in D attraverso gli spareggi.

Il tempo per invertire la rotta c’è tutto, ma c’è bisogno di portare a casa i tre punti. Tra sette giorni, sul finire di gennaio, andrà in scena al Carraia la sfida contro l’Ostia Mare, in quello che non può non essere definito un vero e proprio crocevia per la salvezza diretta. I laziali hanno infatti raccolto solo un punto in più del Ghivi, e una vittoria degli uomini di Maccarone permetterebbe di guardare al futuro con più fiducia.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Unitre Barga, sede ufficiale CILS, comunica che sono aperte le iscrizioni per la sessione del 4 aprile per gli esami…

Venerdì 10 Febbraio alle ore 18 al teatro Alfieri di Castelnuovo di Garfagnana sarà presentato il libro di Pier Ferdinando…

Spazio disponibilie

Unitre Barga presenta lunedì 6 febbraio, alle ore 17, nella Sala Colombo a Barga, l'appassionato di astronomia Roberto Bacci,…

"Le bottiglie in PET abbandonate hanno colpito anche la bella e una volta curata…

Spazio disponibilie

Autolinee Toscane informa che dal giorno 6 al giorno 24 febbraio verrà istituito il divieto di transito sul ponte…

Con la fine del mese di gennaio 2023 è andato in pensione Alessandro Dini, negli ultimi due anni direttore del dipartimento…

È uscito il bando della decima edizione del Premio Nazionale “Giovanni Pascoli – L’Ora di Barga" organizzato e curato da…

Nelle ultime ore non s’è parlato d’altro: l’incendio che ha coinvolto i due bus a Loppia sarebbe potuto finire in…

Spazio disponibilie

In occasione della Giornata della Memoria, Unitre Barga e l’Istituto Storico Lucchese sezione di Barga invitano all'incontro di lunedì 30…

"Autolinee Toscane come intende intervenire, e con quali tempi, su un parco mezzi vecchio e non più idoneo? Non…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie