Spazio disponibilie
   Anno X
Sabato 13 Luglio 2024
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Borgo a Mozzano
10 Luglio 2024

Visite: 2128

Energia pulita, innovazione, sicurezza e sostenibilità: sono questi i criteri con cui Enel sta proseguendo nell'attuazione del programma pluriennale per il potenziamento, la manutenzione ed il restyling degli impianti idroelettrici della Toscana, con particolare riferimento a quelli situati sull'asta fluviale del fiume Serchio e del torrente Lima.

In quest'ottica, a partire da lunedì 15 luglio, Enel Green Power darà il via alle attività di svuotamento dell'invaso di Borgo a Mozzano per la conclusione degli interventi – iniziati tre anni fa con ripetizione annuale nella stagione estiva – per l'ammodernamento del comando di tutte le paratoie dello sbarramento, del sistema di alimentazione elettrica e del sistema di controllo e monitoraggio dello sbarramento, così da garantire la massima efficienza nella gestione dell'invaso sia per quanto riguarda l'attività di produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile sia per quanto concerne l'aspetto idrico e ambientale.

A seguire Enel Green Power avvierà anche le operazioni di svuotamento della diga di Vinchiana per la conclusione degli interventi, iniziati due anni fa – per realizzare alcuni interventi di manutenzione alle opere bagnate - in particolare al pozzo piezometrico e alla condotta forzata - e di miglioramento della sicurezza sismica del fabbricato centrale.

Con questi interventi dell'estate 2024 Enel Green Power concluderà i lavori di restyling, efficientamento e ammodernamento dello sbarramento di Borgo a Mozzano e di tutto l'impianto idroelettrico di Vinchiana, così da garantire la massima efficienza nella gestione delle opere idrauliche e della centrale, in linea con i più elevati standard tecnologici, ambientali e di sicurezza.

Complessivamente, in Toscana Enel Green Power sta effettuando investimenti importanti, con benefici sia in termini di efficienza degli impianti per la produzione di energia da fonte rinnovabile sia per quanto riguarda l'ecosistema fluviale con azioni che incrementano la sicurezza, la vivibilità e la sostenibilità del fiume stesso. Enel Green Power ha concordato gli interventi e le operazioni con gli enti preposti, i quali hanno approvato il progetto dei lavori ed il relativo Piano Operativo di svaso, che verrà messo in atto con una particolare attenzione alle azioni di mitigazione ambientale. La società elettrica, infatti, fin da lunedì provvederà ad effettuare tutte le attività a salvaguardia della fauna ittica, presente nel fiume a valle e negli invasi, con il progressivo abbassamento del livello e ad eseguire tutte le attività di monitoraggio ambientale nel tratto di fiume a valle dello sbarramento e della diga, nel rispetto dei termini del Piano Operativo approvato e del relativo Decreto di approvazione.

Lo sbarramento fluviale di Borgo a Mozzano e la diga di Vinchiana – che sono le opere idrauliche più a valle sull'asta del Serchio che alimentano la vicina centrale idroelettrica di Vinchiana – potranno essere svuotati completamente in una settimana, in relazione all'andamento dei parametri ambientali risultanti dal monitoraggio, dopodiché inizieranno i lavori che si concluderanno a metà ottobre, quando riprenderanno le attività di reinvaso sia dello sbarramento sia della diga.

Enel Green Power informa, inoltre, che durante le operazioni di vuotatura potranno verificarsi temporanei intorbidimenti dell'acqua rilasciata a valle della diga: a questo proposito, il corso d'acqua interessato dalle operazioni sarà oggetto di un piano di monitoraggio ambientale, che comprenderà anche il rilievo in continuo dei parametri ambientali, come previsto dalla normativa, durante tutto il periodo delle attività di svaso. Gli interventi manutentivi e di ottimizzazione tecnologica promossi da Enel Green Power, oltre che a criteri ambientali, rispondono anche a principi di sicurezza e di sostenibilità ambientale.

Nell'ambito idroelettrico, Enel Green Power gestisce in Toscana 13 dighe, 3 sbarramenti e 32 centrali concentrate principalmente in due bacini idrografici: il bacino del Serchio, nei territori delle province di Lucca e Pistoia, le cui acque vengono invasate principalmente nel serbatoio di Vagli per un totale complessivo di circa 29 Mmc; il bacino dell'Arno, nei territori delle provincia di Arezzo, le cui acque vengono invasate nei bacini di La Penna e Levane per un totale complessivo di circa 8,7 Mmc. Gli impianti idroelettrici Enel Green Power della Toscana hanno una potenza efficiente di 250 MW e producono ca 550 GWh annui, in relazione alla disponibilità della risorsa idrica.

Pin It
  • Galleria:
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

"Nel dicembre 2022 ho firmato un emendamento, approvato, che ha modificato la legge nazionale per consentire agli agricoltori/cacciatori di intervenire…

Una depressione atlantica in arrivo sul Mediterrano interesserà nord Italia e versanti tirrenici delle regioni centrali nella giornata di domani,…

Spazio disponibilie

Durante il periodo a rischio per lo sviluppo e la propagazione di incendi boschivi che parte il 1° luglio (per…

Spazio disponibilie

La Sala operativa della Protezione civile regionale ha confermato il codice giallo per temporali forti che interesseranno tutta…

Pressione in calo per l’arrivo di una depressione atlantica che porterà anche in Toscana temporali nelle prossime ore.

L’azienda USL Toscana nord ovest informa i cittadini del comune di Pescaglia che, per sopperire alla carenza di…

La zona distretto della Piana di Lucca conferma il suo impegno per la zona di Villa Basilica, in cui verranno…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie