Anno X
Sabato 13 Luglio 2024
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da andrea cosimini
fosciandora
10 Luglio 2024

Visite: 622

Al celebre scrittore francese Marcel Proust bastò una petite madeleine – ovvero un piccolo dolce - per ritrovare il tempo perduto che stava, ossessivamente, ricercando. E in fondo, se ci pensiamo, tutti noi abbiamo un oggetto, un gesto, un colore, un profumo al quale siamo visceralmente legati e che, il solo evocarlo, riporta a galla una marea di ricordi depositati sul fondale oscuro della memoria.

L’aroma del pane caldo, appena uscito dal forno, è indubbiamente uno di questi. Una di quelle speciali ‘madeleine’ che accomunano un po’ tutti, con il suo protettivo abbraccio familiare e la sua infinita promessa di bene. Un odore inconfondibile, il suo. Capace di scavare nei reconditi anfratti del tempo per restituircelo, intatto, nella sua genuina semplicità.

Sabato 13 luglio, nel borgo medioevale di Riana, certi antichi odori e sapori - ormai sedimentati nel vissuto locale - si inerpicheranno dalle strette e graziose viuzze e si insinueranno nelle suggestive stradine di sassi per rievocare le usanze e tradizioni di un tempo con la prima edizione di “Forni Aperti”, la manifestazione nata dalla collaborazione fra la pro loco e il comitato paesano di Riana, col patrocinio del comune di Fosciandora.

Per l’occasione i caratteristici forni del borgo torneranno ad accendersi, dalle 19 in poi, come in una meravigliosa fiaba. Il passato riemergerà con forza, facendosi di nuovo presente. Si potranno assaggiare gustosissime pietanze: dalle bruschette calde alla pasta al forno, fino alle verdure ripiene e molto altro. Il tutto accompagnato, come nella miglior tradizione, da dell’ottimo vino: quello rinomato, di Riana, che si è guadagnato una festa in suo onore e, addirittura, un murales all’interno del paese.

Riana è una delle frazioni del comune di Fosciandora. Situata nel cuore verde della Garfagnana, in Toscana, è raggiungibile dal capoluogo – Castelnuovo di Garfagnana – in circa 10 minuti e dalla città di Lucca in meno di un’ora. Per l’occasione è previsto anche un servizio di navetta gratuito dal parcheggio del Santuario Madonna della Stella di Migliano, una delle frazioni più ‘a valle’ del comune di Fosciandora.

Un’opportunità per scoprire uno dei borghi-gioiello del nostro territorio, incastonato nella valle del Serchio, cimentandosi in una passeggiata degustativa da leccarsi i baffi. Un percorso eno-gastronomico, all’interno del paese, che farà innamorare i visitatori degli incantevoli scenari della Garfagnana prendendoli per la… gola!

Pin It
  • Galleria:
Tuttonatura
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

"Nel dicembre 2022 ho firmato un emendamento, approvato, che ha modificato la legge nazionale per consentire agli agricoltori/cacciatori di intervenire…

Una depressione atlantica in arrivo sul Mediterrano interesserà nord Italia e versanti tirrenici delle regioni centrali nella giornata di domani,…

Spazio disponibilie

Durante il periodo a rischio per lo sviluppo e la propagazione di incendi boschivi che parte il 1° luglio (per…

Spazio disponibilie

La Sala operativa della Protezione civile regionale ha confermato il codice giallo per temporali forti che interesseranno tutta…

Pressione in calo per l’arrivo di una depressione atlantica che porterà anche in Toscana temporali nelle prossime ore.

L’azienda USL Toscana nord ovest informa i cittadini del comune di Pescaglia che, per sopperire alla carenza di…

La zona distretto della Piana di Lucca conferma il suo impegno per la zona di Villa Basilica, in cui verranno…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie