Spazio disponibilie
   Anno X
Sabato 13 Luglio 2024
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Mediavalle
14 Giugno 2024

Visite: 411

La metà di un percorso è per definizione il momento dei bilanci e quello che raccontano i numeri di Proximity Care è decisamente positivo. Si è tenuta mercoledì scorso, infatti, la Cabina di Regia del Progetto, in cui la Scuola Superiore Sant'Anna, la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, la Regione Toscana con la Direzione Regionale dell'Assessorato, l'Azienda USL Toscana nord ovest, la Fondazione Monasterio e le Unioni dei Comuni della Garfagnana, della Media Valle e della Versilia hanno esaminato i risultati del progetto per poi presentarli a una vasta platea composta da tutte le realtà coinvolte: amministratori pubblici, rappresentanti del Terzo Settore, referenti operativi dei partner istituzionali, strutture aziendali e i coordinatori dei medici di medicina generale. Una condivisione doverosa e fondante per le finalità del progetto: la costruzione di un modello di sanità che grazie alla tecnologia, alla connessione e alla digitalizzazione rafforzi i servizi rendendoli prossimi alle aree interne. 

I NUMERI

Dopo un accurato studio sono state individuate le maggiori aree di criticità, valutate le possibilità di intervento, verificate le possibilità di agire da remoto e le modalità con cui rendere più prossimi per la cittadinanza i servizi. Sono 11 gli ambiti di azione del progetto, che coinvolgono ben 70 tra ricercatrici, ricercatori e amministrativi suddivisi in 18 team interdisciplinari di ricerca coordinati dai professori della Scuola. 23 le Amministrazioni Comunali coinvolte, decine e decine i soggetti appartenenti al terzo settore, numerose le strutture amministrative e sanitarie dell'Azienda sanitaria che supportano l'attuazione del progetto, l'Istituto per la Prevenzione e la Ricerca oncologica, il Centro Maria Eletta Martini, la Fondazione Monasterio, tre gli istituti scolastici interessati.

Sono solo alcuni dei 'numeri' emersi nel confronto, anche se i più significativi sono ben esplicati nella seguente tabella:

Screening cardiovascolare in età adolescenziale

Studentesse e studenti coinvolti con approfondimenti di secondo e terzo livello per i casi risultati a rischio

490

Formazione per la promozione del benessere e della salute in età adolescenziale –  creazione e diffusione web app

Studenti e docenti

47 studenti

14 docenti

Screening oncologico itinerante

Invitati allo screening itinerante

3000 abitanti dei 19 comuni coinvolti

Tele emergenza

Caschetti e numero equipaggi

6 equipaggi 118 coinvolti

Cronicità

Pazienti – diabete e scompenso cardiaco - e medici di medicina generale

112 pazienti– 80 in autoformazione diabete

32 in monitoraggio telemedicina

20 medici coinvolti

Osservatorio permanente della popolazione

Cittadine e cittadini coinvolti

1.858 di cui 219 aderenti al panel di approfondimento

 

IL FUTURO

Il camper di Proximity Care dedicato allo screening, dopo la fase pilota di sperimentazione che ha coinvolto nell'autunno scorso i primi 5 comuni, sta attualmente operando in ulteriori 14 comuni della Valle del Serchio. 29 le giornate di attività con l'obiettivo di raggiungere le persone invitate a sottoporsi agli esami previsti da protocollo e per testare l'esame dermatoscopico proposto in via sperimentale. Il progetto si pone l'obiettivo di favorire l'accesso agli esami in tutti i comuni della Valle del Serchio entro la fine del 2024.

"Si tratta di un progetto complesso e molto sfidante - dichiara Sabina Nuti, Rettrice della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa -, che necessita di un cambiamento culturale a tutti i livelli, sia da parte dei cittadini che da parte delle istituzioni e degli operatori coinvolti. I nostri giovani ricercatori si stanno impegnando con grande energia e passione, ma perché il cambiamento possa davvero incidere sulla salute della popolazione sono necessarie innovazioni strutturali e organizzative permanenti: in questa prospettiva i prossimi due anni saranno determinanti per il successo del progetto."

Il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio, Marcello Bertocchini ha sottolineato "il grande sforzo complessivo che il territorio della Valle del Serchio e dell'Alta Versilia sta producendo. Le amministrazioni pubbliche, la rete del Terzo Settore, le strutture centrali e territoriali dell'Azienda USL Toscana Nord Ovest, i medici di base, le cittadine e i cittadini sono tutti impegnati per dare a questo progetto sperimentale continuità. Mi auguro che i progetti, di cui è possibile già misurare i primi risultati, possano poi innovare in modo stabile l'erogazione dei servizi sanitari, la cui qualità e prossimità sono prerogative necessarie per conservare l'identità e la presenza dei territori interni."

La Direttrice Asl Maria Letizia Casani ha ribadito "la soddisfazione per questo percorso pensato per gli abitanti delle aree interne, con investimenti importanti per progettualità che vanno nella direzione di rispondere ai bisogni socio-sanitari della cittadinanza utilizzando anche i risultati più avanzati dell'innovazione tecnologica. Sottolineo il pieno coinvolgimento dell'Azienda sanitaria visto che il Proximity Care contribuisce anche ad orientare valutazioni e scelte di programmazione finalizzate al miglioramento dei servizi sanitari, alla loro prossimità e all'organizzazione dei presidi della Valle del Serchio, come confermano i recenti nuovi incarichi e investimenti sugli ospedali e sulle strutture territoriali".

Pin It
  • Galleria:
Tuttonatura
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

"Nel dicembre 2022 ho firmato un emendamento, approvato, che ha modificato la legge nazionale per consentire agli agricoltori/cacciatori di intervenire…

Una depressione atlantica in arrivo sul Mediterrano interesserà nord Italia e versanti tirrenici delle regioni centrali nella giornata di domani,…

Spazio disponibilie

Durante il periodo a rischio per lo sviluppo e la propagazione di incendi boschivi che parte il 1° luglio (per…

Spazio disponibilie

La Sala operativa della Protezione civile regionale ha confermato il codice giallo per temporali forti che interesseranno tutta…

Pressione in calo per l’arrivo di una depressione atlantica che porterà anche in Toscana temporali nelle prossime ore.

L’azienda USL Toscana nord ovest informa i cittadini del comune di Pescaglia che, per sopperire alla carenza di…

La zona distretto della Piana di Lucca conferma il suo impegno per la zona di Villa Basilica, in cui verranno…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie