Spazio disponibilie
   Anno X
Domenica 4 Dicembre 2022
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da andrea pedri
Bagni di Lucca
14 Novembre 2022

Visite: 378

Un’opera di miglioramento, nessun dubbio, ma forse le misurazioni non sono state così accurate. I lavori in corso nella piazza antistante la stazione dei treni di Fornoli, e che serve indirettamente anche Bagni di Lucca, daranno nuova vita, in primis parcheggi e marciapiedi, a tutta la zona circostante, ma i nuovi cordoli in cemento messi lungo la rotonda della piazza sembrano essere stati inseriti senza tener conto degli autobus di grossa stazza che da lì passano tutti i giorni.

Per via di questi “accorgimenti”, infatti, il passaggio dei bus risulta compromesso e pieno di disagi, con la carreggiata esterna dei mezzi che sbatte continuamente contro i nuovi argini della strada, che di riflesso risultano già anch’essi danneggiati a lavori nemmeno conclusi.

A far luce sulla situazione ci hanno pensato, questa mattina, il consigliere comunale di minoranza, della lista Progetto Futuro, Claudio Gemignani, e il segretario regionale Ugl autoferro Toscana e segretario Lega Salvini Premier della Mediavalle Cipriano Paolinelli.

I due, con un sopralluogo alla stazione, hanno potuto assistere alle difficolta di manovra dei mezzi pesanti, catturando il tutto con un video, pubblicato sui loro profili social, che testimonia la delicata situazione.

Ringrazio Claudio per la sua disponibilità e per la sua presenza qui oggi – spiega nel video Paolinelli – Siamo venuti a fare un sopralluogo nella stazione di Bagni di Lucca-Fornoli, dove sono in corso dei lavori di riqualificazione della piazza e della rotatoria. Il problema, che mi è stata segnalato da parecchi autisti, consiste nella careggiata ristretta, che non permette il passaggio se non colpendo e danneggiando i nuovi cordoli in cemento posti ad argine del nuovo tratto stradale. La parte più critica si trova subito dopo la pensilina, ma anche nella parte che dà poi sulla via principale potrebbero nascere disagi, visto che già ora l’ampiezza della strada risulta precisa per il passaggio dei mezzi più grandi, ma non vi è ancora il marciapiede, che verrà inserito nei successivi lavori, che rimpicciolirà ancora di più la carreggiata.

Chiediamo un intervento tempestivo – continua il segretario Ugl – che faccia chiarezza sullo stato dei lavori e sulle future disposizioni per ovviare ai problemi attuali”.

Come già menzionato nel video, Gemignani ha dato pieno supporto a Paolinelli, rassicurando il sindacalista sulla prontezza con cui Progetto Futuro porrà la questione alla giunta Michelini per via ufficiale attraverso un’interpellanza comunale.

Questa situazione è davvero incresciosa – commenta Gemignani – e cercheremo, come Progetto Futuro, di portare le problematiche di viabilità della rotatoria antistante la stazione all’amministrazione comunale. Per l’occasione, presenteremo un’interpellanza ufficiale che permetta sin da subito di ricevere chiarimenti, comprendendo anche le possibili soluzioni”.

Interpellanza che sembra già essere stata inoltrata in serata, arricchita inoltre da un contatto diretto con l’area tecnica del comune, che si è affrettato a ringraziare per la segnalazione e contattare il progettista e il responsabile dei lavori.

Le cose potrebbero avere una svolta nel giro di pochi giorni, ma per ora, gli autobus non potranno far altro che i salti mortali per uscire dalla strettoia venutasi a creare.

Abbiamo, come potrete leggere in allegato e come promesso – si legge nell’ultimo post pubblicato da Gemignani – presentato come Consiglieri comunali di Progetto Futuro, Laura Lucchesi, Massimo Betti e sottoscritto, una interpellanza a risposta scritta e urgente al Comune; abbiamo avuto contatti con il Responsabile dell'Area Tecnica del Comune, che ringraziamo per la cortesia, che ci ha detto che porterà all'attenzione del progettista e responsabile dei lavori, che sono la medesima persona, il problema sottoposto a me e Cipriano Paolinelli da cittadini e autisti dei pullman; la questione ha avuto una buona risonanza tra i cittadini che ha fatto numerosi interventi su internet; a chi ci chiedeva se fosse vero che il giro pullman sarebbe stato spostato nel nuovo parcheggio, confermiamo il no, i pullman continueranno a girare dove lo fanno ora. Attendiamo solerti risposte da chi di dovere”.

Pin It
  • Galleria:
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Presepe vivente di Granaiola spostato per il maltempo dal 4 dicembre all'11 dicembre prossimo.

Una perturbazione interesserà la Toscana a partire dalla serata di oggi, venerdì 2 dicembre e per il fine settimana. A…

Spazio disponibilie

Viste le previsioni meteo per la giornata di domani, SABATO 3 DICEMBRE 2022, che indicano pioggia persistente per l'intera giornata,…

Il coordinamento provinciale lucchese di Forza Italia non è di certo insensibile alle feste, e…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Marina Motroni, coordinatrice di Fratelli d’ Italia a Borgo a Mozzano, chiede al sindaco Patrizio Andreuccetti di attivarsi con il…

Domenica 27 novembre, alla Maratona di Firenze, c'era anche il Gruppo Marciatori Barga con due atleti: Andrea Mori (tempo 3.39.18)…

L'azienda USL Toscana nord ovest comunica che, a causa di un guasto ai cavi di alimentazione Enel per la Casa…

Il Partito Democratico di Coreglia, in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne intende offrire un…

Spazio disponibilie

Una serie di iniziative organizzate, insieme ad enti, associazioni e forze dell’ordine, per sensibilizzare la cittadinanza contro la violenza di…

Anche i centri trasfusionali di Lucca, Castelnuovo Garfagnana e Barga hanno partecipato alle manifestazioni organizzate ieri (venerdì 25 novembre)…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie