Spazio disponibilie
   Anno X
Sabato 15 Giugno 2024
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da annamaria frigo
Bagni di Lucca
28 Agosto 2023

Visite: 774

L’8 settembre verrà inaugurata la nuova scuola di Scesta, un progetto presentato nel dicembre 2018 dalla Giunta Michelini, non ancora terminato, e per il quale ad oggi sono stati spesi 3.214.337,00 euro. Un plesso scolastico , detto “plesso della montagna” situato a circa 10 Km dal capoluogo La Villa, lungo la Statale del Brennero verso l’Abetone, voluto allora, in vista della chiusura di 2 scuole montane del territorio (San Cassiano e Scesta) e giustificato dalla prospettiva di ospitare 117 bambini.

Il nuovo plesso scolastico entrerà dunque ufficialmente in funzione a partire dall’anno in corso con un numero di bambini nettamente inferiore di quello prospettato (circa 45) in una stagione scolastica segnata fin dal mese di giugno dalle polemiche riguardo all’accorpamento delle classi alla scuola primaria del capoluogo, per il quale i genitori hanno effettuato una raccolta firme e manifestato il timore che la sua apertura porti inevitabilmente alla chiusura del plesso del capoluogo. Un progetto inadeguato fin dalla sua progettazione, mancherà infatti una palestra, nonostante l’insegnamento dell’educazione motoria sia oggi obbligatorio anche nella scuola primaria. Palestra che poteva essere utile per gli abitanti della montagna e per creare sinergie con le attività sorte lungo il torrente Lima.

Un progetto, che il consigliere Frigo, durante il consiglio comunale straordinario dello scorso 31 luglio, ha definito una “Scelta Scellerata” dell’attuale amministrazione, portata avanti senza una attenta analisi di Sostenibilità nei suoi aspetti fondamentali, economico , sociale ed ambientale. Un progetto, che anche nel 2018, analizzando i dati statistici sulla natalità e sullo spopolamento del territorio (analisi demografiche), presentava criticità per la sua reale necessità, visto il continuo calare delle iscrizioni dei bambini a scuola. Un progetto è infatti sostenibile per l’intera comunità se soddisfa i bisogni del presente senza compromettere le capacità delle future generazioni di soddisfare i propri. Ma inevitabilmente, visto che il nuovo plesso dovrà essere mantenuto ad uso scolastico per un periodo non inferiore a 10 anni, l’amministrazione comunale si troverà nel breve periodo a decidere quale plesso far rimanere aperto nell’ambito comunale, con gravi danni all’immagine del plesso principale del capoluogo e un aggravio di costi di gestione dei plessi scolastici chele capacità finanziarie attuali del comune non possono permettersi. Pensiamo alla manutenzione ordinaria dell’edificio, al personale che dovrà essere assunto, alla gestione di tutti i requisiti legati alla sicurezza che dovranno essere mantenuti, alle spese energetiche , al coordinamento dei trasporti. “Dal 2018 ad oggi ogni energia fisica, mentale, economica, strategica di questa amministrazione, afferma Frigo, è stata indirizzata verso questo progetto, a scapito di importanti strutture del nostro territorio , adesso in completo degrado , importanti per l’economia e il turismo, come ricordo sempre gli Stabilimenti Termali chiusi ormai da tre anni. Riguardo al plesso della Scesta e per fare in modo che la Giunta relazioni alla comunità sul progetto realizzato, la sua sicurezza e i suoi possibili sviluppi , continua Frigo , unitamente ai Consiglieri di opposizione di PROGETTO FUTURO, abbiamo richiesto un Consiglio Straordinario aperto. Importante infatti che il Sindaco chiarisca soprattutto quali servizi sposterà verso la Scesta, a scapito del capoluogo “.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

La zona distretto della Piana di Lucca conferma il suo impegno per la zona di Villa Basilica, in cui verranno…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Un percorso dal centro verso ogni singola frazione,a simboleggiare uguale attenzione all'intero territorio del Comune di Borgo a…

“Careggine per me non è ‘un terreno di conquista politica’ come affermato dal Sindaco Lucia Rossi,…

"Cipriano Paolonelli candidato sindaco della lista Futuro Concreto è l'unico candidato di centrodestra". A ribadirlo è il vice…

Spazio disponibilie

Ultima settimana di appuntamenti e incontri sul territorio per Patrizio Andreuccetti e la lista Ancora Insieme, in…

L'amministrazione comunale di Bagni di Lucca in collaborazione…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie