fare
   Anno X
Sabato 15 Giugno 2024
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Barga
11 Giugno 2024

Visite: 292

Ultima settimana per visitare la mostra "Nazareno Giusti. Il poeta dei colori e delle parole", alla Fondazione Ricci di Barga, che ha visto una grande affluenza di pubblico (oltre 500 persone) e grande apprezzamento anche da parte di ragazze e ragazzi delle scuole medie di Barga e dell'ISI Barga (200) impegnati con le visite e a lezione di fumetto. Ultimi giorni anche per vedere le opere con le quali Nazareno ha omaggiato il cinema italiano, al Palazzo delle Esposizioni di Lucca.

La mostra è aperta per questo ultimo fine settimana nella sede della Fondazione Ricci di Barga (via Roma, 20), visitabile a ingresso libero, sostenuta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di LuccaL'esposizione presenta l'intera produzione del graphic novelist e giornalista precocemente scomparso. Un catalogo, in vendita in mostra, ne raccoglie la produzione e le testimonianze dei giornalisti con i quali ha collaborato, oltre al ricordo firmato Vittorio Giardino, maestro del fumetto italiano, colpito dal talento di Giusti: si tratta del primo testo critico sulla sua opera.

Il percorso espositivo è organizzato in 10 sezioni e raccoglie circa 100 lavori tra disegni e bozzetti, per la maggior parte originali, corredate da testi di approfondimento, oltre a pannelli esplicativi, tra le quali un corpus di 23 soggetti inediti, dedicati alla Shoah. Offre quindi una panoramica sulla ricca produzione di Giusti. A 5 anni dalla scomparsa, grande l'interesse verso la figura di narratore della contemporaneità che Giusti aveva saputo interpretare con i disegni e le parole. Attraverso l'indagine storica e giornalistica e le tecniche dell'illustrazione e del fumetto, in pochi anni aveva infatti dato vita a una quantità significativa di produzioni. In parallelo alla mostra barghigiana, al Palazzo delle Esposizioni di Lucca è esposta la raccolta di opere di Giusti dedicate al cinema italiano.

INFORMAZIONI
La mostra "Il poeta dei colori e delle parole" è realizzata dalla Fondazione Ricci e dalla famiglia Giusti, in collaborazione con l'Istituto Storico Lucchese sezione di Barga grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, con il patrocinio del Comune di Barga, della Provincia di Lucca, dell'Ordine dei Giornalisti della Toscana, di ANAFI, di Lucca Crea (Lucca Comics&Games), de "laLettura" supplemento del "Corriere della Sera", del Club dei Ventitré (Guareschi), di Unitre Barga, del Cineforum Cinit Ezechiele 25,17; il titolo è una citazione di Vincenzo Pardini; è aperta dall'11 maggio al 16 giugno 2024 a ingresso libero con i seguenti orari: martedì 11-13, sabato e domenica 11-13 e 17-19.

"Nazareno Giusti. Il poeta dei colori e delle parole - Il sogno del cinema italiano", al Palazzo delle Esposizioni di Lucca, con ingresso da via del molinetto, è aperta dal 12 maggio al 16 giugno dal martedì alla domenica dalle 15 alle 19.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

La zona distretto della Piana di Lucca conferma il suo impegno per la zona di Villa Basilica, in cui verranno…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Un percorso dal centro verso ogni singola frazione,a simboleggiare uguale attenzione all'intero territorio del Comune di Borgo a…

“Careggine per me non è ‘un terreno di conquista politica’ come affermato dal Sindaco Lucia Rossi,…

"Cipriano Paolonelli candidato sindaco della lista Futuro Concreto è l'unico candidato di centrodestra". A ribadirlo è il vice…

Spazio disponibilie

Ultima settimana di appuntamenti e incontri sul territorio per Patrizio Andreuccetti e la lista Ancora Insieme, in…

L'amministrazione comunale di Bagni di Lucca in collaborazione…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie