Anno X
Lunedì 15 Aprile 2024
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Garfagnana
20 Febbraio 2024

Visite: 325

Il consiglio comunale nella seduta di ieri lunedì 19 febbraio ha adottato il Piano operativo intercomunale. Attraverso lo strumento operativo che definisce all’interno del Piano strutturale intercomunale (risalente al 2019) la disciplina urbanistica ed edilizia organizzata secondo due macroaree il perimetro del territorio urbanizzato e quello del territorio rurale.

Nel perimetro del territorio urbanizzato sono disciplinati gli insediamenti esistenti e sono localizzate le possibili nuove aree edificabili, aree di trasformazione, assetti insediativi, infrastrutturali ed edilizi, piani attuativi e rigenerazioni, nel rispetto delle normative regionali e nazionali, dei vincoli e delle indicazione del piano strutturale. Per il perimetro del territorio rurale regole omogenee per il patrimonio edilizio esistente e opportunità di sviluppo sono declinate valorizzando piani di gestione e aziendali di imprenditori agricoli .

Oltre al dimensionamento insediativo che stabilisce i limiti quantitativi dello sviluppo edilizio ed urbanistico del Comune che interessano i cittadini nel Piano operativo sono indicate le opzioni che riguardano le esigenze di pubblico interesse.

Avvenuta l’adozione da parte di tutti i consigli comunali della Garfagnana il Piano sarà pubblicato sul BURT e da quel momento decorreranno i 60 giorni entro i quali sarà possibile far pervenire osservazioni e indicazioni di modifica che saranno valutate ed eventualmente assunte prima della definitiva approvazione.

Il nostro Ente , dice il sindaco Raffaella Mariani era dotato di uno strumento urbanistico recente, infatti il regolamento urbanistico risale al 2019, tuttavia la scelta di condividere con tutti i comuni della Garfagnana un ‘unico piano darà i suoi frutti non solo grazie ad una complessiva semplificazione per i professionisti e le amministrazioni, ma consentirà anche di poter accedere con più facilità ad opportunità e risorse che la Regione Toscana riserva a quei territori che scelgono una pianificazione comune.

Garantiamo sin d’ora ai cittadini che daremo pubblicità, assieme all’Unione dei Comuni che coordina i nostri lavori, all’avvio della fase dedicata alle osservazioni e che congiuntamente alle loro istanze sosterremo l’accoglimento di eventuali modifiche contemplate dalle normative presenti.

Pin It
Tuttonatura
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Lunedì 15 aprile, alle ore 17, presso la Sala Colombo in Via del Giardino 47, sarà proposto…

La Lega Spi Cgil di Lucca e Pescaglia, visto l’ultimo documento prodotto dagli studenti del Liceo Vallisneri di…

Spazio disponibilie

Si terrà domani 10 aprile alle ore 18.30, presso la sala consiliare del palazzo comunale, il consiglio straordinario richiesto…

Spazio disponibilie

Ascit Servizi Ambientali SpA informa che, per la giornata di giovedì 11 aprile

Continuano, con successo, gli incontri sul territorio del candidato a sindaco Patrizio Andreuccetti. In vista dell'appuntamento elettorale dell'8…

Il coordinamento comunale FdI  di Borgo a Mozzano guidato da Riccardo Tardelli invita simpatizzanti ed iscritti all'incontro…

Pioggia prevista su tutta la regione per l’intera giornata di mercoledì 27 marzo. Una vasta area depressionaria interessa…

Spazio disponibilie

Prosegue "Dicci la tua" il percorso di incontri sul territorio che il candidato sindaco Patrizio Andreuccetti e la…

Lucia Biagioni: Vorrei ringraziare tutte le persone, parenti e amici che sono stati vicini a me, Marco…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie